Tirrenia Calcio e Real Taormina a valanga, il Longi sfiora il colpaccio a Savoca, parità tra Acquedolcese e Cus Unime.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jan 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Femminile Tirrenia Calcio e Real Taormina a valanga, il Longi sfiora il colpaccio a Savoca, parità tra Acquedolcese e Cus Unime.

Tirrenia Calcio e Real Taormina a valanga, il Longi sfiora il colpaccio a Savoca, parità tra Acquedolcese e Cus Unime.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Cosa è emerso dopo i risultati della quarta giornata del campionato di Serie D femminile di Calcio a 5 del Comitato di Messina: Real Taormina fa 14 risponde la Tirrenia Calcio con 10, stiamo parlando di reti segnate dalle prime due della classifica che salvo sorprese si contenderanno la vittoria finale, visto quello che è successo in queste prime quattro giornate, saranno decisivi per il salto di categoria gli scontri diretti, il primo il 28 Gennaio (Tirrenia Calcio – Real Taormina).

Apre la giornata  il Real Taormina che va a vincere (14-2) sul campo del fanalino di coda del Santantonino,  le taorminesi vengono imitate qualche ora più tardi  dalla squadra della Tirrenia Calcio che rifila ben 10 gol allo Sporting Club Villafranca, altra compagine fanalino di coda. Due gare dove la differenza in campo era notevole, ma che sono state affrontate  nella giusta determinazione dalle due corazzate costruite per un unico obiettivo, in passato proprio queste gare hanno fatto perdere “campionati” a squadre blasonate.

Dopo quattro gare, possiamo dire che la classifica oltre ad essersi delineata, si è spaccata in due tronconi, Real Taormina (9) e Tirrenia Calcio (12)  fanno corsa a sé, anche se il Gescal (6) attuale terza forza del torneo cerca di inserirsi nel duello di vertice, guida il secondo troncone composto dall’Akron Savoca (5) che non riesce a sfruttare il fattore campo (3-3) con il Longi, il Cus Unime (1-1) sul campo della Pol. Acquedolcese. Dietro Akron e Cus (5 punti) la coppia Longi e Acquedolcese (4 punti), a zero punti Santantonino e Sporting Villafranca.

I numeri di questo avvio di campionato parlano di due squadre ancora imbattute, ovviamente la Tirrenia Calcio e Real Taormina, con quest’ultima miglior attacco (34). Tra le due “star” del torneo s’inserisce il terzo incomodo, ovvero il Gescal che può vantare la migliore difesa del Girone (5 gol subiti), mentre la maglia nera spetta a due squadre Santantonino e Sporting Club Villafranca che hanno incassato ben 26 reti.

Un’altra curiosità che emerge in questo testa a testa tra Real Taormina e Tirrenia, le taorminesi hanno in Claudia Costanzo Zammataro e Alessandra Portelli le punte di diamanti cinque gol a testa nell’ultimo match contro il Santantonino, a completare il tabellino la tripletta di Gatto ed il gol di Cristiano. Invece nelle file della Tirrenia Calcio più “bomber” a segno, dalla tripletta della Famà, alle doppiette di Arcoraci  e Raineri, un gol a testa per Ruggeri, Furnari e Marchetta.

La quarta giornata si è aperta con la gara di Sabato pomeriggio al Polifunzionale di Savoca tra la locale formazione alla ricerca della prima vittoria casalinga e il Longi, alla fine è arrivato un pareggio (3-3) con le ospite che hanno sfiorato il successo, si sono fatti raggiungere dalla determinazione delle ragazze di Natale Briguglio che hanno lottato è creduto fino alla fine con il meritato pareggio di Laura Oliva. L’Akron Savoca va sotto di due reti, accorcia con capitan Midiri, ma la squadra nebroidea mette il terzo sigillo portandosi sul 3-1 ( per la formazione del Longi in gol Gaia Fabio che sigla una doppietta e il gol del capitano M. Zingales), sembrava fatta per il primo successo esterno, invece arrivano le due stoccate vincenti di Laura Oliva che riporta il risultato sul definitivo 3-3. Alla fine al Longi è sfuggita la vittoria, ma brinda al primo punto esterno conquistato. Invece, per la squadra savocese è il secondo pareggio casalingo che frena il cammino verso l’alta classifica che si allontana.

Da Sabato a Domenica sera per l’ultima gara in programma si gioca in quel di Acquedolci, anche qui risultato di parità (1-1). Un gol per tempo, nella prima frazione sono le ragazze di coach Tiziana Impoco a sbloccare il risultato, grazie al gol di rapina di Eleonora Fragomeni. Nella ripresa sono le ragazze di casa ad andare in rete con Micaela Talquenca abile a sfruttare un rimpallo è mettere in rete. Le due squadre non si accontentano del pareggio, cercano con ottime trame di gioco di superarsi a vicenda senza però riuscirci, alla fine è arrivata la divisione della posta in palio.

Post gara con Eleonora Fragomeni (Cus Unime) al suo primo gol in campionato: “dedico il gol  ai miei genitori e che spero sia solo la prima di una lunga serie. Abbiamo avuto tante occasioni ma non siamo state brave a concretizzarle e ne paghiamo le conseguenze.  Spero che ogni sconfitta oppure ogni pareggio servano come punto di partenza per rialzarci e lavorare sugli errori commessi”.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci