Il Casalvecchio Siculo festeggia le feste natalizie con una cinquina al Roccaguelfonia.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria Il Casalvecchio Siculo festeggia le feste natalizie con una cinquina al Roccaguelfonia.

Il Casalvecchio Siculo festeggia le feste natalizie con una cinquina al Roccaguelfonia.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Tempo di feste natalizie è il Casalvecchio si adegua fa “cinquina”, un secco 5-0 al Roccaguelfonia è chiude il 2017 al primo posto in classifica con 22 punti, un ruolino di marcia impressionante per la compagine del Presidente Cosimo Cicala (+8) dall’Atletico Aldisio che deve recuperare una gara.

Un cammino vincente, oltre al primato è l’unica squadra ancora imbattuta, oltre a detenere il miglior attacco con 28 reti, mentre con sette gol subiti è dietro al Malfa (5) con Andrea De Clò- Antonino Spadaro migliori realizzatori.

Sabato pomeriggio per l’ultima gara dell’anno i casalvetini non hanno avuto particolar difficoltà a domare la formazione peloritana che è costretta a subire il primo gol ad opera di Andrea De Clò lanciato sul filo del fuorigioco a tu per tu con il portiere ospite porta in vantaggio il Casalvecchio. Il raddoppio arriva grazie ad un perfetto lancio dalla mediana per Thomas Paratore dentro l’area tiro ad incrociare imparabile per l’estremo difensore ospite.

Il tris arriva dagli undici metri: ancora lui protagonista Thomas Paratore super un difensore ospite ma viene steso dal portiere. Dagli undici metri si presenta il capitano Cosimo Cicala che non sbaglia: 3-0. Il poker lo mette a segno ancora Cosimo Cicala su una punizione laterale calciata direttamente in porta  con il portiere non perfetto nell’intercettazione. Il 5-0 lo ispira Orazio Vittorio con un perfetto assist come si suol dire “al Bacio” per Ciccio Trovato che sotto porta non può sbagliare.

Gli ospiti si fanno vivi con due tiri che non impensieriscono Carmelo Miceli, per il resto una gara sempre in mano alla capolista che poteva mettere a segno altre marcature.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci