B/1 - La Finchiara S. Teresa cerca il tris vincente contro la capolista Altino.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/1 - La Finchiara S. Teresa cerca il tris vincente contro la capolista Altino.

B/1 - La Finchiara S. Teresa cerca il tris vincente contro la capolista Altino.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Ed è in effetti un brutto rospo, quello che Finchiara Santa Teresa Ospita al PalaBucalo sabato 16 dicembre, ultima gara prima del riposo natalcapodannizio del girone D Fipav di B1 Femminile. Altino, trova nel coach Di Rocco, una pietra miliare che da tre anni fa più che bene, nel segno della continuità societaria. Una promozione dalla b2 una salvezza in b1 l'anno scorso e oggi, chiare ambizioni di seconda serie nazionale.

L'ossatura ereditata dalla passata stagione agonistica (Spagnoli, Orazi, Calista, Montechiarini, Simeone e de Toma) è stata ulteriormente consolidata con Ricci in regia e Lorenzini libero. Una partenza fulminea di girone, fino ad ospitare l'ex capolista Cutrofiano, che bene fece contro S.Teresa quando finchiara ancora rodava i meccanismi, per uno scontro tra titani seconda vs. prima. Match che la ha incoronata regina di Decima Giornata. Non una in più, sinora. Squadra temibile ma non Galactica, forte in tutti i reparti, che senza remore scende a S.Teresa per portarsi sul pullman di rientro da due a tre punti.

Finchiara sta preparando in modo più che accurato la gara, con la solita minuziosità Jimenesiana, che lo staff tecnico esegue meticolosamente. Solite contro mosse per mascherare la nostra non eccessiva forza al centro, e per stoppare i punti di forza Altinesi. Infermeria vuota, grazie al Dio delle guarigioni sportive, Morale a mille per le belle (e sempre sofferte) ultime due affermazioni con Maglie e Catania che rendono sbiadito lo spauracchio playout.

Coach Jimenez, quasi con la bocca cucita: "Devo dire che Altino è un brutto, bruttissimo cliente. Solidi in tutti i reparti,buoni talenti, sebbene non di tantissima esperienza, ma il primo posto lo meritano tutto. Una squadra del genere va messa in difficoltà solo aggredendola,subito, di brutto e sin dal primo pallone";

2ndo coach, Pippo Staiti: "che ti devo dire...veniamo da due vittorie di fila...che hanno riempito di entusiasmo la palestra. Ora ci tocca la prima della classe e non vogliamo lasciare nulla di intentato; ci stiamo allenando abbastanza bene, saremo in casa e con l'aiuto dei nostri tifosi, mi auguro sempre più numerosi, tenteremo il colpaccio. Altino è una buona squadra ma sono certo che le ragazze venderanno cara la pelle. C'è tutta la voglia di farsi e farci il migliore dei regali di Natale e chiudere il 2017 in bellezza.

"2nda regista, Carmen Sergi: "Per l'incontro con Chieti, lo staff tecnico e la società, come ogni settimana, ci trasmette grande tranquillità e la giusta carica adrenalinica per giocare al meglio una grande gara. Non dimentichiamo che giochiamo in casa, che è motivo di grande forza..ci sentiamo tanto sostenute dai Diablos che cantano dal primo all'ultimo punto...e poi c'è il pubblico del Palabucalo. Non sarà una partita facile per Altino, stiamo studiando la gara con attenzione e come arginare i loro punti di forza. Faremo di tutto per vincere, o comunque per giocare una grande gara".

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci