L'Unione Comprensoriale sbanca Mongiuffi Melia (4-1), un successo che vale il primato in classifica.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 L'Unione Comprensoriale sbanca Mongiuffi Melia (4-1), un successo che vale il primato in classifica.

L'Unione Comprensoriale sbanca Mongiuffi Melia (4-1), un successo che vale il primato in classifica.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Appena messi piedi negli spogliatoi al termine della vittoria sul campo del Mongiuffi, è arrivata la notizia della sconfitta della Jonica  sul campo del Città di Letojanni, esplode la gioia dei ragazzi dell’Unione Comprensoriale che agganciano i santateresini in vetta alla classifica (18 punti). Del Girone B del campionato di Serie D.

Prima di festeggiare il primato in classifica, i ragazzi di mister Walter Muscolino hanno dovuto domare la resistenza di un ottimo Mongiuffi che ha tenuto testa ai più giovani avversari che solo nella ripresa hanno messo in cassaforte i tre punti arrivati grazie alla super prestazione di Simone Cacciatore (doppietta per lui) autore del 3-1 che ha tagliato definitivamente le gambe alla squadra di mister Marcello Longo: siamo 53’ con l’Unione in vantaggio per 2-1 con la squadra di casa in pressing  con Concetto Mazzullo e Carlo Russo che mettono paura alla porta difesa da Alessio Privitera, ecco che sale in cattedra Simone Cacciatore, classe ’97 una progressione micidiale sulla corsia laterale destra che lascia di stucco avversari, poi la finezza del tocco felpato a superare l’ottimo Simone Cesareo che si deve inchinare alla prodezza del numero 2 ospite che alla fine riceve anche i complimenti degli avversari. Il gol di Cacciatore chiude in pratica la gara, anche se i locali non mollano cercando la rete fino all’ultimo secondo.

Al fischio d’inizio dell’ottima direzione di gara del signor Molonia, i padroni di casa partono con Cesareo in porta, Curcuruto e M. Longo sulla linea difensiva, sulla mediana Gianluca Gullotta con punto di riferimento Concetto Mazzullo.  Risponde mister Muscolino con Privitera a difendere i pali, Garufi, Cullurà  e il tandem d’attacco Simone Alecci e Simone Cacciatore.

Primo Tempo: La prima azione è degli ospiti con Alessio Alecci con la pronta parata di Cesareo che concede il bis al 2’ quando devia sopra la traversa un bolide sempre di Alecci, dal conseguente corner corto battuto da Cacciatore per Alecci perfetta coordinazione con tiro vincente finale con la sfera che passa tra palo e il portiere Cesareo.  I giovanotti di casa ristabiliscono subito la parità al 5’ su magistrale punizione trasformata da Concetto Mazzullo concessa per fallo su Giuseppe Curcuruto.

La gara è intensa regna l’equilibrio, al 7’  è il presidente-giocatore Lorenzo Cullurà con Cesareo che manda in angolo.  Al 9’ arriva il nuovo vantaggio dell’Unione: Alecci appoggia lateralmente a Cacciatore che rientra verso il centro fa partire un fendente preciso all’angolino della porta difesa da Cesareo. La risposta del Mongiuffi arriva con un insidioso tiro di Concetto Mazzullo con Privitera che si fa trovare pronto alla respinta. Passano due minuti, ed ancora Mazzullo il migliore in campo per i padroni di casa il cui tiro da fuori fa la barba al palo.

Con il Mongiuffi proiettato in avanti rischia nelle ripartenze degli avversari che al 20’ sfiorano il 3-1: lancio lungo di Privitera per Cacciatore in versione assist-man per Simone Alecci che tutto solo davanti a Cesareo manda alto. Al 21’ è il Mongiuffi ad andare vicino al pareggio: rimessa di Mazzullo per Curcuruto piccolo tocco ad alzare la sfera per un bolide al volo con Privitera che si supera deviando in angolo. Il pressing locale continua, al 23’ Curcuruto e al 24’ Cesareo impegnano l’estremo difensore ospite. Nell’ultimo giro dell’orologio  è l’Unione con Gullotta a cercare la rete con Cesareo che manda in angolo.

Secondo Tempo: Al rientro in campo è il Mongiuffi che cerca con più insistenza il gol subito il tiro di Marcello Longo centrale ma preciso con Privitera devia in angolo. Al 40’ spettacolare azione tutta di prima Gullotta-Lo Conti-Mazzullo con la sfera di poco fuori.  Al 45’ doppio tentativo di Sorrenti, ma l’occasione per mettere al sicuro il risultato,  al 48' quando un disimpegno errato da una rimessa laterale, consente l’inserimento di Luca Greco con bolide che chiama agli straordinari Cesareo. Al 49’ risponde  Lo Po’ su assist di Gullotta.

Al 51’ tocca a Carlo Russo con la sfera che sfiora il palo. Nel momento migliore dei padroni di casa, arriva la prodezza personale di Simone Cacciatore che parte dalle retrovie progressione lunga la corsa laterale destra, appena in area diagonale vincente per il 3-1.

L’Unione sente sua la gara, il Mongiuffi ci crede ancora ci prova ma non riesce a bucare la difesa ospite, al 58’ arriva il 4-1 ospite: da una rimessa laterale di Garufi al centro per Danilo Gullotta sinistro di prima intenzione con Cesareo battuto. Il Mongiuffi c’è,  prima Mazzullo e poi Longo impegnano Privitera che si salve in angolo.

L’arbitro concede tre minuti di recupero, il Mongiuffi non è doma vuole il gol, ci prova il portiere Cesareo a superare il collega ospite che risponde alla grande. Ultimo brivido arriva al 63’ combinazione Longo-Mazzullo  il cui tiro trova ancora una volta i guantoni di Alessio Privitera.

Mongiuffi Melia   1     Unione Comprensoriale  4

Marcatori: 2' Simone Alecci, 5' Mazzullo, 9' e 53' Cacciatore, 58' D. Gullotta.

Mongiuffi Melia: Cesareo, Rizzo, Gullotta, D’Agostino, Curcuruto, Trovatello, Lo Po’, Mazzullo, Lo Conti, Russo, S. Longo, M. Longo. All: Marcello Longo.

Unione Comprensoriale: Privitera, Cacciatore, Di Benedetto, Cullurà, Greco, Garufi, Gullotta, Contarino, Alecci,Sorrenti, Albanese. All: Walter Muscolino.

Arbitro: Molonia di Messina.


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci