B/1 - La Finchiara S. Teresa obiettivo raggiunto battuto il Pedara (3-1) pur non giocando bene.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Sep 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/1 - La Finchiara S. Teresa obiettivo raggiunto battuto il Pedara (3-1) pur non giocando bene.

B/1 - La Finchiara S. Teresa obiettivo raggiunto battuto il Pedara (3-1) pur non giocando bene.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La parola magica per questo incontro era: "vincere,e vinceremo" Solo che l'affare è stato più complesso del previsto. Scaramantico, anzi, anti-scaramantico fu il timore dichiarato da coach Jimenez nel pre-gara:"E' una squadra giovane, e le ragazze vanno bloccate subito poichè se si esaltano cominciano ad arrivare palloni da tutte le direzioni"...più o meno era questa la solfa. E la preparazione in effetti era andata in tale direzione, con l'infermeria che via via si svuotava...(Mordecchi, Sergi...) non sempre garantendo, da un lato, o pretendendo, dall'altro, il 110% di cuore, unghie,testa e muscoli necessari per condurre in porto ogni battaglia di b1.

Il peggior copione possibile, in effetti, in terre pedaresi, si stava realizzando: le Tigri volanti, scese dal pullman restavano con le ali rattrappite, e gli artigli nel fodero, e la veemenza delle ragazze di coach Andaloro era un turbinio. Va via così il primo set 25 a 23, con un copione non dissimile dal passato, Finchiara è lì, pur giocando male, talvolta malaccio, con di fronte una squadra che lotta semplicemente per non annegare nelle acque infide dei zero punti in classifica. E si materializza il peggior scenario possibile....arrivare ad accogliere Altino, la settimana prossima, con le pive nel sacco proprio delle pericolanti.

Ed ecco la lectio Jimenesiana, che non te l' aspetti ma che devi aspettartela: la pausa di rifiato tra il primo e il secondo set: il roster è quello che ha annichilito Maglie fermando le due centrali! Qui ci sono Montesi e Carnazzo che si stanno esaltando, servite benissimo dalla regia. Ma noi sappiamo murare, difenderci e contrattaccare anche nelle peggiori condizioni: matura così, punto dopo punto un bel 19-25 sudatissimo, che richiede energie mentali e fisiche.

Sul terzo, cominciano a pesare alcune scelte arbitrali abbastanza contestate sul parterre, ma la concentrazione resta...punto a punto e rush finale che inchioda a 24-26 lo score e fa capire al pubblico di che pasta siano le aquile santateresine. Prova a scappare Pedara ad inizio quarto set, ma viene raggiunta, battagliata, superata e tenuta costantemente a meno tre punti. Sul finale si distende il gioco di Finchiara e si plana esausti sul liberatorio 20 a 25. Uno a Tre e tutti a casa. Undici punticini d'oro e azzannata le metà classifica,con la premiata ditta Tigre & Tigre Marcone & Mordecchi sugli scudi, entrambe con score a doppia cifra.

L’analisi di Coach Francesco Andaloro: “Partiamo dal dato incontrovertibile che la squadra ha giocato meglio, Surace si è inserita bene negli schemi, riceviamo complimenti dagli avversari ma continuiamo a perdere nei momenti topici per errori piccoli ma compromettenti. La fortuna non ci assiste e la classifica parla chiaramente, visti gli zero punti. Basterebbe un episodio a favore per sbloccarci, ritengo, dato che c’è grande unità di squadra e nonostante la situazione nessuno si vuole demoralizzare e non c’è il minimo segnale di scoramento. Le assenze, soprattutto in determinati ruoli, non possono essere più un alibi perché questa squadra ha un’anima, al di là di quello che dicono i numeri. A questo punto, in attesa di Arzano dove giocheremo un altro importante scontro salvezza, puntiamo decisamente al terzultimo posto utile per i ripescaggi. Nel frattempo stiamo valutando l’inserimento di almeno due giocatrici, su tutte la tanto attesa banda che cerchiamo da inizio stagione”.

Coach Jimenez:"La partita non è stata per niente facile...loro hanno giocato benissimo e noi non tanto. Una cosa buona è che senza giocare al meglio abbiamo vinto... Prima le regalavamo queste partite, ora noi sappiamo anche soffrire. All'inizio abbiamo giocato poco...migliorando pian piano lungo la gara. Alla fine loro hanno fatto quei due o tre errori a set che gli sono costati la gara.

Coach Staiti:"...in campo eravamo come contro Maglie. Antonio ha ribadito nella pausa dopo il primo set perso, alcune cose preparate in settimana...non andavano fatte scappare altrimenti era finita. Occorreva alta la concentrazione, palla su palla. Ed è andata bene, abbiamo retto, e poi abbiamo vinto".

Sara Casale: "Non ci nascondiamo...di positivo ci sono tre punti pesantissimi portati a S.Teresa; ma abbiamo giocato una brutta partita, tutte..."

Planet Volley Pedara  1  Finchiara volley S.Teresa 3

Parziali Set: (25-23, 19-25, 24-26, 20-25) in 2h35'

Planet Volley Pedara: coach F.Andaloro, 2ndo Di Leo: DI LORENZO 8, PONZO COMPAGNONI, GUERRERA, COCO,SANTANGELO, SURACE 6,BISCARDI 7, ALBANO 7, MONTESI 18, CARNAZZO 11, GUELI L, PARPAGLIONI.

Finchiara S.Teresa: coach A.Jimenez 2ndo P.Staiti: DE LUCA, FIZZOTTI L, MOSCHELLA, MORDECCHI 13, SERGI, MAZZULLA 4, CASALE 8, MARCONE 19 DI LATI,PEONIA 9.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci