Nel fortino del Città di Calatabiano arriva la prima sconfitta esterna (2-0) per il Calcio Furci.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 2 ^ Categoria Nel fortino del Città di Calatabiano arriva la prima sconfitta esterna (2-0) per il Calcio Furci.

Nel fortino del Città di Calatabiano arriva la prima sconfitta esterna (2-0) per il Calcio Furci.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

In quel di Calatabiano il Calcio Furci non fa “cinquina”, la compagine furcese lontano dal “Luigi Papandrea” era ancora imbattuta su quattro gare (3 pareggi e 1 vittoria), si ferma al poker di risultati consecutivi fuori casa. Una g ara che fa sorridere al Città di Calatabiano che impone la legge del "Giuseppe Calanna” un vero fortino per i colori gialloblù cinque vittorie su cinque sul terreno amico.

La regola viene rispettata anche conto il Calcio Furci anche se il sorpasso è arrivato solo nella ripresa grazie alle marcature di Puglisi e Brian. Finisce 2-0 per il Città di Calatabiano (quarto posto in classifica)  con il minimo sforzo i ragazzi di Salvatore Benedetto si sono imposti con il Furci meritatamente. A dir poco la partita  è stata condizionata dal forte vento  che ha infastidito sia i giocatori in campo sia il pubblico presente sugli spalti che hanno assistito ad una gara  povera di occasioni da gol con molti errori a centrocampo.

Per quanto riguarda il Calcio Furci  c’è stato il rientro di Gianpaolo Agnone (squalificato per due turni) di contro mancavano due pedine del reparto difensivo  A. Proteggente e  D’Urso con mister  Ucchino che si è dovuto inventare la difesa ripiegando con Giuffrida terzino inserendo a centrocampo un altro giovane Paolo Miceli.

Primo Tempo: La prima frazione come dicevamo le squadre si sono equivalse non ci sono state azioni di rilievo. Solo al 18’ Rapisarda sfuggito al duo centrale del Città di Calatabiano si presenta davanti a Ferrara ma tira prima di entrare in area, la palla va nelle mani del portiere invece di continuare l’azione. Al 43’ analoga situazione di gioco, ma questa volta viene fermato dall’arbitro Motta di Acireale in dubbia posizione di fuorigioco.

Secondo Tempo: Nella ripresa  aumentava il forte vento che questa volta soffiava contro il Furci mettendolo in difficoltà nell’impostare la manovra.

Al 60’ arriva il gol che sblocca la gara: su una punizione dalla trequarti un tiro debole viene svirgolato da Ingegneri la palla giunge nelle mani di Lundi che perde il controllo, né approfitta Puglisi che la mette dentro da due passi.

Al 75’ arriva il raddoppio: un pasticcio della difesa mette in condizioni Brian di tirare in porta un diagonale vincente che supera per  la seconda volta Lundi oggi non in ottima forma.

Nel finale non  ci sono state azioni rilevanti tranne una traversa colpita ancora dal Città di Calatabiano con un tiro debole deviando ancora da Lundi.  Possiamo dire che la squadra di Ucchino ha perso una partita senza subire tiri in porta, ma solo disattenzioni difensive oggi non certo irresistibili.

Città di Calatabiano   2   Calcio Furci  0

Marcatori: 60’ Puglisi, 75’ S. Brian.

Città di Calatabiano: Ferrara, Sturiale, Lombardo, Miceli, Aiello, Mileti, D’Antonio, Fatty, Brian, Puglisi, La Fauce. All: Salvatore Benedetto.

Calcio Furci: Lundi, Giuffrida, Occhino, Spadaro, Ingegneri, Giannetto, Fleres, Miceli, Rapisarda, Agnone, Caminiti. All: Mimmo Ucchino.

Arbitro: Motta di Acireale.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci