A metà della ripresa il Giarre sblocca il risultato con Carbonaro contro il Real Aci, poi il raddoppio di Lamia.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Dec 15th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza A metà della ripresa il Giarre sblocca il risultato con Carbonaro contro il Real Aci, poi il raddoppio di Lamia.

A metà della ripresa il Giarre sblocca il risultato con Carbonaro contro il Real Aci, poi il raddoppio di Lamia.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Seconda vittoria consecutiva per il Giarre di mister Peppe Mascara che al Regionale supera il Real Aci e si porta a ridosso della zona playoff. I gialloblu piegano le resistenze del fanalino di coda soltanto a un quarto d’ora dalla fine.

Primo Tempo: Prima occasione del match al 4’ del primo tempo con Carbonaro che sforna un suggerimento in profondità per Caputa il quale converge e calcia di destro ma la sua conclusione di interno fa la barba al palo. Al 25’ Lamia allarga il gioco sulla destra per Leotta che calcia di sinistro ma Cardillo respinge. Due minuti dopo Sanfilippo crossa dalla sinistra per Carbonaro che colpisce la sfera di testa mandandola a lato. Minuto 32, Lamia scucchiaia lanciando in profondità Leotta ma Bisicchia mette in angolo.

Sul corner battuto dallo stesso Leotta i granata allontanano la sfera di testa ma Francesco D’Arrigo ci prova in rovesciata con la sfera che termina fuori non di molto. Azioni a iosa. Al 36’ su un cross dalla sinistra il colpo di testa di Caputa si spegne a lato. In seguito il traversone di Leotta dalla destra con il piede sinistro ma il colpo di testa di Carbonaro è preda del portiere. Al 38’ Carrabino sforna una palla in verticale per il taglio di Caputa che calcia la sfera di esterno destro ma la sua zampata è debole e viene parata agevolmente da Cardillo. Nel finale di prima frazione la punizione di Patanè, leggermente spizzicata, è centrale e viene bloccata da Cardillo.

Secondo Tempo: Nella ripresa ci provano subito i padroni di casa con Leotta e Patanè che si scambiano la sfera, quest’ultimo crossa da destra con Caputa che colpisce di testa per Carbonaro la cui inzuccata termina fuori. Al 23’ squillo acese con Scalia che impegna di testa Colonna. Il guizzo vincente arriva al 27’ con Carbonaro che in contropiede trafigge Cardillo dopo essere stato servito in profondità da Leotta. Provano il raddoppio i giarresi al 31’ con Compagno che serve Carbonaro il quale spalle alla porta si gira e conclude ma Cardillo para.

Al minuto 34 Leotta dalla destra sventaglia per Messina che aggancia la sfera e crossa dalla sinistra per l’inserimento di Compagno che però manda la sfera alta sottoporta. Mette in cassaforte il risultato Lamia al 40’ che raccoglie una respinta di Alidu sulla conclusione di Messina e gonfia la rete con una bordata d’esterno destro dal limite dell’area.

Al 45’ azione convulsa con due legni colpiti dalla formazione locale: Compagno spara da fuori area ma Cardillo si distende e respinge sul palo poi nel corso della stessa azione, su cross dalla sinistra, il colpo di testa di Lamia colpisce la parte interna della traversa.

“L’ho detto in settimana che questa era una partita che poteva crearci tanti problemi – commenta mister Mascara – e così è stato per la prima parte della gara. Era difficile ma poi la qualità è venuta fuori con i ragazzi che nel secondo tempo si sono concentrati sulla manovra e alla fine abbiamo raccolto la vittoria. Bisogna lavorare sul livello atletico e speriamo che la sosta natalizia arrivi presto per poter mettere benzina nelle gambe per il proseguo del campionato. Devo fare un plauso a Saro Patanè che sta interpretando al meglio il ruolo di regista in mezzo, con sacrificio e spirito di dedizione, anche perché è l’unico che tecnicamente ha quelle caratteristiche ma preferirei in realtà averlo in un altro ruolo e avere un regista di spessore e di qualità. Non è facile trovarlo e individuarlo ma vedremo se entro la fine del mercato di dicembre riusciremo”.

GIARRE    2            REAL ACI    0

Marcatori: 27’ st Carbonaro, 40’ st Lamia

Giarre: Colonna, Curcuruto, Sanfilippo, Patanè(26’ st Compagno), D’Arrigo, Miano, Caputa(13’ st Messina), Lamia, Carbonaro, Carrabino(6’ st Marrone), Leotta. A disposizione: Romano, M. Spampinato, J. Spampinato, Santitto. All. Mascara

Real Aci: Cardillo, Mammone, Sorbello, Patanè(32’ st Alidu), Pennisi, Bisicchia, Cutuli, Scalia, Finocchiaro(37’ st Lucchesi), Costa, Drammeh. A disposizione: Colley, Bella, Sciacca, Germanà, Pappalardo. All. Malaguarnera

Arbitro: Testaì di Catania; assistenti Viglianesi e Sorace di Catania

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci