Partenza sprint per il Real Taormina, l'Akron va sotto con il Cus Unime alla fine è (2-2). Cinquina del Longi, sorride la Tirrenia Calcio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Femminile Partenza sprint per il Real Taormina, l'Akron va sotto con il Cus Unime alla fine è (2-2). Cinquina del Longi, sorride la Tirrenia Calcio.

Partenza sprint per il Real Taormina, l'Akron va sotto con il Cus Unime alla fine è (2-2). Cinquina del Longi, sorride la Tirrenia Calcio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Ciak…..pronti è via, anche il campionato di Serie D femminile di calcio a 5 con la disputa della prima giornata ha dato il suo inizio alla stagione sportiva 2017-18.  Il primo dato che è emerso dalle prime gare,  un solo pareggio (2-2) tra Akron Savoca e Cus Unime, poi tre vittorie con la netta vittoria della corazzata Real Taormina (12-3) sul campo di una ringiovanita Acquedolcese, i successi casalinghi in una gara equilibrata (3-2) tra Tirrenia Calcio e Gescal e la cinquina del Longi (5-1) al Santantonino.  In tribuna per turno di riposo in attesa del debutto casalingo con l’Akron Savoca nella seconda giornata, lo Sporting Club Villafranca.

Una giornata in cui sono state realizzate ben 30 reti di cui la metà solo nella gara Acquedolcese – Real Taormina (3-12). Già dal primo turno subito protagonista il bomber taorminese, ex Ludica Lipari Alessandra Portelli con la sua cinquina, a seguire con un poker la compagna di squadra Diana Cristiano, con una quaterna anche Gaia Fabio del Longi.

Ad aprire la nuova stagione agonistica l’anticipo di sabato con fischio d’inizio alle ore 18.30 al Polifunzionale di Savoca l’incontro tra la squadra locale Akron Savoca e quella peloritana del C.U.S. Unime al termine di una spettacolare ed intensa gara si sono divise la posta in palio. Prima del fischio d’inizio è stato donato alle squadre un mazzo di fiori per la giornata nazionale contro la violenza delle donne,  presenti il primo cittadino savocese Nino Bartolotta e l’ex giocatore dell’Acr Messina Alessandro Parisi, oggi dirigente del Cus Unime. Tutto è pronto per le due formazioni schierate da coach Tiziana Impoco e mister Natale Briguglio.

Si parte subito forte con la gara che viene sbloccata al 5’ dalla squadra universitaria: assist di capitan Brizzi con tocco vincente di Donato che concede il bis al 15’ questa  volta in versione assist-man al raddoppio della Casale. Sotto di due gol, la squadra di casa non molla, aiutata dai numerosi sostenitori è trascinata da capitano Midiri accorcia prima dell’intervallo con la rete di Francesca Curcuruto.  Al ritorno in campo, le ragazze di mister Briguglio alzano il ritmo della gara, con il Cus Unime che risponde colpo su colpo, né viene fuori una gara intensa, emozionante che porta al pareggio di capitan Ilaria Midiri che ristabilisce la parità (2-2). Sulle ali dell’entusiasmo Oliva e compagne cercano la stoccata del sorpasso, proprio nel finale sfiorano la vittoria.

Debutto mattutino per Longi – Santantonino che si sono affrontate alle 11.00 sul campo comunale di Frazzanò che ha visto la vittoria della squadra di casa per 5-1 con una scatenata Gaia Fabio che ha esultato per ben quattro volte, ad aprire le marcature ci ha pensato Sonia Craxi. Il gol del Santantonino è stato realizzato da Monica Perdichizzi.

Nel pomeriggio alle ore 17.00 in campo Tirrenia Calcio e Gescal, in una gara combattuta con il risultato sempre in bilico che ha visto alla fine la vittoria della squadra tirrenica che va a segno con una doppietta di Famà e il gol della Ruggeri. La formazione peloritana della Gescal risponde con le marcature di Federica Pepe e Carla Russo.

A chiudere la prima giornata di campionato la gara che vedeva di fronte l’Acquedolcese e il Real Taormina, in una gara nonostante la buona volontà le ragazze di casa non hanno potuto opporre resistenza al maggior tasso tecnico degli avversari che vanno in gol con Alessandra Portelli (5), Diana Cristiano (4), Claudia Costanzo Zammataro per lei una doppietta e un gol di Emanuele Scaffidi. Per i colori biancoverdi la doppietta di Claudia Gariti e il gol di Clarissa Cucuzza.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci