Il Pro Messina Intollerando con un scatenato Carbone doma la minaccia Valdinisi, goleada dell'altra capolista Melas, il Giovanni Paolo sorprende la Spadaforese.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Il Pro Messina Intollerando con un scatenato Carbone doma la minaccia Valdinisi, goleada dell'altra capolista Melas, il Giovanni Paolo sorprende la Spadaforese.

Il Pro Messina Intollerando con un scatenato Carbone doma la minaccia Valdinisi, goleada dell'altra capolista Melas, il Giovanni Paolo sorprende la Spadaforese.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Dopo cinque giornate di campionato emergono le prime conferme di quello che sarà il Girone A del torneo di calcio a 5 maschile del Comitato di Messina: due squadre salvo sorprese si contenderanno la vittoria finale, ovvero la Pro Messina Intollerando e la Melas a punteggio pieno con il terzo incomodo dell’Usclo Pace.

Per il resto……salvo sorprese si lotterà per conquistare gli altri due posti liberi per accedere alla griglia dei play-off (anche qui bisogna stare attenti al regolamento dei famosi  punti di distacco +10).  Questo analizzando i numeri di questo avvio di campionato che ha riservato anche qualche sorpresa, certamente non prevedibile alla vigilia, il cammino non esaltante della Spadaforese su cinque gare solo due vittorie, ma ha le carte in regola per poter recuperare il terreno perso rispetto alle due battistrada in un campionato che è ancora lungo, ma diverso rispetto alla passata stagione dai valori tecnici diversi.

Altra delusione la compagine della Valdinisi, i biancorossi dopo aver vinto il derby con l’Alias hanno collezionato ben tre sconfitte. Invece, nota positiva dell’Alias del Presidente Natale Rao (ha osservato un turno di riposo) con una gara da recuperare con il Roccaguelfonia (8/12) con i suoi attuali sei punti che potrebbero diventare (nove) fa di questo inizio di campionato la vera sorpresa, adesso la prova del nove nella prossima gara casalinga quando riceverà la visita della capolista Melas.

Due squadre a punteggio pieno (12 punti), uniche squadre ancora imbattute in una giornata in cui sono state realizzate 49 reti di cui (sei dell’Atletico Cattafi a tavolino) contro il Roccaguelfonia, la gara con più gol (14-1) la vittoria della capolista Melas ai danni del Città di Roccalumera, una giornata da dimenticare per i biancocelesti che sono caduti sotto i colpi di uno scatenato Michele Burrascano autore di una quaterna, poi le doppiette di Paolo Letizia e F. Rizzo, completano la goleada Coppolino, D. Puliafito, Fortunato Santamaria, G. Alleruzzo, S. Bella e G. De Luca.

Sull’ottovolante l’Usclo Pace nella gara contro la formazione fuori classifica Giuliano Fiorini, con protagonista il solito Claudio Burrascano con quattro reti (capocannoniere del girone), la doppietta di Sandro Barbaro ed un gol di Fabio Dana e Mario De Luca. Per gli ospiti in gol Bruno e Cariddi.

Il Giovanni Paolo II dai due volti, si conferma implacabile fuori casa (due vittorie) vunerabile  fra le mura amiche (due sconfitte), ecco che arriva il colpaccio in casa della Spadaforese (6-5) che vale oltre alla vittoria anche l’aggancio dei rivali (6 punti).  Secondo stop casalingo per la compagine di mister Famà su tre gare casalinghe, non bastano le reti di Formica, autore di una tripletta, la doppietta di Laganà e Macrì per evitare la sconfitta.

Ovviamente la gara cloù della giornata si disputava al Montepiselli tra la capolista Pro Messina Intollerando contro la Valdinisi che ha retto bene nella prima frazione, poi è andata in bambola nella ripresa quando è salito in cattedra un certo Peppe Carbone davvero scatenato, superlativo il terzo gol personale evita gli avversari come dei birilli.

Gara sin dall’avvio a ritmi alti sbloccata dopo una perfetta triangolazione da Silvestro Formica. La Valdinisi  perviene al pareggio su calcio d’angol battuto da Nicolò Randisi che appoggia corto per Lorenzo Trimarchi semigirata con la sfera sul palo opposto del portiere giallorosso. Si va al riposo sul punteggio di 1-1. La ripresa è di assoluta marcata Pro Messina che si riporta in vantaggio con Peppe Carbone con un bolide da fuori. Gli ospiti accusano il colpo, non hanno il tempo di reagire che arriva il 3-1 di casa ancora con Carbone che mette lo zampino in versione assist al gol di Francesco Marabello (4-1).

I ragazzi di mister Briguglio sono veramente in bambola, ecco la spettacolare azione personale di Peppe Carbone che parte in velocità in un slalom secco che fa fuori come birilli gli avversari per la conclusione vincente (5-1). L’orgoglio ospite arriva con un tiro da fuori di Lorenzo Trimarchi per il 5-2. Gli ultimi sette minuti i biancorossi ospiti giocano con il quinto uomo per poter rientrare in partita, senza alcun risultato (HIGHLIGHTS FUTSAL - Pro Messina Intollerando - Valdinisi C5 / 5 GG di Campionato).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci