Dalla trasferta eoliana il Casalvecchio consolida il primato in classifica:2-1 al Malfa.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Dec 15th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria Dalla trasferta eoliana il Casalvecchio consolida il primato in classifica:2-1 al Malfa.

Dalla trasferta eoliana il Casalvecchio consolida il primato in classifica:2-1 al Malfa.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

In una giornata grigia in tutti sensi dalle condizioni atmosferiche (vento forte) al gioco in campo, entrambe le squadre hanno offerto un spettacolo noioso che alla fine ha visto la vittoria della capolista Casalvecchio Siculo (2-1) contro i locali del Malfa.

Dalla lunga trasferta eoliana, arriva la quarta vittoria stagionale (seconda lontana dal Comunale) per la compagine del Presidente Cosimo Cicala, con il Malfa a subire la prima sconfitta stagionale. Una vittoria che consolida la leadership dei ragazzi di mister Alessandro Moschella con 13 punti (+4) sull’immediata inseguitrice il Real Zancle, con il miglior attacco del torneo (17 reti) e sei gol subiti.

Eppure la gara non era iniziata sotto i buoni auspici per i casalvetini che vanno subito sotto dopo un giro dell’orologio con i padroni di casa in gol con Saporito. Gara subito in salita, come è successo la settimana scorsa con lo Stromboli, la squadra di Moschella reagisce prima riacciuffa il pareggio con Antonino Spadaro: supera un avversario e con un tiro preciso a giro rasoterra manda la sfera all’angolino del portiere di casa.

I casalvetini mettono a segno uno-due che stende i padroni di casa, riacciuffato il pari arriva il sorpasso, protagonista Cristian Chillemi che sorprende dalla distanza  con un tiro velenoso l’estremo portiere del Malfa. Sul punteggio di 2-1 si va al riposo.

Nella ripresa si aspettava la reazione  del Malfa che non crea seri pericoli alla porta di Miceli, anzi sono ancora gli ospiti che  sfiorano la rete che non arriva per l’imprecisione dei suoi attaccanti, una volta con Orazio Vittorio e per ben due volte con Guly Miano per mettere al sicuro il risultato che rimane tale fino al triplice fischio finale con il migliore in campo l’autore della prima rete casalvetina Antonino Spadaro.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci