B/2 - Si conclude l'esperienza santateresina del coach Luana Rizzo sulla panchina della Villa Zuccaro Farmacia Schultze. Natale Rigano il traghettatore.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jan 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/2 - Si conclude l'esperienza santateresina del coach Luana Rizzo sulla panchina della Villa Zuccaro Farmacia Schultze. Natale Rigano il traghettatore.

B/2 - Si conclude l'esperienza santateresina del coach Luana Rizzo sulla panchina della Villa Zuccaro Farmacia Schultze. Natale Rigano il traghettatore.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Si conclude dopo sei  giornate l’esperienza del  coach catanese Luana Rizzo sulla panchina della Villa Zuccaro Farmacia Schultze compagine del campionato di Serie B/2 femminile. La Società  ha emesso un breve comunicato: “il sodalizio del Presidente Andrea Lama ha deciso l'interruzione del rapporto sportivo con il coach Luana Rizzo in quanto non c'era più una condivisione del progetto tecnico. All'allenatrice etnea giunge il ringraziamento della società per il lavoro svolto e per il mantenimento integro dei rapporti umani che esulano e prevalgono su quelli agonistici ed un grosso in bocca al lupo per il proseguo della carriera”.

Il cammino di Luana Rizzo sulla panchina santateresina: quinto posto in classifica con 14 punti (-2 dalla capolista Cofer Lamezia Cz), frutto di 4 vittorie e 2 sconfitte, 15 set vinte e 8 perse.

Natale Rigano il traghettatore…in attesa del nuovo tecnico: Sara' il Dt Natale Rigano a guidare in panchina la squadra santateresina nel big match contro la Pallavolo Cerignola che si disputerà sabato 25 alle ore 18,00.  . Rigano si è reso disponibile a fare da traghettatore in attesa dell'ingaggio di un nuovo trainer.

Domani al Palabucalo  alle 18:00 arriva il Cerignola: gara difficilissima contro la terza in classifica, il Cerignola che con 14 punti precede di una lunghezza la Villa Zuccaro Farmacia Schultze. Una classifica cortissima in vetta che vede cinque squadre nella spazio di due punti con un girone livellato verso l'alto.

In casa biancazzurra da verificare le condizioni di Federica Pietrangeli, sul cui impiego deciderà lo staff medico. Le ragazze hanno voglia di riscattarsi dopo la brutta sconfitta di Catania anche se il momento non e' dei migliori tra infortuni e vicissitudine varie.  Decisivo in questo momento delicato sara' l'apporto del pubblico con gli Eagles pronti a spingere le proprie beniamine oltre ogni ostacolo.

In sala stampa la tarantina Federica Cassone, centrale dal grosso potenziale fisico e tecnico, che rappresenta un primo livello per la categoria e che non vede l'ora di poter far esplodere sul campo la propria carica agonistica: “ sabato un'altra dura prova in questo inizio di campionato dal calendario durissimo. Adesso dobbiamo stare unite e fare quadrato perché solo così si possono ottenere risultati soddisfacenti. In questo momento più che mai ci serve il sostegno dei nostri angeli Eagles che non ci hanno mai fatte sentire sole ".

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci