Un trio in vetta: Usclo Pace, Melas e Pro Messina Intollerando. Colpo esterno della Spadaforese. Valanga Città di Roccalumera.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Dec 15th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Un trio in vetta: Usclo Pace, Melas e Pro Messina Intollerando. Colpo esterno della Spadaforese. Valanga Città di Roccalumera.

Un trio in vetta: Usclo Pace, Melas e Pro Messina Intollerando. Colpo esterno della Spadaforese. Valanga Città di Roccalumera.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nessuna sorpresa nella quarta  giornata di campionato, i pretendenti alla vittoria finale sono riusciti a portare a casa i tre punti, anche con il minimo risultato (1-0) del Melas sul parquet del Giovanni Paolo II, l’Usclo Pace sempre più “Burrascano” passa (5-4)  sul difficile campo dell’Atletico Cattafi.

Vittoria del Pro Messina Intollerando (7-5) sul campo dei giovani del Giuliano Fiorini “B”, un n successo che non serve per la classifica che vede adesso al comando un trio formato, appunto dal Pro Messina Intollerando, Usclo Pace e Melas con nove punti.  A seguire una coppia formata dalla Spadaforese che ha vinto sul campo del Valdinisi (4-2) e Alias (6 punti) per gli aliesi una gara da recuperare contro il Roccaguelfonia (8 dicembre 2017).  Arriva il primo successo del Città di Roccalumera (12-0) sul parquet del Roccaguelfonia con uno scatenato Mario Sindono che permette ai biancocelesti di agganciare a quota tre punti la Valdinisi, Giovanni Paolo e Atletico Cattafi.

I Numeri della giornata: In attesa del recupero Roccaguelfonia – Alias, si sono realizzati 28 reti, con un primato particolare, nessuna vittoria interna, si sono registrati ben quattro vittorie esterne.  Per il resto la giornata ha dato i suoi verdetti con l’Usclo Pace miglior squadra offensiva (34 reti) di cui ben 22 realizzati dal bomber Claudio Burrascano), al posto d’onore ben lontano con 25 reti il Pro Messina Intollerando. La miglior difesa? Quella del Giovanni Paolo II solo 4 reti subiti,  di contro è il peggior attacco solo 3 reti realizzati.

La palma della giornata  va……..: Speciale menzione oggi va a Mario Sindoni, un giovane ultraquarantenne che ha messo a segno ben sei gol nella gara contro il Roccaguelfonia, è si candida (con i suoi 10 gol)  anche se il distacco è enorme ad essere il primo inseguitore del capocannoniere del torneo Burrascano (22 reti).

Special “bomber”: Una giornata che ha fatto registrare oltre alle sei marcature di Mario Sindoni (Città di Roccalumera), le due triplette a firma del sempre presente Claudio Burrascano (Usclo Pace) e Peppe Carpo (Città di Roccalumera).  Poi ben  sette  doppiette realizzate: Andaloro (Cattafi), Pomodoro (Usclo Pace), Cicciò (Città di Roccalumera), Randisi (Valdinisi), Pitale (Spadaforese), Bruno (Giuliano Fiorini) e Capizzoto (Pro Messina Intollerando).

Il Giuliano Fiorini dei giovani tiene testa al Pro Messina (5-7): Un derby intenso quello andato in onda nella quarta giornata che ha messo di fronte la matricola Giuliano Fiorini guidata da capitan Gangemi nel derby cittadino con il Pro Messina Intollerando costruito per vincere il campionato, viceversa i padroni di casa alla ricerca di quel bagaglio d’esperienza per crescere nel più breve tempo possibile. Quindi gara vera contro i più quotati avversari che hanno trovato sulla loro strada il giovane Pantaleo Cavallaro capace di intercettare ben tre tiri liberi, oltre a parate prodigiose. Alla fine la maggior caricatura tecnica e di esperienza è venuta fuori con i giallorossi ospiti che vanno a segno per ben due volte con Gianluca Capizzoto, esultano anche Libro, Talmi, D’Urso, Marabello e Formica, marcature diverse a dimostrazione di un gioco corale di squadra ben collaudato. Per il Giuliano esulta per due volte l’estroso Bruno e Calatozzo ed un gol del debuttante ‘ classe ’97 Marco Sebastiano.

Colpo esterno della Spadaforese sul parquet aliese (4-2): Gara importante tra due formazioni che sono partiti con degli obiettivi precisi, alla fine dopo una gara ben giocata da entrambe le squadre a portarsi l’intera posta in palio sono stati i ragazzi di mister Fabio Famà grazie alla doppietta di Pitale e ai gol di Formica e Chillè.  Sul fronte biancorosso della Valdinisi in gol con una doppietta Nicolò Randisi.

Atletico Cattafi cade in casa sotto i colpi del capocannoniere del torneo, vince l’Usclo (5-4): Risultato sempre in bilico tra due formazioni che si sono affrontate attraverso ottime trame di gioco con gli ospiti che hanno finalizzato in rete la gran mole di gioco con una tripletta di Burrascano e una doppietta di Giuseppe Pomodoro. I locali hanno ribattuto con la doppietta di Andaloro ed i gol di Mancuso e Artale.

Dozzina di gol del Città di Roccalumera che brinda al primo successo (12-0): Con Mario Sindoni protagonista (ben sei reti) il Città di Roccalumera conquista la sua prima vittoria stagionale sul campo del Roccaguelfonia con un punteggio finale di 12-0. Una gara di recupero della seconda giornata che ha visto andare in gol anche Giuseppe Carpo autore di una tripletta, poi la doppietta di Cicciò ed un gol di Saida.

La zampata di Rizzo regala la vittoria al Melas in terra peloritana (1-0): E’ stato sufficiente una rete di Francesco Rizzo per portare a casa tre punti importanti conquistati sul difficile parquet del Giovanni Paolo II, un team ben organizzato difficile da affrontare, con una difesa solida anche se pecca in fase offensiva. La Melas ha creato diverse palle-gol, senza riuscire a rompere l’equilibrio fino alla prodezza di Rizzo che doma la resistenza dei padroni di casa che hanno lottato fino al triplice fischio finale.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci