Frena un incerottato Akron Savoca, il Città di Roccalumera impone il pareggio: 0-0.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Oct 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 2 ^ Categoria Frena un incerottato Akron Savoca, il Città di Roccalumera impone il pareggio: 0-0.

Frena un incerottato Akron Savoca, il Città di Roccalumera impone il pareggio: 0-0.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Termina con un risultato ad occhiali l’atteso match della settima giornata del campionato di Seconda Categoria, al Comunale di Rina di fronte la capolista Akron Savoca e il Città di Roccalumera.

Alla vigilia c’erano le premesse di assistere ad una gara di spessore, invece, i 100 spettatori presenti sugli spalti hanno potuto assistere ad un’incontro privo di azioni degne di nota, tanto agonismo con i due portieri mai impegnati seriamente. Alla fine è 0-0 che può stare bene agli ospiti allenati da mister Carmelo Cacciola che parte con una formazione guardinga chiude gli spazi lungo la linea difensiva dove i vari De Luca e Famulari sbattono ripetutamente. A centrocampo il motorino Emmanuele Aquino, il migliore in campo per gli ospiti ha messo in difficoltà la coppia Lo Cascio-Bercolli.

Sul fronte savocese, mister Mangiò presenta uno schieramento d’emergenza soprattutto nel reparto difensivo (infortunati Santisi e Biella) con la scelta tattica di far giocare in difesa capitan Nico Rovito coadiuvato da Fabrizio Lo Giudice e Antonio Settimo che hanno ingabbiato il numero nove avversario, ex di turno Dario Cannata.

Né viene fuori una gara blanda con le due squadre bloccate, anzi si annullano a vicenda, tanto che nella prima frazione solo un’episodio degno di nota che poteva cambiare il volto alla gara: siamo al 28’ quando De Luca su un suggerimento dalla destra  tenta di sorprendere con “un colpo di tacco” il portiere Trimarchi.  Per il resto nulla, anzi al 19’ una punizione dalla distanza di Rovito vede la pronta respinta di Trimarchi ed un tiro da dimenticare di Danilo Lo Conti, per il resto il buio totale.

Nella ripresa il tema tattico non cambia, l’Akron pur avendo un maggiore possesso palla, non riesce a superare la linea difensiva ospite, mister Mangiò decide di spostare in avanti nel suo ruolo naturale capitan Rovito inserendo il sempre verde Sergio Maimone in difesa.  Dopo pochi minuti, mister Cacciola effettua la contromossa, fuori Domenico Campagna al suo posto Marcantonio Prestipino.

Da questo momento cambia l’atteggiamento del Città di Roccalumera più propositivo, anche se si rende pericoloso solo in un’occasione con Dario Cannata che non riesce a finalizzare una manovra corale della squadra Aquino-Campagna-Cannata conclusione che lambisce il palo della porta difesa da Malino. Unico brivido della ripresa, poi è la volta di un altro ex in campo Fabio Cutroneo mandando in campo da Cacciola al posto di Aquino, anche sulla sponda savocese in campo forze fresche come Vitale e Crupi. Non succede nulla fino al triplice fischio finale del direttore di gara che ha diretto discretamente una gara non facile da gestire e molto spigolosa.

Akron Savoca    0      Città di Roccalumera  0

Akron Savoca: Malino, Lo Giudice, Settimo, Chillemi (63’ Maimone), Lo Conti, Bercolli, R. Trimarchi ( 22’ E. Trimarchi, 75' Vitale), Rovito, Lo Cascio, De Luca ( 84’ Crupi), Famulari. All: Peppe Mangiò.

Città di Roccalumera: Trimarchi, Saccà, Cincotta, Leopardi, Puglisi, R. Burgio, R. Campagna, D. Campagna ( 65’ Prestipino), Cannata, Aquino (76’ Cutroneo), Omettere. All: Carmelo Cacciola.

Arbitro: Yassine Laabadi di Acireale.

Ammoniti: R. Trimarchi e Rovito (Akron Savoca), Cannata, Leopardi e Saccà (Città di Roccalumera).

Espulso: Santi Saccà doppia ammonizione (Città di Roccalumera).

Fotogallery della gara sulla pagina facebook: Sportjonico Giornale Sportivo


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci