B/2 - La Sifi Kondor impone la legge del PalaSpedini (3-1) alla Villa Zuccaro Farmacia Schultze.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Jan 16th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/2 - La Sifi Kondor impone la legge del PalaSpedini (3-1) alla Villa Zuccaro Farmacia Schultze.

B/2 - La Sifi Kondor impone la legge del PalaSpedini (3-1) alla Villa Zuccaro Farmacia Schultze.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Una vittoria che vale più di tre punti per la Kondor Catania. Una vittoria di squadra e per la squadra, che assume per ciascun componente del team un sapore diverso. Una vittoria dedicata a chi in campo non c’era, Alessandra Marino, che dagli spalti ha vissuto ogni attimo con trepidazione ed alla fine ha ricevuto l’abbraccio delle compagne.

Una serata da dimenticare per la Villa Zuccaro Farmacia Schultze che lascia i tre punti alla pur quotata Kondor Catania. Troppo brutto per essere vero il team di Santa Teresa. Una gara storta ci può stare anche perché il girone I della B2 in questa stagione è equilibratissimo La gara ci racconta di un Santa Teresa assente nel primo e nel quarto set ma che nel terzo aveva la partita la in mano avendo preso il sopravvento sulle padroni di casa. Alcuni errori, soprattutto in ricezione non contemplati hanno ridato fiato a Tomaselli e compagne che poi hanno chiuso in scioltezza.

Questo e tanto altro rappresenta la cronaca di Sifi Kondor Catania-Amando Santa Teresa, terminata 3-1. Il PalaSpedini vestito a festa, palcoscenico di un match che ha visto di fronte due tifoserie spettacolari. In campo due formazioni tra le più quotate del torneo.

I due sestetti: Coach Licciardello lamentava l’assenza della Marino, che veniva ben sostituita dalla diciassettenne Aurora Vescovo che faceva coppia in P4 con il capitano Giovanna Tomaselli. Diagonale costruita sull'asse Buiatti-Torre. Dal centro l'ex Silvia Bilardi ed Elide Bontorno che in corso gara si e' spesso alternata con Ilenia Morfino. Libero Federica Foscari.

Sul fronte opposto Luana Rizzo lamentava l'assenza del libero Federica Pietrangeli degnamente sostituito da Floriana Cosentino. Di banda Escher-Rania, centrali Cassone-Richiusa. Opposta Bertiglia, in regia Caruso.

Primo Set: Primo parziale ospiti non pervenute. E' un monologo delle padroni di casa,  l’avvio della Kondor è bruciante: 8-1 il parziale dopo appena 5 minuti, ne bastano 20 alle padrone di casa per portarsi avanti nel conto dei set (25-13).  che chiudono sul 25-13.

Secondo Set: Il secondo parziale e' quello della riscossa biancazzurra. Si gioca punto a punto. Un errore della Buiatti in paleggio porta Villa Zuccaro Farmacia Schultze avanti sul 15-17. Forzano  finalmente in battuta le messinesi che con Benny Bertiglia in lunetta allungano sino al 17-21. Break Catania per il 21 pari. Rania e compagne mettono la testa avanti ed al secondo tentativo chiudono il game sul 24-26.

Terzo Set: Partono avanti le ospiti ( 3-6 ) che si fanno risucchiare sul 11 pari. Nuovamente avanti le atlete care al Presidente Lama. Siamo sul 14-16. Qualcosa non funziona al meglio in ricezione e la Kondor  con  in battuta la Bilardi a fare la differenza con un break di +9 che spiana la strada verso la vittoria del parziale 25-22.

Quarto Set: Non c’è stata gara, sull’onda dell’entusiasmo alle padrone di casa non resta che sferrare il colpo letale: è l’esordiente Aurora Vescovo. Classe 2000 alla prima partita da titolare, a beffare con un pallonetto le avversarie e liberare l’urlo della tifoseria catanese

Post-gara con Aurora Vescovo: «Durante tutta la settimana  ho avvertito una voglia pazzesca di giocare e dimostrare in campo quello che posso fare. Devo ringraziare le mie compagne per avermi dato fiducia e per avermi permesso di acquisire sicurezza. Sono molto felice di aver contribuito alla vittoria, e mi auguro di continuare su questa strada».

In casa Villa Zuccaro, una sconfitta che pesa ma che giunge in un periodo del torneo in cui si può porre rimedio a tutto e recuperare il terreno perduto. Adesso bisogna fare quadrato attorno alla squadra ed al tecnico. Certo il completamento ritardato del roster, gli infortuni e le vicissitudini varie che si sono succedute non hanno fatto bene alla crescita del team che adesso ha bisogno di lavorare in silenzio e fare parlare il campo.  Luana Rizzo, da attenta ed esperta conoscitrice del volley, sa come e dove intervenire.

KONDOR CATANIA - VILLA ZUCCARO FARMACIA SCHULTZE S. TERESA 3-1

Parziali Set: ( 25-13, 24-26, 25-22, 25-12)

KONDOR CATANIA : Aurora 14, Bilardi 13, Tomaselli 15, Buiatti 5, Torre 12, Bontorno 1, Foscari ( L ), Carmeci, Davi', Anastasi, Caschetto, Franceschini, Catania. ALL : Licciardello.

VILLA ZUCCARO FARMACIA SCHULTZE S. TERESA : Rania 1, Caruso 1, Richiusa 4, Escher 13, Cassone 3, Bertiglia 20, Cosentino ( L ), Rapisarda, Gambadoro 1, Glorioso, Pietrangeli. ALL : Rizzo.


 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci