Su rigore il Camaro espugna Adrano con Ancione: sesto risultato utile consecutivo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Aug 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Su rigore il Camaro espugna Adrano con Ancione: sesto risultato utile consecutivo.

Su rigore il Camaro espugna Adrano con Ancione: sesto risultato utile consecutivo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Camaro continua a viaggiare a gonfie vele e, seppur con qualche sofferenza, la squadra di Ferrara espugna anche lo stadio “Dell’Etna” di Adrano. Il successo, il sesto consecutivo, consente ai neroverdi di migliorare ulteriormente la propria classifica, isolandosi in quinta posizione e avvicinandosi anche alle squadre che occupano i primi posti della graduatoria. Ancora una volta resta inviolata la porta di Ivan Mannino, che non hai subito neppure un gol nelle sei gare disputate con Ferrara in panchina.

Decisivo oggi pomeriggio il rigore trasformato da Daniele Ancione al 37’ del primo tempo: Nonostante un po’ di sofferenza, i neroverdi centrano così un’altra preziosissima vittoria, consolidano il piazzamento playoff a quota 21 punti e si avvicinano alle zone nobili della classifica. Domenica prossima al “Marullo” confronto con il Paternó nel dodicesimo turno di campionato.

La cronaca – Diverse defezioni nel Camaro che fa visita allo Sporting Adrano: squalificati Munafò e Bonamonte, out per infortunio Morabito, Gazzè e Zappalà. Qualche novità di formazione, dunque, nel consueto 4-3-3 di Pasquale Ferrara, oggi al ritorno in panchina dopo tre giornate di squalifica: in porta c’è Mannino, in difesa debutto assoluto per Francesco Sciotto in coppia con Pettinato al centro, Cappello e Mondello confermati sulle corsie esterne, a centrocampo Spoto dal 1’ con Ancione e Falcone, Assenzio viene impiegato nel tridente offensivo completato da Paludetti e Princi.

Primo Tempo: Dopo un’iniziale fase di studio, è il Camaro che prova a prendere in mano le redini dell’incontro. Al 7’ il primo tentativo è di Spoto, che ci prova da fuori su sponda di Paludetti ma il suo destro viene ribattuto da un avversario. Ospiti pericolosi al 9’: Assenzio sfonda a destra e va al cross, Princi anticipa tutti a centro area ma il suo colpo di testa non trova lo specchio. Il primo tentativo dello Sporting Adrano arriva al quarto d’ora: Reale impegna Mannino direttamente da calcio d’angolo ma il portiere del Camaro se la cava e l’arbitro ravvisa anche un fallo ai suoi danni. Il match, condizionato dal forte vento, stenta a decollare ma è sempre il Camaro a tenere in mano le redini del gioco e ad accelerare nella parte finale della prima frazione. Al 34’ sgroppata di Mondello a sinistra e conclusione potente da posizione defilata che si spegne però sull’esterno della rete.

I neroverdi continuano a spingere e al 36’ Mondello da sinistra cambia gioco per Assenzio, che aggancia bene in area e trova l’opposizione con un braccio di Tuccio: l’arbitro indica il dischetto senza esitazioni, dagli undici metri va Ancione che spiazza il portiere e realizza con la consueta freddezza. Trovato il vantaggio, il Camaro sfiora il raddoppio al 40’: Paludetti con caparbietà recupera un buon pallone, entra in area e si presenta davanti al portiere, cerca di piazzare la sfera ma il suo destro termina a lato. Il primo tempo non regala altre emozioni e, dopo due minuti di recupero, si va al riposo sullo 0-1.

Secondo Tempo: In avvio di ripresa, al 6’, è ancora Paludetti a provarci ma il suo tentativo dai 20 metri non va a buon fine. Risponde lo Sporting Adrano al 9’ con la conclusione da fuori di Giuffrida bloccata in due tempi da Mannino. Al 10’ Mondello combina con Ancione su azione d’angolo e arriva al tiro dal limite ma il suo sinistro non è preciso e si spegne sul fondo. Al 16’ è bravo Mannino ad intervenire in uscita su Manueli e a sventare la possibile minaccia. Al 26’ ci riprova Mondello che, dopo una combinazione con Princi, entra in area e cerca il primo palo mandando però a lato. I padroni di casa crescono nella secondo metà della ripresa e alla mezz’ora confezionano una grande occasione: dopo un batti e ribatti in area neroverde, Petrullo calcia a pochi passi dalla porta di Mannino ma manda sul fondo. Al 34’ Adrano ancora avanti e gol a gioco fermo di Manueli che riceve in chiara posizione di fuorigioco prima di depositare il pallone in rete. Al 35’ Ferrara effettua il suo primo cambio rimpiazzando Princi con Campo.

La formazione di casa continua a crederci e Giuffrida al 37’ impegna Mannino su calcio di punizione dal limite. Trascorre un minuto e su azione d’angolo lo Sporting Adrano torna a pungere: cross di Napoli e colpo di testa da distanza ravvicinata di Petrullo che manda alto. Al 40’ dentro anche Sturniolo al posto di Spoto. Al 41’ il Camaro potrebbe chiudere i conti: angolo di Mondello, palla che arriva sul secondo palo a Fabio Campo che calcia di prima ma da pochi passi non inquadra la porta. È l’ultimo brivido dell’incontro perché i neroverdi non corrono altri rischi nel finale di gara e i 7 minuti di recupero concessi dal direttore di gara scorrono via senza sofferenze per gli ospiti, che mandano in campo anche Velardi e il debuttante Costa. 0-1 il punteggio finale e vittoria pesantissima per gli uomini di Ferrara.

Sporting Adrano - Camaro 0-1
Marcatori
: 37' pt rig. Ancione.
Sporting Adrano: Tabascio, Mascali, Tuccio, Napoli (46' st Cavallaro), Reale, D'Arrigo, Gallo, Santangelo (33' st Innocenti), Petrullo, Giuffrida, Di Marco (1' st Manueli). In panchina: Garofalo, Catania, Terranova, Calamato. Allenatore: Fabio Cataffo.
Camaro: Mannino, Cappello, Mondello, Sciotto, Pettinato, Falcone (50' st Costa), Spoto (40' st Sturniolo), Assenzio, Paludetti (46' st Velardi), Ancione, Princi (35' st Campo). In panchina: Sanneh, Muscarà, Visconti. Allenatore: Pasquale Ferrara.
Arbitro: Sebastiano Galioto della sezione di Siracusa. Assistenti: Alessandro Pirrera della sezione di Enna e Salvatore Runza della sezione di Siracusa.
Ammoniti: Napoli (S), Falcone (C), Sciotto (C), Mannino (C), Mascali (S).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci