La capolista Pro Messina Intollerando fa "sei". Goleada dell'Usclo Pace. Non basta un super Mento alla Valdinisi contro la Melas. L'Alias vincente nel derby.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Dec 15th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 La capolista Pro Messina Intollerando fa "sei". Goleada dell'Usclo Pace. Non basta un super Mento alla Valdinisi contro la Melas. L'Alias vincente nel derby.

La capolista Pro Messina Intollerando fa "sei". Goleada dell'Usclo Pace. Non basta un super Mento alla Valdinisi contro la Melas. L'Alias vincente nel derby.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Nel Girone A del campionato di Serie D maschile di calcio a 5 del Comitato di Messina, dopo tre turni troviamo in testa alla classifica il Pro Messina Intollerando con nove punti. Un primato nel segno del “sei” per i ragazzi del duo Ficarra-Passalacqua, in tre gare disputate hanno vinto per 6-0, 6-1 e 6-3 nell’ultima gara con il Cattafi. Ad inseguire la capolista un trio formato dall’Usclo Pace scatenato nella gara casalinga contro il Roccaguelfonia (22-4), la compagine della Melas che ha vinto il difficile impegno casalingo (4-3) con il Valdinisi e l’Alias vincente (11-6) nel derby con il Città di Roccalumera.

A quota tre punti troviamo un quartetto dal Valdinisi sconfitto dal Melas, la Spadaforese nell’ultimo turno ha vinto 7-3 con il Giuliano Fiorini, squadra fuori classifica, l’Atletico Cattafi sconfitto dal Pro Messina, Giovanni Paolo II che ha osservato un turno di riposo.   Ancora a zero punti il Città di Roccalumera e Giuliano Fiorini “B”, in un’ultima posizione il Roccaguelfonia con -1, penalizzazione subita alla prima  giornata (non si è presentata sul parquet contro il Pro Messina Intollerando).

I numeri della giornata: Una giornata che non ha riservato sorprese, a parte il rotondo successo dell’Usclo Pace, ben 22 reti contro la matricola Roccaguelfonia, gli occhi degli appassionati del futsal erano rivolti al parquet lucese per l’incontro Melas – Valdinisi con la vittoria dei locali, per il resto sono state realizzate ben 70 reti di cui ben 26 nell’incontro Usclo Pace-Roccaguelfonia con Claudio Burrascano l’assoluto protagonista dell’incontro con ben 12 reti realizzati che lo fanno capocannoniere del Girone. E’ dell’Usclo Pace il primato delle reti, ben 29 realizzati, di contro è il Giovanni Paolo II ad avere il peggior attacco, solamente 3 i gol fatti. Sul fronte del reparto difensivo, ancora Giovanni Paolo II solamente tre i gol subiti, uno in meno della capolista Pro Messina Intollerando (3).

Una giornata nel segno “1”: La terza giornata ha fatto registrare solo vittorie casalinghe su cinque gare altrettante gare sono stati in favori delle compagini di casa che hanno potuto esultare davanti ai propri sostenitori: Spadaforese, Usclo Pace, Pro Messina Intollerando, Alias e Melas.

Dopo tre giornate “mai un pareggio”: Nelle tre giornate di campionato, su 15 incontri disputati, non è mai uscito il segno “X”, solo vittorie o sconfitte.

La palma della giornata va…….: A distinguersi nell’ultimo turno di campionato, al di là delle tre marcature, tra l’altro di ottima fattura, è stato senz’altro Francesco Marabello della Pro Messina Intollerando una prestazione sopra le righe, una perfomance d’elite per l’importante successo della squadra.  La palma della giornata va …anche a Claudio Burrascano (Usclo Pace) per la sua dozzina di gol realizzati al malcapitato “Roccaguelfonia”.

Claudio Burrascano “bomber” della giornata: Ben 70 i gol realizzati, tra i protagonisti senz’altro Claudio Burrascano (Usclo Pace) con 12 reti, poi un poker del compagno di squadra Milanese, invece, 4 sono le triplette messe a segno: De Mariano (Melas), Carpo (Città di Roccalumera), Marabello (Pro Messina Intollerando), Artale (Cattafi) e Formica (Spadaforese).

Melas – Valdinisi spettacolo in una gara in bilico fino alla fine (4-3): La gara di cartello della terza giornata era senz’altro il big match tra la Melas e la compagine jonica della Valdinisi. Al termine di un incontro equilibrato, dove si è potuto assistere ad un’evoluzione del risultato  che ha tenuto il fiato sospeso fino alla fine  che ha premiato al triplice fischio finale la formazione di casa. Al gol iniziale dei padroni di casa con De Mariano con cui si chiude la prima frazione di gara, arriva il pareggio ad inizio ripresa della Valdinisi con Nicolò Randisi.

La reazione dei locali è immediata ancora protagonista De Mariano e Burrascano che fissano il risultato sul 4-1. Sembrava fatta, invece, sale in cattedra un certo Fabio Mento con una doppietta porta il risultato sul 4-3 che rimane tale fino al triplice fischio. Spettacolare il gol del 4-2 dello scatenato Fabio Mento “un colpo di tacco su calcio d'angolo”. Una gara avvincente per tutti i 60’ rimasta in bilico fino alla fine.

Un Marabello da una parte e un Artale dall’altro, alla fine vince la Pro Messina (6-3) all’Atletico Cattafi: Gara quasi perfetta quella giocata dai padroni di casa che legittimano il primato in classifica nella gara casalinga contro un buon Atletico Cattafi, nonostante la tripletta di Davide Artale deve soccombere all’organizzazione di gioco dei ragazzi di Ficarra-Passalacqua che esultano per ben sei volte nel primo tempo con Libro, Giorgianni e Carbone “tre perle” che lasciano di stucco l’estremo difensore ospite. Nella ripresa arriva l’allungo grazie alle tre prodezze di F. Marabello a coronamento delle ottime trame di gioco. Alla fine un 6-3 meritato che vale la leadership del girone.

L’Alias  trascinata dal suo capitano Rao…vince il derby (11-6) con il Città di Roccalumera: Alla “prima casalinga” arriva una sontuosa vittoria per la compagine del Presidente Natale Rao contro un’ostico è mai arrendevole Città di Roccalumera che ha cercato di restare in partita con i gol di Giuseppe Carpo autore di una tripletta, di Mario Sindoni (doppietta) e Carrolo.

Sul fronte aliese, ben undici gol arrivati da ben nove giocatori diversi, a dimostrazione di un gioco corale di squadra che ha portato ad esultare M. Andronaco e S. Manganaro per due volte, poi è toccato al capitano Carmelo Rao, al primo gol stagionale di Mario Bonarrigo. Completano la goleada Gabriele Briguglio, Giuseppe Roma, Piero Andronaco, Giuseppe Todaro e S. Roma.

La Spadaforese nel segno di Formica supera (7-3) il Giuliano Fiorini: Nonostante la gara non portava punti utili per la classifica, i gialloneri di mister Fabio Tamà hanno disputato una discreta gara contro un volenteroso Giuliano Fiorini delle giovani promesse come il portiere classe ’98 Pantaleo Cavallaro del pivot ’99 Andrea Caccioppo autore di una rete, per non parlare dell’autore della seconda marcatura il 2000 Farinella, in gol anche l’estroso Bruno. Per la Spadaforese in gol Salvatore Formica autore di una tripletta, al laterale giallonero risponde il pivot Gaetano Pantò con una doppietta, gioiscono con un gol Giacobbe e Centorrino.

Usclo Pace senza rivali contro un volenteroso Roccaguelfonia (22-4): Non c’è stata gara, troppo evidente il divario tecnico tra le due squadre che ha visto assoluto protagonista Claudio Burrascano (12 gol realizzati), segue il poker di Giuseppe  Milanese, le doppiette di Alessandro Barbaro e Francesco Giuffrida. In  gol anche Giuseppe Pomodoro e Mario De Luca.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci