Il Barracca con un super Sturiale "sorride" con il Casalvecchio, al 61' Alecci fa gioire l'Unione nel derby con il Real Taormina. Il Città di Letojanni si fa rimontare dal G. Fiorini, ci pensa D'Allura.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Nov 22nd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio a 5 Il Barracca con un super Sturiale "sorride" con il Casalvecchio, al 61' Alecci fa gioire l'Unione nel derby con il Real Taormina. Il Città di Letojanni si fa rimontare dal G. Fiorini, ci pensa D'Allura.

Il Barracca con un super Sturiale "sorride" con il Casalvecchio, al 61' Alecci fa gioire l'Unione nel derby con il Real Taormina. Il Città di Letojanni si fa rimontare dal G. Fiorini, ci pensa D'Allura.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

In attesa dei due risultati mancanti, si giocano domani le gare Città di Antillo – Jonica (ore 18.00) e Mongiuffi Melia -  Pol. Antillese (ore 15.00)  , si sono disputate tre gare della prima giornata del campionato di Serie D di calcio a 5 del Girone B del Comitato di Messina.

Brindano al primo successo le due matricole Fc Barracca  e Unione Comprensoriale che hanno superato nei rispettivi derby il Casalvecchio Siculo e Real Taormina, quest’ultime compagini anche loro alla “prima” in un campionato organizzato dalla Figc. Si conclude in parità (6-6) l’altro incontro disputato, di fronte due nuove realtà del futsal messinese, la compagine jonica del Città di Letojanni del Presidente Maurizio Lo Turco e quella peloritana del Giuliano Fiorini che hanno brindato al loro esordio con un pareggio.

Subito i primi poker: Nelle tre gare sono state segnate 28 reti con due protagonisti in assoluto Salvo Doddis (Giuliano Fiorini) e Matteo Sturiale (Fc Barracca) che hanno già calato il loro poker di reti, li segue con una tripletta G. Barbagallo (Città di Letojanni). Il primo turno ha fatto registrare anche ben cinque doppiette: Di Pietro (Giuliano Fiorini), D’Allura (Città di Letojanni), Alecci (Unione Comprensoriale) e S. Santoro e Elia Crisafulli (Casalvecchio).

La palma della giornata va……..: Senz’altro al giovane  Lorenzo Cullurà, classe ’98 nella doppia veste di Presidente e giocatore dell’Unione Comprensoriale che ha siglato la prima storica rete della sua squadra al 20’ per il momentaneo pareggio. Un’emozione unica che senz’altro non dimenticherà , non solo per la rete personale, ma anche per la prima vittoria in assoluto arrivata all’ultimo giro dell’orologio.

Matteo Sturiale il mattator del derby Casalvecchio – Fc Barracca: E’ stato proprio lui l’assoluto protagonista della splendida vittoria della squadra della periferia Sud di S. Teresa di Riva, ovvero Matteo Sturiale che mette la firma sul primo gol della storia della giovane compagine Fc Barracca. Nemmeno il tempo di prendere le misure arriva il primo gol del bomber Matteo Sturiale bravo a superare il portiere in uscita. Il raddoppio arriva qualche minuto più protagonista ancora lui che non contento mette lo zampino vincente per il  3-0: l’azione parte direttamente dal capitano il portiere Emanuele Monaco, dopo una parata è lesto a lanciare lungo per il “bomber” che fulmina il portiere ospite che nulla può fare sullo scatenato Sturiale.

La squadra di casa accorcia le distanze con S. Santoro che dopo un batti e ribatti in area elude l’intervento di Monaco. Il gol dà coraggio ai casalvetini che impegnano Monaco su tiro da fuori, prima del fischio dell’arbitro per mandare le due squadre a riposo arriva il poker personale di Matteo Sturiale: 4-1.

Nella ripresa la musica non cambia anche se il Casalvecchio appare più aggressivo, qui entra in gioco il numero del Barracca Monaco determinante con interventi “super”.  A spezzare le velleità dei casalvetini arriva il 5-1 degli ospiti con Mirko Puglisi con un gran rasoterra da fuori che non perdona Alessandro che si deve inchinare subito dopo al tiro di Venditti per il 6-1.  Gara che sembrava ormai archiviata per il Barracca, invece, l’espulsione di un giocatore ospite consente alla squadra di casa di portarsi sul 6-2. Con il Casalvecchio proteso in avanti, gli ospiti sciupa alcune ghiotte occasioni per arrotondare il risultato, con la conseguenza che la squadra di casa riesce a portarsi sul 6-5 grazie ai gol di Elia Crisafulli (doppietta) di S. Santoro e Alessio Casablanca.

Minuti finali emozionanti con il Casalvecchio alla ricerca del pareggio con il Barracca in difficoltà,  allora ci pensa Monaco a tenere a galla i suoi: prima para un tiro libero a Elia Crisafulli, doppia parata su tentativo di autogol di  Gaetano Crisafulli e si oppone a tu per tu a Alessio Casablanca. Arriva il triplice fischio finale che regala il primo sorriso alla compagine del Barracca.

Il Real Taormina due volte in vantaggio…….cede all’ultimo minuto all’Unione: Sul parquet di contrada Acqua Marina di Letojanni si è assistito ad un derby ricco di emozioni tra due compagini giovani che hanno cercato sin dal primo minuto di portare a casa l’intera posta in palio.  E’ il Real Taormina a sbloccare il risultato dopo otto minuti di gioco con Bonanno, la reazione dei ragazzi di mister Walter Muscolino (età media 19-20 anni), si fa sentire al 20’ pareggia con il suo Presidente-giocatore Lorenzo Cullurà. Punteggio di 1-1 con cui si conclude la prima frazione di gara.

Nella ripresa la musica non cambia le due squadre si affrontano a viso aperto, al 45’ arriva il nuovo vantaggio del Real Taormina con una zampata vincente di Sturiale. L’Unione non si arrende trascinata dall’esperto Peppe Sorrenti ristabilisce la parità al 58’ con Simone Alecci. Due minuti alla fine con il risultato sempre in bilico, all’ultimo giro dell’orologio arriva l’apoteosi per l’Unione Comprensoriale che opera il sorpasso con Simone Alecci che sigla il 3-2 che vale la prima vittoria stagionale.

Partenza sprint del Città di Letojanni che si porta sul 5-2, poi subisce la rimonta, rischia la sconfitta ..ci pensa D’Allura: Primo tempo di assoluta marca della compagine ospite del Città di Letojanni che non lascia scampo alla formazione di casa del Giuliano Fiorini. Una partenza lampo per i ragazzi di mister Roberto Merlino che già al 20’ si trovano sul 3-0 grazie alla rete che sblocca la partita di Barbagallo (10’), il raddoppio sempre di Barbagallo (15’),  al 20’ la rete di  Ricca, ancora Barbagallo, la quinta rete arriva allo scadere del primo tempo con D’Allura. Nell’intermezzo i gol dei padroni di casa di Salvo Doddis per il 5-2.

La ripresa viene fuori la formazione di casa che mette in difficoltà gli ospiti che subiscono la rimonta ed il sorpasso del Giuliano Fiorini, protagonisti ancora Doddis (poker per lui) e Di Pietro (doppietta). Il Città non ci sta, pur sentendo la fatica, con caparbietà ha avuto l’abilità di non mollare, ecco che ci pensa D’Allura a siglare il pareggio (6-6) su punizione, un missile imprendibile rasoterra che vale la divisione della posta in palio, con il Città di Letojanni dopo aver in mano per gran parte la gara, alla fine si deve accontentarsi del pari.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci