La Jonica con un gol di Marchiafava supera il Lineri Misterbianco è conquista la vetta della classifica.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Nov 19th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione La Jonica con un gol di Marchiafava supera il Lineri Misterbianco è conquista la vetta della classifica.

La Jonica con un gol di Marchiafava supera il Lineri Misterbianco è conquista la vetta della classifica.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Ottava Giornata del campionato di Promozione, Domenica 29 Ottobre 2017, una data da ricordare per i tifosi della Jonica e degli sportivi della riviera jonica messinese, per la prima volta nella sua storia, la compagine santateresina del Presidente Mimmo Saglimbeni è solitaria in vetta alla classifica.

Il pass del primato è arrivato nella gara casalinga contro il Lineri Misterbianco al 34’: grande azione  corale della formazione allenata da Mimmo Moschella tutto in velocità che mette in ginocchio il reparto difensivo ospite, Alessio Savoca riceve palla parte in velocità giunto al limite del vertice sinistro dell’area fa proseguire il terzino Federico Lombardo che di prima intenzione mette al centro per  l’accorrente Filippo Marchiafava che tutto solo dalla linea dell’area piccola non perdona il numero uno catanese D’Antone.

Un gol che vale il primato in classifica al termine dei 90’: Jonica al comando con 20 punti, un punto di vantaggio sulla coppia Sporting Viagrande e Terme Vigliatore.

Un successo, il sesto stagionale, terzo sul terreno amico, arrivato contro l’ultima della classe il Lineri Misterbianco che nella prima parte del primo tempo ha fatto soffrire i ragazzi di mister Moschella, oggi privi di Aricò e Herasymenko, apparsi con il freno a mano tirato, sugli scudi per gli etnei al 15’ con  Piuma e poi  il numero undici Rizzotti al 20’ chiama agli straordinari Luca Potenza con un gran bolide dal vertice destro dell’area che il numero uno locale respinge.

Poi al 28’ la grande occasione di portare in vantaggio (fino a questo momento meritato) su calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Bartorilla: lungo traversone a tagliare la mediana del centrocampo (tattica utilizzata per  gran parte della gara dagli ospiti) con la sfera che arriva a Rizzotti che poco fuori dell’area di rigore cerca di servire il compagno Piuma, sulla traiettoria la mano “fatale” di Bartorilla nel tentativo di chiudere l’avversario, per il direttore di gara non ci sono dubbi è calcio di rigore. E’ lo stesso Rizzotti che si assume la responsabilità ma manda la sfera sul palo alla destra di Potenza, sulla ribattuta ancora il numero undici ospite di testa manda fuori.

Da questo momento cambia il volto della gara, la Jonica sembra uscire dal suo torpore, il primo risveglio è firmato dai i tre veterani della squadra Cambria per Galletta che spizzica per Monaco al centro con D’Antone che fa buona guardia. Poi il gol di Filippo Marchiafava.

Nella ripresa la Jonica controlla il gioco avversario, ma sembra più brillante rispetto alla prima frazione, anche se non spettacolare,  solo in un’occasione rischia grosso al 70’ quando Morbelli mette al centro un pallone che scavalca Loria, arriva a Piuma pronto al tiro con Potenza che intercetta. La Jonica si fa viva in area etnea in due circostanze con Luca Galletta, mentre gli ospiti ci provano con un tiro da fuori di Triglia.

Non succede nulla fino al triplice fischio finale che sancisce la leadership del campionato di Promozione – Girone C della Jonica con 20 punti, con il Lineri che rimane ultimo con 1 punto in classifica.

Archiviata la gara con gli etnei, già Mercoledi di nuovo in campo, sempre al Comunale di Bucalo con il Città di Mascalucia per continuare a sognare.

Jonica Fc     1    Lineri Misterbianco  0

Marcatore: 34’ Marchiafava.

Jonica: Potenza, Loria, F. Lombardo (81’ Leo), Smiroldo (75’ La Forgia), Sanfilippo, Bartorilla, Alessio Savoca (65’ Garufi), Cambria, Galletta, Marchiafava (75’ Giuseppe Savoca), Monaco. All.: Moschella.

Lineri Misterbianco: D’Antone, Triglia, Baudo (80’ Viola), Leonardi, Borrelli, Murabito, Cuntro (80’ Chales), Borzì, Morbelli, Piuma (87’ Palmeri), Rizzotti (85’ Guglielmino). All: F. Insaguine.

Arbitro: Antonino La Rosa di Barcellona P.G. Assistenti: Giuseppe Trischitta e Giuseppe Visalli di Messina.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci