B/1 - Il Santa Teresa Volley nella tana romana dell'Acqua&Sapone VolleyGroup Roma.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 24th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/1 - Il Santa Teresa Volley nella tana romana dell'Acqua&Sapone VolleyGroup Roma.

B/1 - Il Santa Teresa Volley nella tana romana dell'Acqua&Sapone VolleyGroup Roma.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Seconda di campionato per  Santa Teresa Volley, team impegnato nel girone D del campionato di Volley femminile di B1. Esordio casalingo amaro con Cutrofiano, che porta via tre set e tre punti e si guarda avanti. La salita continua, si va a casa di un’altra avversaria di fascia alta. Acqua&Sapone VolleyGroup Roma, del coach Cavaioli, fortissima compagine laziale è stata costruita nei laboratori societari in modo da conquistare scientificamente il salto di categoria, e sulla gara di sabato 22 prossimo, a giudicar dalle schermaglie sui media,le romane paiono profondamente concentrate su loro stesse, percependo Santa Teresa ridimensionata.

Nel frattempo mette in condizione coach Jimenez a far assimilare quanto più possibile gli schemi di gioco al proprio roster, facendo tesoro sia dalla sconfitta interna con le salentine, che con i test infrasettimanali con Holympia Siracusa dieci giorni fa e Kondor  Volley Catania stasera. Per la cronaca le forti etnee ( militano in B2 ma guardano con una certa convinzione anch’esse alla promozione) sono state regolate al PalaBucalo con un perentorio 3-0 (parziali 25-23 25-20 e 25-20). Grinta e cuore, rimonte, gestione del vantaggio, cambi,  ed altre minuzie  tattiche  sono state più volte provate e simulate.

Il coro delle atlete, alla fine dei loro allenamenti, in merito alla tosta trasferta romana è da vere professioniste: “Non abbiamo niente da perdere, quindi andiamo là con la grinta e la voglia di giocare che abbiamo dimostrato di avere sabato. Mettendo tutto ciò che abbiamo a disposizione della squadra per vedere di strappare punti anche ad una compagine forte e ambiziosa come volleygroup”, ci dichiara Benny Marcone;

Mentre Susanna Peonia, alla fine del test con Kondor : “…Ne abbiamo proprio bisogno [delle gare infrasettimanali] perché in allenamento un sei contro sei con le titolari da un lato non è mai veritiero”. Ancora Peonia sulla trasferta di sabato: “Sicuramente ci sarà molta energia positiva dopo la performance di sabato e questa amichevole in più. Abbiamo cuore e grinta da vendere”.

Coach Jimenez sta lavorando parecchio sulle zone del campo non particolarmente presidiate….- “Adesso che siamo allenate in tal senso ci sentiamo più complete”. Sara Casale, la forte atleta furcese accasatasi a S.Teresa di Riva, invece ci parla della gara-test di ieri [giovedi]: “Buona la prestazione di squadra. Nel primo set eravamo in svantaggio e siamo riuscite a rimontare e vincerlo. Da questo si evince la voglia di questo gruppo a fare bene e di non mollare mai, nonostante le difficoltà che abbiamo.. Nel secondo e terzo set abbiamo dato tutto”… “essere davvero forti in un settore del campo è difficile. Noi ci proviamo”.

E per l’appuntamento di Roma? “Sicuramente andiamo con la voglia di far bene e proviamo a vincere. Puntiamo sull’aspetto caratteriale. Quello non ci manca e cerchiamo di sopperire le mancanze tecnico tattiche che abbiamo in questo momento”.

Tutto abbastanza  regolare il clima pre gara, quindi, con un roster consegnato integro nelle mani del Coach per la gara con VolleyGroup Roma, dove davvero può succedere di tutto. Del resto con ogni probabilità il girone D della B1 femminile di questa stagione appena iniziata non dovrebbe presentare la squadra ammazza campionato, ma un certo equilibrio, tanto che anche con un certo numero di sconfitte si possa facilmente puntare ai play off. ù

Resta sempre molto realista coach Jimenez: “Partita molto difficile contro una squadra che ha l’obiettivo di salire di categoria. Noi faremo il massimo per portare a casa qualcosa di positivo!!!![i punti esclamativi li ha voluti lui…] – conclude – La nostra squadra ancora sta sul mercato per chiudere su due giocatrici al più presto…..grazie.” Grazie a te, coach. Del resto, sin dai commenti delle altre società competitrici, è unanimemente riconosciuto che S.Teresa “è ben allenata”.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci