Calcio Aci S. Filippo a punteggio pieno, la Valdinisi al 91' raggiunta dal Pompei. Allo Sporting Taormina il derby con il S. Alessio. Sorridono S. Domenica Vittoria e Villafranca.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 23rd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Calcio Aci S. Filippo a punteggio pieno, la Valdinisi al 91' raggiunta dal Pompei. Allo Sporting Taormina il derby con il S. Alessio. Sorridono S. Domenica Vittoria e Villafranca.

Calcio Aci S. Filippo a punteggio pieno, la Valdinisi al 91' raggiunta dal Pompei. Allo Sporting Taormina il derby con il S. Alessio. Sorridono S. Domenica Vittoria e Villafranca.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Dopo due giornate il Calcio Aci S. Filippo è in testa al campionato di Prima Categoria – Girone E – unica squadra a punteggio pieno. Di contro è il S. Alessio, unica squadra ancora a zero punti in classifica che pur giocando bene ha perso il derby con lo Sporting Taormina che deve dire grazie alle marcature di Puglia e Famà.

Un turno che ha visto la prima vittoria del Città di Villafranca, un secco poker ai danni dall’Aci Bonaccorsi. Arrivano i primi punti per la Russo Calcio, Randazzo e Pompei, la squadra peloritana riacciuffa in pieno recupero la Valdinisi che ormai era sicura di portare a casa la vittoria, costa la leadership in classifica. Secca sconfitta dell’Atletico Messina sul campo della neopromossa Santa Domenica Vittoria di un scatenato Giuseppe Caserta. Cade il Pisano che non fa bis dopo la splendida vittoria all’esordio sul campo del S. Alessio, cede 2-0 all’Aci Catena Calcio.

Dicevamo, il Calcio S. Filippo è l’unica squadra a punteggio pieno dopo due giornate, dopo la vittoria all’esordio sul campo del Randazzo (2-1), fa il bis all’esordio casalingo contro il Piedimonte di mister Santamaria che si deve inchinare alla prodezza di F. Riccobene.

Aci S. Filippo capolista con sei punti, a seguire un quartetto a quota 4 punti: S. Domenica Vittoria che infligge un secco 3-0 ad una delle favorite per la vittoria finale l’Atletico Messina: protagonista il giocatore di casa Caserta che al 20’ sblocca il risultato, segna il  raddoppio cinque minuti più tardi su calcio di rigore,  ad inizio della ripresa ancora in gol  per la tripletta personale, per il 3-0 finale.

Secondo posto anche per l’Acicatena Calcio che con il classico risultato di 2-0 passa sul campo del Pisano. Un gol per tempo è vittoria in tasca: al 20’ segna con Schillirò che sfrutta un perfetto assist di Aleo, il raddoppio arriva all’85’ con Cantarella che segna il gol della sicurezza. Per la cronaca due grandi parate del portiere biancorosso Sangiorgio che ha impedito il pareggio al Pisano.

Sempre al secondo posto lo Sporting Taormina che grazie alla vittoria(3-2) sul S. Alessio mette il sigillo alla prima vittoria in campionato: si mette subito bene per i ragazzi di mister La Mela che al 15’ sbloccano il risultato grazie ad un calcio di rigore concesso per fallo su Mauro Puglia che lo stesso centrocampista trasforma. Sulle ali dell’entusiasmo del vantaggio arriva il raddoppio taorminese: siamo al 25’ dalla destra perfetto traversone di Cipolla per l’incornata vincente di Charlie Famà. La reazione alessese non manca, ed accorcia le distanze sugli sviluppi di un corner con il giovane Filippo Saglimbeni che al 35’ riapre la gara. Prima dell’intervallo ancora lui, Mauro Puglia abile a sfrutta un perfetto suggerimento di Cavallaro dalla fascia per il 3-1. Nella ripresa il S. Alessio cerca di rientrare in gara ci riesca con il giovane Zagami abile a deviare in rete un calcio di punizione. Adesso la gara diventa scorbutica, tanto che nel finale a farne le spese sono Dario Trefilleti e Caserta che vanno anzitempo a farsi la doccia con il risultato che rimane 3-1 per lo Sporting.

Altra formazione a due punti dal Calcio S. Filippo è la Valdinisi che ha sprecato una grossa opportunità di portare a casa l’intera posta in palio, ha rovinare la festa in pieno recupero una bordata da fuori di Lo Surdo che regala il primo punto al Pompei. Eppure sono stati i ragazzi di Parisi a sbloccare il risultato dopo 8’ di gioco, con un colpo di testa di Antonino Tavilla, al reazione locale arriva con un palo colpito da D’Agostino e il gol del pareggio a pochi secondi dall’intervallo con Micari su suggerimento di D’Agostino. Per la cronaca, il Pompei dal 25’ gioca in inferiorità numerica per l’espulsione di Triglia.

Al 60’ giallo per Furnari che precedemente ammonito è costretto a lasciare in nove il Pompei.  Superiorità numerica che  viene sfruttata dalla Valdinisi a dieci minuti dalla fine: grazie al colpo di testa vincente di Giancarlo Di Bartolo. Sembrava fatta, invece, come è successo nel finale del primo tempo, arriva il pareggio dei padroni di  casa con Lo Surdo.

Con il poker calato all’Aci Bonaccorsi, il Città di Villafranca conquista i tre punti che le permettono di agganciare il Pisano, Atletico Messina e lo stesso Aci Bonaccorsi. Protagonista in assoluto della vittoria dei tirrenici, il bomber Davide Fugazzotto, anche se ad aprire le marcature al 27’ è stato il colpo di testa di Tricomi su assist di La Valle. Al 35’ arriva il raddoppio di Fugazzotto su suggerimento di Aloisi. Nella ripresa arriva il 3-0 al 74’ su contropiede finalizzato da Aloisi. Nemmeno il tempo di gioire che arriva il 4-0  e doppietta personale di Fugazzotto.

Si conclude in parità il derby etneo tra Russo Calcio e  Randazzo che passa per primo in vantaggio, grazie al gol al 28’ di  Ruffino, il pareggio dei padroni di casa arriva all’80 con A. Belfiore.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci