Un gol di Caputa ed un'autorete lanciano il Giarre in vetta alla classifica: 2-0 al Paternò.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 17th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Un gol di Caputa ed un'autorete lanciano il Giarre in vetta alla classifica: 2-0 al Paternò.

Un gol di Caputa ed un'autorete lanciano il Giarre in vetta alla classifica: 2-0 al Paternò.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Terza vittoria consecutiva su altrettante gare per il Giarre che prosegue la marcia in vetta al girone B di Eccellenza a punteggio pieno. Al Regionale l’undici di Gaetano Mirto batte 2-0 il Paternò davanti ad un pubblico appassionato e adesso si candida prepotentemente a recitare un ruolo di primo piano in questa stagione.

Primo Tempo: Prima azione pericolosa al 6’: sponda di petto di Emanuele per il bomber rossazzurro Randis il cui tiro viene sporcato dalla difesa giarrese con Colonna che raccoglie la sfera senza problemi. Successivamente sulla punizione di Chiavaro ancora Randis spizzica il pallone di testa ma senza impensierire il portiere. Al 13’ Francesco D’Arrigo mura il tiro di Emanuele a pochi passi dalla porta poi Viglianisi ci prova da fuori area ma spara alto. Al 23’ lancio di Compagno in profondità per Leotta che prova a beffare il portiere ospite con un pallonetto ma la conclusione finisce a lato. A sbloccare l’incontro ci pensa Caputa al 40’ del primo tempo quando riceve palla al limite, si gira e con una sberla fulmina Gulisano sul suo palo.

Secondo Tempo: Nella ripresa la formazione ospite scende in campo più agguerrita e convinta e sfiora il pareggio al 9’ con Frittitta che, piazzato sul secondo palo, calcia alto da buona posizione sugli sviluppi di un corner. Al 19’ ancora Frittitta tenta un colpo di testa su cross dalla destra di Castelli ma manda fuori. Trovato prova al 27’ ma il suo tiro sorvola la traversa. Alla mezzora su rinvio sbilenco del Paternò Carbonaro serve Messina il cui tiro di destro da fuori area si spegne alto. Al 33’ tiro di Barberi sporcato dalla difesa e finito tra le braccia di Colonna. Nel finale, al quarto minuto di recupero, ci pensa l’estremo difensore paternese Gulisano a chiudere la contesa controllando male la sfera sul retropassaggio di un compagno e non riuscendo a salvare sulla linea con un disperato tentativo di evitare l’autorete.

“Siamo soddisfatti di aver fatto tre vittorie consecutive alle prime tre gare – commenta mister Mirto – ma non mi permetto di guardare tutti dall’alto in basso perché dobbiamo rimanere umili. Non siamo uno squadrone ma una squadra normale che per ora ha avuto la fortuna di fare dei risultati positivi ma potranno venire anche dei risultati negativi quindi dobbiamo stare con i piedi per terra.

La mia squadra ha dato il massimo oggi e sono davvero soddisfatto di loro. Da martedì prepareremo la trasferta di Messina con l’obiettivo di fare bene. Dobbiamo pensare sempre partita dopo partita e solo alla fine tireremo le somme”.

GIARRE    2            PATERNO’    0

Marcatori: Pt 40’ Caputa; St 49’ autorete Gulisano

Giarre: Colonna, Curcuruto(32’ st Famà), Sanfilippo, F. D’Arrigo, Miano(24’ st Patti), Spampinato, Lamia, Patanè, Caputa(27’ st Messina), Compagno, Leotta(18’ st Carbonaro). A disposizione: Dovara, Nirelli, Privitera. All. Mirto

Paternò: Gulisano, Laudani(16’ st Castelli), Balsamo(1’ st Barberi), Gallo, Chiavaro, Trovato, Emanuele, Viglianisi, Randis, Guarnera, Frittitta. A disposizione: Cirnigliaro, Riolo, Lavenia, Messina, Favara. All. Coppa.

Arbitro: Galioto di Siracusa; assistenti Pulejo e Ciacia di Palermo

Note: espulso al 51’ st Carbonaro (G)

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci