Il Giardini Naxos frenato dalle parate di Di Bartolo con Varrica che si fa parare il rigore.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Nov 20th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Il Giardini Naxos frenato dalle parate di Di Bartolo con Varrica che si fa parare il rigore.

Il Giardini Naxos frenato dalle parate di Di Bartolo con Varrica che si fa parare il rigore.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Giardini rimane imbattuto in campionato (terzo risultato utile consecutivo), ma rimane ancora a bocca asciutta per quanto riguarda il “gol”,  dopo 180’ nessun gol segnato sul terreno amico davanti ai propri sostenitori. L’occasione alla mezz’ora del primo tempo quando il direttore di gara assegna un calcio di rigore per fallo su Peppe Amante, dal dischetto lo specialista Cristian Varrica che si fa ipnotizzare dal portiere etneo Matteo Di Bartolo. Poi inutile assalto alla porta dello Sporting Trecastagni che alla fine riesce a portare a casa un risultato ad occhiali (terzo risultato di fila, seconda gara senza subire gol).

Dal confronto con lo Sporting Trecastagni, arriva un punto che fa salire la formazione di Francesco Brunetto a quota cinque punti, ma soprattutto una nota lieta Stracuzzi & Compagni in campionato non hanno ancora subito nessun gol (0-0 in casa con la Jonica, vittoria 2-0 a Merì e 0-0 ieri).

La gara: I padroni di casa reduci dalla vittoria in Coppa nel derby contro la Jonica, sono scesi in campo con l’unico obiettivo di conquistare la prima vittoria fra le mura amiche, invece, sulla propria strada hanno trovato un super Matteo Di Bartolo, senz’altro il migliore in campo, questo per dimostrare che il Giardini ha cercato con insistenza la via della rete.

Mister Brunetto parte con la coppia d’attacco Amante-Varrica con Lu Vito in panchina con capitan Stracuzzi a dirigere la difesa con Mangano e Zagami sulla mediana a dettare le geometrie della manovra. Sin dal fischio d’inizio, il Giardini Naxos prende le redini del gioco in mano con la prima palla-gol che arriva al 15’ quando Mangano filtra un pallone sottoporta per Amante che si vede deviare il tiro in calcio d’angolo dall’attento Di Bartolo.

Il Trecastagni, con l’ex Grasso in campo, non sembra soffrire più di tanto, racchiuso nella sua metà campo pronto a partire di rimessa. Al 25’ ancora la squadra di Brunetto sfiora il vantaggio con un gran tiro del fantasista Salvo Zagami con Di Bartolo che fa gli straordinari.

Il gol è nell’aria al 30’ arriva il calcio di rigore concesso dal direttore di gara Ragonese per fallo sull’attaccante biancoceleste Peppe Amante. Inutile le proteste degli ospiti, sul dischetto lo specialista Cristian Varrica ha la possibilità di sbloccare la partita che invece rimane ferma sull’0-0 iniziale grazie hai guantoni di Di Bartolo che dice di no all’attaccante di casa. Rigore fallito!! Nessun problema i locali continuano a macinare gioco, ma si va all’intervallo a reti inviolate.

La ripresa il copione è identico ai primi 45’, il Giardini preme sull’acceleratore, Vaccaro e Mancuso dalle fasce  cercano di servire palloni giocabili per i propri attaccanti che quando hanno l’opportunità si rendono pericolosi ma trovano in Di Bartolo, oggi in giornata di grazia, un muro. Ci provano a turno Amante, Mangano, Salemi e Vaccaro. Mister Brunetto tenta la carta Eugenio Lu Vito al posto di Peppa Amante, niente da fare.

Il risultato non si sblocca, gli ospiti giocano di rimessa, vedo la possibilità di uscire imbattuti dal Comunale giardinese con l'allenatore ospite  nei minuti finali opera dei cambi per spezzare il ritmo alla gara fuori Grasso e Garofalo dentro Manzà e Riolo. Arriva il triplice fischio finale con le due squadre che si dividono la posta, rimanendo entrambe ancora imbattute.

Il prossimo turno il Giardini sarà impegnato sul campo della matricola Atletico Fiumefreddo, mentre lo Sporting Trecastagni riceverà al Carlina il Terme Vigliatore

Giardini Naxos    0       Trecastagni 0

Giardini Naxos: D’Antone, Mancuso, Vaccaro, Ricciardi, Stracuzzi, Salemi, Mangano, Zagami, Amante (72’ Lu Vito), Varrica, Tornitore . All. Brunetto.

Sporting Trecastagni: Di Bartolo, A. Pappalardo, Ragonese, Tounkara, S. Pappalardo, Rundo, Zuccarello (46’ Riolo), Catania, Grasso (80’ Manzà), Garofalo (85’ Riolo s.v.), Giummaresi. All. Zinghirino.

Arbitro: La Rosa  di Barcellona.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci