Ottimo pari del Camaro sul campo del Biancavilla: i neroverdi in vantaggio con Ancione, un'autorete regala il pari.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 17th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Ottimo pari del Camaro sul campo del Biancavilla: i neroverdi in vantaggio con Ancione, un'autorete regala il pari.

Ottimo pari del Camaro sul campo del Biancavilla: i neroverdi in vantaggio con Ancione, un'autorete regala il pari.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ll Camaro torna da Biancavilla con un pari e non poco rammarico. Sul campo di una delle grandi favorite del torneo, i neroverdi passano in vantaggio al 6’ con il rigore conquistato da Cappello e trasformato da Ancione, sfiorano subito il raddoppio con Assenzio e, nonostante la supremazia territoriale dei padroni di casa, vengono riacciuffati solo al 38’ della ripresa a causa dello sfortunato autogol di Cappello.

Anche il secondo 1-1 in due gare di campionato può comunque essere accolto positivamente, visto il valore dell’avversario e quanto di buono mostrato in campo. Mercoledì altro test in casa di una delle migliori formazioni del campionato, il Sant’Agata, nell’andata degli ottavi di Coppa Italia; sabato al “Marullo” terza gara di campionato contro il Pistunina.

Il Camaro al fischio d'inizio: Contro una delle grandi favorite del torneo il tecnico Alacqua si affida ancora al 4-3-3 confermando in blocco il reparto difensivo schierato davanti a Mannino e composto da Cappello, Morabito, Pettinato e Mondello; a centrocampo trova spazio Assenzio, che va a completare il reparto con Zappalà e Ancione; in attacco Bonamonte, Paludetti e Velardi.

Primo Tempo: È ottimo l’approccio del Camaro, che spinge fin dall’avvio e al 6’ passa in vantaggio: Cappello prende palla sulla trequarti, scambia con Paludetti e si presenta davanti al portiere Pappalardo, lo dribbla e viene atterrato inducendo l’arbitro a decretare il rigore estraendo però solo il giallo ai danni del numero uno di casa; dal dischetto va Ancione che realizza con freddezza il suo secondo gol consecutivo.

Trascorre un minuto e il Camaro va ad un passo dal raddoppio: bella iniziativa di Velardi sulla sinistra e palla dentro per Assenzio che va alla battuta da distanza ravvicinata ma trova la tempestiva risposta in uscita del portiere. Con il passare dei minuti sono però i padroni di casa a prendere in mano le redini del gioco e a spingere con una certa continuità senza mai riuscire però a creare pericoli dalle parti di Mannino.

Il primo tentativo del Biancavilla arriva al 14’ ma il tiro di Lucarelli, sugli sviluppi di un corner, è impreciso. Al 18’ proteste della formazione di casa per un contatto in area neroverde tra Velardi e Scapellato, l’arbitro lascia correre. Al 34’ il Camaro torna a farsi vivo dalle parti del portiere avversario ma la punizione dai 20 metri di Mondello termina oltre la traversa. Nel finale di frazione il Biancavilla torna ad attaccare e ci prova in due occasioni ma prima, al 38’, Scapellato vede rimpallato il proprio tiro sugli sviluppi di un calcio di punizione e poi, al 42’, il tiro-cross di Lucarelli da sinistra attraversa l’area senza che nessuno riesca ad intervenire. Si va al riposo con il Camaro in vantaggio grazie al gol di Ancione.

Secondo Tempo:
La ripresa si apre con il Biancavilla in avanti e dopo pochi secondi Mannino si deve distendere per dire di no al tentativo da fuori di Lucarelli. Lo stesso numero 10 di casa ci riprova al 4’ da fuori ma manda alto. All’11’ doppio cambio per Alacqua, che inserisce Gazzè e Sturniolo per Paludetti e Zappalà. Al 14’ bella azione in ripartenza di Bonamonte, che percorre metri palla al piede e calcia dal limite spedendo la sfera di poco a lato.

Dall’altra parte, al 18’, corner di Lucarelli e colpo di testa di Parisi che non trova la porta. Al 19’ dentro Brigandì al posto di Bonamonte. Il Biancavilla torna a rendersi pericoloso al 24’ con il sinistro a giro di Lucarelli deviato sul fondo da un avversario; sul corner che segue, colpo di testa a lato di Messina. Il Camaro sembra reggere bene alla pressione avversaria e al 34’ Brigandì prova a sorprendere la retroguardia di casa incuneandosi in area da destra e calciando da posizione defilata senza trovare la porta.

Al 38’il  gol del pari del Biancavilla: Messina va al cross da destra, il pallone arriva a centro area, dove Cappello in scivolata lo tocca nel tentativo di anticipare Caruso ma finisce per beffare sfortunatamente il proprio portiere Mannino portando il punteggio sull’1-1. Il gol subito non sembra comunque abbattere il Camaro, che al 43’ usufruisce di una punizione dai 25 metri di cui si incarica lo specialista Ancione: il destro a giro del numero 10 neroverde sfiora l’incrocio prima di perdersi sul fondo. Sul capovolgimento di fronte è ancora Lucarelli ad impegnare Mannino, che devia oltre la traversa l’insidiosa conclusione dell’avversario.

Al 45’ si accendono gli animi e ne fanno le spese i due capitani, Cappello e Baiocco, che rimediano il secondo giallo e lasciano in dieci le rispettive squadre. Le emozioni non sono finite e, nel secondo degli otto minuti di recupero concessi dall’arbitro, Assenzio va ad un passo dal super gol: il numero 8 del Camaro vede il portiere fuori dai pali e calcia da 50 metri mandando la sfera ad un soffio dal palo. L’ultima emozione al 52’, quando Strano calcia da fuori ma il suo tiro è centrale e Mannino para senza affanni. Camaro – Biancavilla termina 1-1.

Biancavilla - Camaro 1-1

  • Marcatori: 6' pt rig. Ancione (C), 38' st autorete Cappello (C).
  • Biancavilla: Pappalardo, Orefice, Indelicato (53'st Ronsivalle), Russo (31'st Nicolosi), Diop, Scalia (16'st Parisi), Scapellato (6'st Strano), Baiocco, Messina, Lucarelli, Maimone (16'st Caruso). In panchina: Benfatta, Faro. Allenatore: Gaspare Cacciola.
  • Camaro: Mannino, Cappello, Mondello, Zappalà (11'st Gazzé), Pettinato, Morabito, Bonamonte (19'st Brigandì), Assenzio, Paludetti (11'st Sturniolo), Ancione, Velardi (34' st Falcone). In panchina: Giorgianni, Munafò, Campo. Allenatore: Antonio Alacqua.
  • Arbitro: Dario Ricchiari della sezione di Palermo.
  • Assistenti: Pietro Bennici e Calogero Galle della sezione di Agrigento.
  • Ammoniti: 6' pt Pappalardo (B), 9' pt Assenzio (C), 24' pt Lucarelli (B), 9' st Cappello (C), 20' st Pettinato (C), 27' st Strano (B), 31' st Baiocco (B), 32' st Brigandì (C), 41' st Parisi (B).
  • Espulsi: 45' st Baiocco (B) per doppia ammonizione, 45' st Cappello (C) per doppia ammonizione.
  • Recupero: 1' pt, 8' st

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci