Il colpo vincente di Milanese nella ripresa regala la vittoria alla Tirrenia Calcio (1-0) all'Aci S. Antonio.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Nov 20th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Promozione Il colpo vincente di Milanese nella ripresa regala la vittoria alla Tirrenia Calcio (1-0) all'Aci S. Antonio.

Il colpo vincente di Milanese nella ripresa regala la vittoria alla Tirrenia Calcio (1-0) all'Aci S. Antonio.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Al Comunale di Giammoro i locali di mister Bitto affrontano l’Aci S.Antonio, squadra che alla vigilia si presenta con i ranghi di formazione che mira alla vittoria del campionato. E la gara ha dimostrato che gli acesi sono una squadra di tutto rispetto, omogenea e compatta, un po’ rissosa ma con la giusta furbizia e mestiere , quella che in gergo si definisce una squadra “rognosa”. L’aver domato questo tipo d’avversario senza correre alcun pericolo e portando a casa la seconda vittoria nelle due gare di campionato è un merito enorme che va ascritto a Paolo Bitto e soci.

Primo Tempo: Privi degli infortunati Mazzù, Mandanici, Agolli, Splellzaj e Micalizzi e sotto un sole cocente i giallorossoblù hanno cominciato a gran ritmo mentre gli ospiti si limitavano a giocate di rimessa ma, essendo tetragoni dietro, la Tirrenia non riusciva a concretizzare il gioco che sviluppava. Erano così poche le occasioni importanti col  tecnico ospite  che invitava i propri giocatori ad una tattica attendistica in attesa che la verve dei locali scemasse. E per la prima frazione ha funzionato datosi che le squadre andavano negli spogliatoi sullo 0-0.

Secondo Tempo: la ripresa comincia sempre coi locali all’attacco  e ben presto arrivano i frutti visto che Aloe fa viaggiare il pallone sulla destra dove il neo papà Ruggeri (auguri a lui) viene steso appena dentro l’area. Dal dischetto si presenta Milanese ma il miracolo di Bavascio è reso vano dallo stesso giocatore che di testa ribadisce in goal.

La rete modifica il tema tattico con gli ospiti che avanzano il baricentro cercando di creare pericoli dalle parti di Bucca ma alla fine si dimostrano evanescenti.

Altra cosa dall’altra parte coi varchi che si aprono e così l’estremo ospite è sottoposta alle varie insidie dei locali che hanno però il torto di non chiudere l’incontro e soffrendo fino alla fine: vani infatti diverse giocate sfumate per eccessivo egoismo o con conclusioni che si spegnevano sui guantoni del pipelet ospite.

Nel frattempo si riscaldavano oltremodo gli animi tra gli ospiti e ne facevano le spese prima il tecnico Torrisi (proteste continue) così come Donzuso e Palmeri.

Vittoria comunque tonica che rinforza il morale in vista del match infrasettimanale di mercoledì in coppa Italia (a Giammoro sarà di scena il Real Rometta) e del secondo turno interno sabato prossimo col Città di Mascalucia.

ASD TIRRENIA CALCIO - ACI S.ANTONIO 1 – 0

Marcatore: st 16’ Milanese

Tirrenia: Bucca, Buta (st 23’ Formica), Pandolfo, Biondo, Cuciti, Milanese, Ruggeri ( st 23’Scolaro),  Pitrone (st 19’ Zurka),, Schepisi ( st 43’ De Salvo), Aloe (st 25’ Laquidara), Celaj. All. Bitto

Aci S.Antonio: Bavascio, Salpietro ( 37’ st Droncello), Padalina, Cordova, Palmieri, Crispino( pt 38’Reale), Campisi (st 15’De Luca), Platania, Mirabella, Gavona, Sinito.All.Torrisi

Arbitro: La Rosa di Barcellona PG. Assistenti:  Chillè di Messina e De Pasquale di Barcellona PG.

Espulsi: Torrisi (all. ) e Donzuso (dalla panchina), Palmeri (Aci S.Antonio).

Ammoniti: Milanese e Formica (Tirrenia); Mirabella, Cordova, Reale, Platania, Padalina (Aci S.Antonio).

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci