Ottimo pari del Camaro al debutto: Scordia in vantaggio poi ci pensa Ancione su rigore.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 17th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Ottimo pari del Camaro al debutto: Scordia in vantaggio poi ci pensa Ancione su rigore.

Ottimo pari del Camaro al debutto: Scordia in vantaggio poi ci pensa Ancione su rigore.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La matricola Camaro al suo esordio nel campionato di Eccellenza nella gara casalinga sul terreno amico del “Marullo” ottiene un ottimo pari contro una “grande” del torneo il Città di Scordia. La gara (giocata a porte chiuse per ordinanza del Questore di Messina)  si mette subito in salita per i neroverdi peloritani che vanno sotto dopo tre minuti grazie al gol del giovanissimo Santangelo.

Il Camaro ha il merito di non disunirsi al 22’ ristabilisce la parità grazie a un penality concesso per fallo su Brigandì è trasformato da Ancione. Gara intensa giocata da ottime due squadre che hanno cercato fino alla fine di portare a casa la vittoria, nel finale il Camaro reclama un presunto calcio di rigore non concesso per fallo su Cappello, pochi minuti brividi per la porta di Mannino su tiro a botta sicura di Russello con Ancione  che mette una pezza.

Sintesi della gara: Modulo offensivo quello schierato da Antonio Alacqua (4-3-3) che trova l’opposizione dello Scordia che si propone con un duttile (3-5-2).

3’ subito in vantaggio ospite: Truglio libera sul  vertice sinistro dell’area il giovanissimo Santangelo (’99), che fa partire un diagonale che supera Mannino.

11': Mondello su punizione da destra trova Pettinato sul secondo palo, il colpo di testa ravvicinato  termina sul fondo ma l'azione era stata fermato per fuorigioco.

17' Mondello lancia in profondità Brigandì, che entra in area da sinistra e crossa al centro per Velardi, anticipato da D'Angelo al momento della deviazione verso la porta.

19’ è costretto a lasciare il terreno di gioco l’attaccante Nassi per infortunio.

22' il Camaro ristabilisce la parità: Cross di Mondello da sinistra per Brigandì, che prova a colpire di testa ma va giù dopo un contatto con D'Angelo con il direttore di gara che indica il dischetto. Dagli undici metri Ancione trova l'angolino basso alla sinistra del portiere Valenti.

25' punizione per lo Scordia calciata da Provenzano termina oltre la traversa.

38' Brigandì, servito in verticale da Mondello, si gira bene in area sfuggendo a D'Angelo ma perde il tempo per calciare e la sfera sfila sul fondo.

40’  Princi dalla destra mette al centro per Brigandì il cui tiro  al volo non troppo insidioso è preda di  Valenti.

48’  punizione dai 20 metri: sul pallone va lo specialista Ancione che non trova però la porta e manda alto.

58’   Mannino blocca con sicurezza la conclusione dalla distanza di Zumbo.

71’  Bonamonte innesca Brigandì a sinistra, cross al centro per Sturniolo, anticipato dall’ intervento di Valenti.

75’ Scordia pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo Zumbo cerca il secondo palo, Sturniolo non riesce ad allontare e la sfera arriva a Russello, che calcia a botta sicura con Mannino battuto, ma trova  la decisiva opposizione di Ancione e, subito dopo, quella di Mannino.

78’  splendida giocata di Cappello che va via tra due uomini e imbecca Paludetti, il cui tentativo ravvicinato è neutralizzato da Valenti in uscita, ma Cappello riconquista il pallone, si presenta davanti al portiere avversario, lo supera e viene steso, l'arbitro non interviene tra le proteste  dei padroni di casa.

90', gli animi si surriscaldano il centrale ospite D'Angelo, espulso dopo avere rimediato la seconda ammonizione.

92’ velenosa punizione laterale di Zumbo un sinistro a giro indirizzata sotto la traversa trova il colpo di reni di  Mannino che manda sopra la traversa.

Intervista post gara di Antonio Alacqua (Allenatore del Camaro) “L’esordio è stato più che positivo, sono contento e fiducioso per il prosieguo. Dobbiamo capire che questo è un campionato ben diverso da quello dello scorso anno, abbiamo incontrato una squadra di spessore, non abbiamo sfigurato, anzi siamo stati bravi a reagire subito dopo il gol subito a freddo. Se poi andiamo ad analizzare la gara fino alla fine non possiamo non recriminare per un calcio di rigore gigantesco su Cappello non assegnato».

Camaro    1    Città di Scordia   1

Marcatori: 3' Santangelo, 22' su  rig. Ancione.

Camaro: Mannino, Cappello, Mondello, Munafò (84’ Ardiri), Pettinato, Morabito, Princi (58’  Sturniolo), Zappalà, Brigandì (69’ Paludetti), Ancione, Velardi (69’ Bonamonte). All: Antonio Alacqua

Città di Scordia: Valenti, Tarantino, D'Angelo, Russello, Provenzano (70’  Nesticò), Zumbo, Truglio (Di Marco), Gambino, Nassi (19’ Desi). Allenatore: Andrea Pensabene.

Arbitro: Tonino Fiore di Paola. Assistenti: Alessandro Gennuso e Davide Di Dio  di Caltanissetta.

Ammoniti: 9' Provenzano, 32’ Velardi,  90’ Ancione (Camaro), 29’ Tarantino (Scordia).

Espulsi: 90’ D'Angelo (Scordia ) per doppia ammonizione.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci