Debutto vincente del Catania S. Pio X, bene il 2-1 all'Adrano, meno il gioco e la mentalità.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 17th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Debutto vincente del Catania S. Pio X, bene il 2-1 all'Adrano, meno il gioco e la mentalità.

Debutto vincente del Catania S. Pio X, bene il 2-1 all'Adrano, meno il gioco e la mentalità.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

«L'approccio è stato quello giusto, poi purtroppo il rilassamento è stato ciò che ci ha fatto più male, dobbiamo fare più attenzione a non avere i cali – ha dichiarato Simone Abate, autore della doppietta - . Ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno, era importante partire con 3 punti e col piede giusto. Il rigore? Netto, ho subito un atterramento in area».

«Per noi la partita è durata appena 22 minuti, poi abbiamo staccato la spina – Platania, non certo entusiasta per la prova dei suoi - . Nulla, purtroppo, di quanto imparato durante la fase di preparazione a questo match. Bisogna cambiare rotta immediatamente, non possiamo mostrare appagamento quando i giochi, all'apparenza, sembrano fatti».

Due gol in apertura, poi la sofferenza sulla falsariga del retour match di Coppa. Il Catania S.Pio X vince 2-1, si dimostra di carattere nell'approccio con le partite, è concreto nei giusti frangenti della partita ma rischia, in maniera comunque non clamorosa, di rimettere in carreggiata gli avversari soprattutto in una ripresa dai ritmi rallentati e caratterizzata dalle continue interruzioni di gioco. I tre punti, comunque, danno morale alla vigilia di una settimana che vedrà i biancorossi opposti all'ambizioso Paternò in trasferta. Di contro lo Sporting Adrano, in netto miglioramento rispetto alle debacles di Coppa, gioca un'ora con coraggio e determinazione, uscendo tra gli applausi dei suoi sostenitori.

Il tecnico Carlo Platania opta per Marino in mediana, assente Santanna ed ancora Villani per motivi lavorativi (rientrerà nei prossimi giorni), e Santonocito al centro della difesa: queste le variazioni di schieramento rispetto alle precedenti uscite.

Sintesi della gara: S.pio X in vantaggio al decimo: rigore di Abate, concesso per un fallo sullo stesso centravanti catanese, ravvisato dall'arbitro Mattace Raso su punizione da destra di Santonocito. Da manuale il raddoppio poco dopo ancora con Abate: splendida apertura di capitan Sapienza per Ranno a sinistra, taglio diagonale per la punta che col piattone non perdona.

Accorcia l'Adrano con Santangelo, abile a centrare la porta con pallonetto dal limite su tardivo disimpegno difensivo avversario, un gol che giunge a coronamento di un periodo di crescita degli ospiti, pericolosi due volte con Diego Giuffrida (nel primo caso determinante l'intervento tra i pali di Romano).

Nella ripresa cresce l'undici di Basile, la S.Pio X arretra e non riesce a sfruttare alcune ripartenze: l'unica opportunità vera e propria è sui piedi di Garrasi che con un rasoterra diagonale trova ben piazzato l'estremo di casa.

CATANIA S.PIO X                2         SPORTING ADRANO          1

Marcatori: 10’ su rig. e 21’ Abate, 33’ Santangelo.

Catania S. Pio X: Romano, Musumeci (35’ Finocchiaro), Pandolfo, Santonocito, Di Mauro, Marimo (13’ Mileti), Sapienza, Garufi (44’ Vitale), Conte, Abate (53’ Inserra), Ranno. All: Platania,

Sporting Adrano: Tabacio, Marrone (69’ Tuccio), N. Spitaleri ( 55’ Di Perna), Santangelo (89’ Terranova), amore, D’Arrigo, Garrasi, G. Spitaleri, Rubino, D. Giuffrida, Ancione (30’ Musumeci). All: Basile.

Arbitro: Mattace Raso di Messina. Assistenti: Visalli e Chillè di Messina.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci