Il Città di Messina si arrende (3-1) al Città di S. Agata che raggiunge gli Ottavi di Finale.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 17th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Il Città di Messina si arrende (3-1) al Città di S. Agata che raggiunge gli Ottavi di Finale.

Il Città di Messina si arrende (3-1) al Città di S. Agata che raggiunge gli Ottavi di Finale.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Città di Messina si arrende al Città di S. Agata con lo stesso punteggio della gara di andata 3-1 è lascia il pass per il secondo turno alla squadra tirrenica.

Al Garden Sport la formazione tirrenica passa in vantaggio con Isgrò al 12’,  ci pensa al 20’ il centrocampista giallorosso Cardia a rimette in parità l’incontro, nella ripresa arrivano i gol di Presti (68’) e Romeo (77’).

Al triplice fischio finale i giallorossi guidata da Giuseppe Furnari escono dalla Coppa Italia, mentre i biancoazzurri del Città di S. Agata con in panchina Carmelo Formisano si qualificano alla fase successiva.

La gara:

12’ arriva il gol del vantaggio ospite: disimpegno di Bombara che appoggia di testa a Billè sulla  traiettoria si inserisce Isgrò il cui destro non perdona Billè.

Doppia occasione per il Città: Al 18’ è Rasà a cercare la via della rete  con una spettacolare girata che Inferrera blocca, subito dopo acrobazia di Fragapane che sfiora di poco il palo.

20’ Il gol del pareggio arriva dal corner: dalla bandierina Quintoni  mette al centro Inferrera  perde la sfera che arriva a Francesco Cardia che sigla il momentaneo pareggio.

38’ pericolo per la porta ospite: Quintoni su magistrale punizione chiama agli straordinari Inferrera che si salva in angolo.

43’ gli ospiti vicino al vantaggio: traversone di Franchina che pesca in area Romeo il cui stacco va a sbattere all’incrocio dei pali della porta difesa da Inferrera.

58’ Città di Messina in rete, il gol annullato per fuorigioco: Ad inizio della ripresa il Città di Messina si porta in vantaggio sugli sviluppi di una punizione calciata da Quintoni per Cardia posizionato sul primo palo, l’arbitro annulla per fuorigioco.

68’ il Città di S. Agata in vantaggio: Siamo al 23’ della ripresa quando Presti sul filo del fuorigioco prende in contropiede gli avversari è si presenta tutto solo davanti a Billè che nulla può per evitare la rete.

78’ arriva il tris degli ospiti: micidiale contropiede di Cicirello che perfeziona un calibrato assist per Romeo che di testa mette in fondo alla rete.

90’ palo del Città di Messina: ultimo assalto giallorosso porta Francesco Cardia a colpire la traversa.

93’ Inferrera evita il gol: gran tiro di La Corte su passaggio di Ginagò con il numero uno giallorosso che compie una grandissima parata.

Città di Messina-Città di Sant’Agata 1-3

Marcatori: 12′ Isgrò, 20′ Cardia, 68′ Presti, 77′ Romeo.

Città di Messina: Billè, Di Stefano,  Fragapane (79′ Ginagò), Cardia, S.Leo, Bombara, Silvestri (67′ Alessandro), Calcagno, Rasà ( 62′ La Corte), Genovese, Quintoni (85′ Tiano). All: Giuseppe Furnari.

Città di Sant’Agata: Inferrera, Franchina ( 81' G. Bontempo), F. Bontempo, Privitera, Mazzola, Russo, Cicirello, Presti (81′ Laudani), Romeo (85′Carrello), Mincica, Isgrò (60′ Calafiore). All: Carmelo Formisano

Arbitro: Ferdinando Emanuel Toro di Catania. Assistenti: Antonino Alessio Di Paola e Francesco Davide Bonaccorso di Catania

Ammoniti: Franchina e Presti (Città di S. Agata), Calcagno e  Rasà (Città di Messina).

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci