Il ritorno dell’Antillese con Claudio Bongiorno Presidente: Messina e Crementi i colpi di mercato. Luca Crupi sarà il capitano.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Nov 22nd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 2 ^ Categoria Il ritorno dell’Antillese con Claudio Bongiorno Presidente: Messina e Crementi i colpi di mercato. Luca Crupi sarà il capitano.

Il ritorno dell’Antillese con Claudio Bongiorno Presidente: Messina e Crementi i colpi di mercato. Luca Crupi sarà il capitano.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Ai nastri di partenza del prossimo campionato di Seconda Categoria ci sarà la Polisportiva Antillese che dopo un anno sabbatico, ritorna a calcare i campi di calcio di un torneo della Figc.

Il ritorno del calcio  è stato possibile grazie alla passione e alla volontà  di un gruppo di imprenditori locali che hanno deciso di impegnarsi in prima persona per rilanciare il “pallone” ad Antillo, far rivivere l’ebbrezza del Comunale “O. Smiroldo”  nuovo di look: il manto in erba sintetica.

Soprattutto il nuovo look del campo sportivo ha fatto scattare la molla agli imprenditori antillesi che hanno scelto come guida uno sportivo come Claudio Bongiorno per il nuovo progetto dell’Antillese sempre nel segno della continuità con il passato che vede nella figura di Vicepresidente Guglielmo Mastroeni, mentre Santi Crupi e Salvatore Cardone in qualità di soci.

L’Antillese di nuovo in “campo” dalla Seconda Categoria (tramite domanda di ripescaggio), al Calcio a 5 maschile, oltre all’impegno del settore giovanile, ma soprattutto con la scuola Calcio e le categorie Primi Calci, Esordienti e Pulcini. La filosofia dei dirigenti antillesi è puntare sui giovani la base per ogni Società che vuole fare calcio, sempre nel segno della continuità che ha contraddistinto negli anni l’Antillese.

Giorno 11 Settembre è previsto il primo giorno di raduno dell’Antillese targata 2017-18 affidata alla guida tecnica di Gugliemo Mastroeni che avrà a disposizione una rosa senz’altro competitiva composta possiamo dire dallo “zoccolo duro” di giocatori locali che hanno deciso di sposare con entusiasmo il nuovo progetto del calcio antillese, ad iniziare da Luca Crupi artefice della vittoria del campionato di Terza Categoria, la passata stagione in Prima Categoria con la maglia del S. Alessio, adesso il suo ritorno nella squadra del suo paese nelle veste anche di capitano.

Fanno ritorno a casa anche il portiere Carmelo Cardone e il centrocampista Giuseppe Restifo, come Luca Crupi provengono dall’esperienza del S. Alessio. A breve ci dovrebbe esserci anche la firma di un altro antillese doc il forte centrocampista Matthias Puglisi dalla Valdinisi a completare i protagonisti della “vittoria del campionato di Terza Categoria”.

Il mercato dell’Antillese non si ferma solo ai giocatori di “casa”, nelle prossime ore il Presidente Claudio Bongiorno dovrebbe portare a conclusione alcune trattative in corso, su tutte quella dell’attaccante Corrado La Forgia dalla Jonica, l’accordo tra le due Società è stato raggiunto manca solo la firma. Altre trattative in corso che dovrebbero portare a vestire la casacca dell’Antillese il difensore Vincenzo Di Bella (Agostiniana, ex Jonica, S. Teresa Calcio e Sportinsieme), il  centrocampista Cristian Rizzo nell’ultima stagione all’Agostiniana, con un passato nella Jonica, Akron Savoca, Robur e Limina. Dal Città di Roccalumera il centrocampista Antonio Scarci.

Dalle trattative ormai in dirittura d’arrivo, passiamo alle trattative già concluse: hanno già firmato nei giorni scorsi il centrocampista Cristian Messina proveniente dall’Agostiniana Calcio, ancora prima due anni nel Calcio a 5 nell’Akron Savoca, Robur e Limina e il forte attaccante roccalumerese Thomas Crementi, nelle ultime due stagioni con la maglia del Città di Roccalumera, artefice con i suoi gol nella promozione in Seconda Categoria. Un acquisto di spessore per un attaccante che ha giocato anche in campionati di Promozione (Sportinsieme e Giardini Naxos), Prima Categoria (Mediterranea Nizza e Atletico Roccalumera)

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci