B/1 - Il Santa Teresa Volley parla "americano" con la forte universale Susanna Peonia.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 24th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home VolleyFemminile B/1 - Il Santa Teresa Volley parla "americano" con la forte universale Susanna Peonia.

B/1 - Il Santa Teresa Volley parla "americano" con la forte universale Susanna Peonia.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

"Sono molto emozionata per il mio rientro in Italia, soprattuto perché mi è stata data una grande opportunità dal coach Jimenez e dalla società. Non vedo l'ora di cominciare, conoscere le mie nuove compagne e intraprendere questa nuova esperienza, che sarà di certo molto entusiasmante."

Queste sono le prime parole della nuova universale del Santa Teresa Volley Susanna Peonia, lo “straniero” americano del club santateresino  ha ceduto alla corte del General Manager Sebastiano Leo e  di mister Antonio Jimenez, dopo l’esperienza negli States iniziata nel 2013 è finita  la stagione scorsa nel Valdosta State University squadra nella quale ha indossato i gradi di capitana,  dove le sue grandi qualità non sono passate inosservate tanto che è stata premiata più volte come una delle giocatrici top del girone e della regione.

Una pedina importante per lo scacchiere designato dal coach spagnolo che può sfruttare le doti di una atleta molto versatile, in grado di ricoprire vari ruoli, tanto che gioca sia come posto 4, sia come centrale che come opposta.  Per il suo rientro in Italia la Susanna Peonia ha scelto i colori rossoblù del Santa Teresa Volley che si propone come un sestetto protagonista nel prossimo campionato di Serie B/1.

Chi è Susanna Peonia? E’  una centrale cresciuta a Casteldebole e nell'Imola. Nella stagione 2010-11 all’Idea Volley. Nella stagione 2013-2014 e 2014-2015 ha militato nello State College of Florida, un Junior College a Bradenton, Florida. Giocando nel campionato di divisione 1 della NJCAA, nella stagione 2014-2015 ha raggiunto la fase delle finali nazionali, classificandosi al nono posto.

Nelle stagioni 2015-2016 e 2016-2017 ha ultimato la sua carriera pallavolistica americana come capitana (nel 2016-2017) del Valdosta State University. VSU è un'università di divisione 2 nel campionato della NCAA; lì ha raggiunto in entrambe le stagioni le finali regionali, non riuscendo però a qualificarsi per le nazionali.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci