Sembra fatta tra l'Agostiniana e Francesco Donato, manca solo la firma.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jul 26th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 2 ^ Categoria Sembra fatta tra l'Agostiniana e Francesco Donato, manca solo la firma.

Sembra fatta tra l'Agostiniana e Francesco Donato, manca solo la firma.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Siamo in pieno fermento di campagna acquisti e cessioni, le varie squadre del nostro comprensorio sono già in azione per allestire gli organici in vista dei propri campionati, sui taccuini dei vari direttori sportivi tanti nomi di giocatori che fanno “gola” , tante le trattative in attesa di essere ratificati con la cosiddetta “firma”.

Tra i giocatori in questa fase di mercato oggetto di desiderio di più di una squadra un giovanotto classe ’88 ruolo difensore, ma che può essere anche impiegato nella zona nevralgica del centrocampo,  forse dopo ben 14 anni di militanza nello storico club letojannese della Robur si appresta di cambiare casacca, una decisione non facile, ma quando di mezzo c’è la casacca della squadra del proprio paese, il tutto è più semplificato.

Stiamo parlando di Francesco Donato, forzese doc, nel mirino dei dirigenti dell’Agostiniana Calcio che da diverso tempo le stanno facendo una “corte spietata” per portare un giocatore esperto alla corte di mister Giancarlo Miuccio, in vista del ripescaggio in Prima Categoria.  Rispetto al passato, ogni estate c’è stato sempre un tentativo da parte dell’Agostiniana di portare a casa il giocatore,  di mezzo il legame tra Ciccio Donato con il suo storico presidente Carmelino Laganà, non dava alcuna possibilità di farle cambiare idea.

Adesso il passaggio dalla Robur all’Agostiniana sembra fattibile, diciamo sono cambiate le condizioni dei due Club, sia a Letojanni che a Forza D’Agrò (la Prima Categoria è un bel biglietto di presentazione), il tanto corteggiamento sembra in dirittura d’arrivo nei prossimi giorni ci dovrebbe esserci la tanto attesa fumata bianca.

La settimana scorsa in occasione della settima edizione della LT Cup a Savoca, abbiamo scovato i diretti interessati alla nostra proposta di fare una foto tutti insieme rendere ufficiale l’arrivo di Ciccio Donato all’Agostiniana, è arrivata una risata generale……..detto fatto:  il vicepresidente Sebastiano Stracuzzi, il giocatore Cristian Rizzo che dà il benvenuto al nuovo giocatore Ciccio Donato e il direttore sportivo Carmelo Di Bella.

Chi è Francesco Donato?.  Inizia a giocare all’età di 8 anni indossando per la prima volta la maglia di un club quella dell’Interclub Barracca, poi la sua giovane carriera lo porta al S. Alessio e alla compagine della Valle D’Agrò (Società di Forza D’Agrò), team gemellata con il Napoli Calcio,  lui ancora giovanissimi giocava nella categoria Allievi ha avuto la possibilità di giocare un’amichevole con i pari età della squadra partenopea, tanto che il suo nome era finito sull’agenda dei tecnici napoletani…… Poi arriva l’esperienza al Furci, sempre nelle giovanili per approdare alla Robur di Carmelina Laganà fino a debuttare in prima squadra, in 14 anni di permanenza con i colori bianconeri, Ciccio Donato ha disputato due finali play- off in Seconda Categoria, vincendo un campionato di Seconda Categoria, mentre il miglior piazzamento in Prima Categoria, un quarto posto.

La scorsa stagione con la maglia della Robur ha siglato un solo gol, quello della vittoria (2-1) alla quinta giornata sul campo dell'Atletico Messina.

 



Video - Primo Piano


TUTTE LE TRATTATIVE DELLE SQUADRE ECCELLENZA E PROMOZIONE

Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci