Per il ritorno in Eccellenza, il Città di Messina si affida al direttore sportivo D'Alessandro e al neo tecnico Giuseppe Furnari.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Nov 22nd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Per il ritorno in Eccellenza, il Città di Messina si affida al direttore sportivo D'Alessandro e al neo tecnico Giuseppe Furnari.

Per il ritorno in Eccellenza, il Città di Messina si affida al direttore sportivo D'Alessandro e al neo tecnico Giuseppe Furnari.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Si volta pagina in casa del Città di Messina per il suo ritorno nel campionato di Eccellenza, l’ultima apparizione nella stagione 2014-2015, 11^ posto finale che porta i giallorossi allo spareggio playout contro il Città di Rosolinì (0-1) che fa scivolare la squadra peloritana in Promozione.

Due anni di “purgatorio” grazie alla trafila della lotteria dei play-off: quarto posto al termine della regular season che vale la qualificazione alla semifinale nel derby con la Messana battuta per 5-1 , superato il primo scoglio, i giallorossi messinesi si giocano il tutto nella finale sul campo della Jonica battuta per 2-1, rimane l’ultimo ostacolo in campo neutro di Biancavilla  contro la corazzata Città di Ragusa, decide un gol al 77’ di Ginagò.

La prossima stagione targata 2017-18 la compagine del Presidente Maurizio Lo Re sarà ai nastri di partenza del campionato di Eccellenza con diverse novità a partire dal direttore sportivo, ruolo affidato ad Angelo Alessandro la scorsa stagione al Camaro che ricoprirà anche il ruolo di responsabile dell’area tecnica di prima squadra, settore giovanile e scuola calcio. Per il neo direttore sportivo si tratta di un ritorno, in passato  responsabile del settore giovanile dell’ Igea Virtus, FC Messina e Us Arezzo, nelle veste di Direttore Generale con  Fondi, Orlandina e Città di Messina, il compito di allestire una squadra competitiva per l’Eccellenza,  ad iniziare dalla scelta tecnica, si sono divise in maniera consensuale il rapporto con l’allenatore della promozione Santi Bellivia, la scelta è caduta su mister Giuseppe Furnari la scorsa stagione sulla panchina del Camaro dove ha vinto il campionato di Promozione, il suo debutto i  panchina nella stagione 2014-15 sulla panchina della Messana in Prima Categoria dove conquista il salto di categoria attraverso i play-off. La stagione successiva ancora con la Messana rimanendo in carica per dieci giornate.

Restando in tema dello staff tecnico sarà Luigi D’ Alessandro il vice-allenatore, un volto nuovo per quanto riguarda il preparatore dei portieri  Alessandro Nastasi nelle ultime due stagioni con i cugini del Camaro. Completano lo staff  Nicola De Blasi (Medico Sociale),  i  f isioterapisti Giuseppe Visalli e Raffaele De Blasi, mentre Giovanni Forestieri sarà il massaggiatore.

Completato lo staff tecnico, adesso l’attenzione è rivolta al parco giocatori “ valuteremo insieme al tecnico gli eventuali giocatori che necessitano per rendere competitiva una rosa nel difficile campionato di Eccellenza – ha dichiarato il ds D’Alessandro – dove cercheremo di disputare un torneo tranquillo  cercando di attingere anche dall’ottimo settore giovanile di cui dispone la società”.

Al riguardo il direttore sportivo sta già lavorando per rafforzare l’organico diverse le trattative in atto, ma nulla ancora di concreto, senz’altro nei prossimi giorni saranno definiti i primi colpi di mercato.

La SSD Città di Messina, una Società che nasce dalle ceneri del Camaro nella stagione 2009-10  con la partecipazione al campionato di Eccellenza (quattro le partecipazioni), nella stagione 2012-13 l’esordio in Serie D. Ecco la storia della compagine giallorossa:

2016-17 – Promozione –  Girone C – 4^ posto ( 57 punti, 16 vittorie, 9 pareggi, 3 sconfitte, 45 gol fatti e 13 subite),semifinale play-off (5-1) Messana, finale girone B play-off (2-1) alla Jonica e (1-0) al Città di Ragusa.

2015-16: Promozione – Girone B –  7^ posto (39 punti, 11 vittorie, 6 pareggi, 11 sconfitte, 42 gol fatti e 43 subiti).

2014-15: Eccellenza – Girone B – 11^ posto  (30 punti,  8 vittorie, 6 pareggi, 14 sconfitte,25 gol fatti, 41 subiti), retrocede dopo i play-out (1-0) con il Città di Rosolini.

2013-14: Serie D – Girone I – 14^ posto (34 punti, 7 vittorie, 13 pareggi, 14 sconfitte, 39 gol fatti e 52 subiti),  retrocede dopo i play-out (0-1 dts) con il Due Torri.

2012-13: Serie D – Girone I – 4^ posto (58 punti, 17 vittorie, 7 pareggi, 10 sconfitte, 56 gol fatti e 41 subiti). Primo il Messina con 76 punti.

2011-12: Eccellenza – Girone B – 2^ posto ( 79 punti , 25 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta, 70 gol fatti e 7 subiti) a -5 dal Ragusa. In semifinale vince 1-0 con il Noto, Perde nella gara di andata della semifinale play-off nazionale (1-0) con il Rende, al ritorno al Giovanni Celeste vittoria per 2-0. Vittoria per (1-0) nella finale play-off con il Gladiator che vale la promozione in Serie D.

2010-11: Eccellenza – Girone B (con la denominazione Città di Messina)  – 5^ posto  (54 punti, 15 vittorie, 9 pareggi, 6 sconfitte, 34 gol fatti e 17 subiti),  perde in semifinale play-off (2-0 ) con il Real Avola

2009-10: Eccellenza – Girone B (con la denominazione Camaro Messina), 4^ posto (56 punti, 15 vittorie, 11 pareggi e 4 sconfitte, 39 gol fatti e 19 subiti), vince la semifinale (1-0) al Vittoria,  perde la finale play-off (2-0) con il Noto.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci