La Pongistica Messina tra le prime sette Società ai campionati italiani: oro per Marcello Arcigli.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Nov 20th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Tennistavolo La Pongistica Messina tra le prime sette Società ai campionati italiani: oro per Marcello Arcigli.

La Pongistica Messina tra le prime sette Società ai campionati italiani: oro per Marcello Arcigli.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La Pongistica Messina tra le prime sette società ai Campionati Italiani di categoria, disputati a Terni dal 3 al 18 giugno. Questo il responso del medagliere che porta il sodalizio del presidente Minutoli ad un risultato di grande rilievo che mancava al tennistavolo peloritano da quasi venti anni.

Inizio scoppiettante già dalla gara veterani maschile 40-50 con la medaglia d’oro (e titolo italiano) di Marcello Arcigli (Pongistica Messina) in doppio con Patrizio Mazzola (Falcon Palermo). Sempre tra i veterani, Arcigli, Girone e D’Amico (Pongistica Messina), conquistano la promozione al campionato di serie A/2. Finale col botto di Marcello Arcigli che, per il terzo anno consecutivo, in rappresentanza della Marina Militare, conquista il titolo di Campione d’Italia Interforze.

Titolo di Vice Campioni d’Italia per Costantino Cappuccio (Pongistica Messina) e Alessandro Amato (Albatros Zafferana), fermati in finale di doppio maschile quarta categoria dai veneti Mannarino-Toniolo, vincitori della gara. Il dodicenne Cappuccio conquista il bronzo nel doppio misto di pari categoria, in coppia con l’atleta-mamma Svetlana Poliakova (Mar.Cos. Milazzo). Anche la Poliakova bissa il bronzo nel doppio femminile disputato con la campana Ginevra Giacobelli.

Grandissima prestazione per Marco Cappuccio (Pongistica Messina) che conquista la medaglia d’argento e il titolo di Vice Campione d’Italia nel singolare maschile di terza categoria. Tabellino di marcia inesorabile per Cappuccio che cede solo in finale 3-1 contro Francesco Palmieri (T.T. Azzurro Napoli). Marco Cappuccio arricchisce il bottino personale con due bronzi nel doppio maschile in coppia con Alessandro Cicchitti (Milano Sport) e nel misto con l’abruzzese Giulia Ciferni.

Medaglia d’argento e titolo di Vice Campionessa d’Italia di doppio terza femminile per per Sofia Sfameni (Astra Valdina) conquistato in coppia con Martina Nino (T.T. Torino).

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci