Rigori fatali per il Città di Roccalumera........il dischetto premia il Milazzo Academy che vola in Prima Categoria.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
May 29th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 2 ^ Categoria Rigori fatali per il Città di Roccalumera........il dischetto premia il Milazzo Academy che vola in Prima Categoria.

Rigori fatali per il Città di Roccalumera........il dischetto premia il Milazzo Academy che vola in Prima Categoria.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La rincorsa del Milazzo Academy trova l’apoteosi sul terreno del Marullo per la prima volta i rossoblù approdano in Prima Categoria,  il pass arriva nello spareggio contro il Città di Roccalumera al termine della lotteria dei rigori: siamo al quinto tiro sbaglia Smiroldo,  sigillo vincente di Stagno che trasforma il rigore decisivo che scatena la festa in casa milazzese, non da dimenticare  le decisive parate di Soldino nell’arco della gara.

E’ la squadra di Nastasi a festeggiare il salto di categoria, per il Città di Roccalumera dopo un campionato sempre in testa, fatale la gara casalinga alla penultima giornata persa in casa con l’Itala ha cambiato il destino dell’intera stagione, adesso la strada per conquistare la Prima Categoria passa attraverso la lotteria dei play-off da disputare fra le mura amiche ad iniziare con la gara con il  Real Merì poi con la vincente dell’altra semifinale Itala – Rodi Milici.

Il percorso delle due squadre: Le due formazioni arrivano allo spareggio promozione sul neutro del Marullo dopo aver concluso a pari merito in vetta della classifica del campionato di Seconda Categoria (girone D) a 51 punti, con il Milazzo (16 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte con 47 gol fatti e 18 subite), il Città di Roccalumera (15 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte, con 39  gol fatti e 22 subite). Nei due precedenti in campionato, vittoria nella gara di andata del Città  che vince in casa dei mamertini (2-1) lo scorso 5 Novembre alla terza giornata, al ritorno 1-1 al Comunale di Roccalumer  il 19 Febbraio.

La gara: Su questi presupposti inizia il confronto con il Città di Roccalumera privo del suo attaccante Thomas Crementi e del centrocampista Antonio Scarci,  nonostante ciò sono i ragazzi di mister Carmelo Campailla che nell’arco dell’incontro hanno  cercato con più determinazione la via del gol ma sulla loro strada oggi hanno trovato un super Soldino una vera saracinesca fra i pali, determinate alla fine del primo tempo sul bolide a colpo sicuro di Capiniti che finalizza un’azione corale della squadra che vede protagonista Campagna-Carnabuci.

L’estremo difensore locale sale in cattedra nella ripresa al 65’ quando si trova a tu per tu con Carnabuci che non trova il guizzo che poteva cambiare le sorti della gara. I mamertini non stanno certo a guardare, possiamo dire che i due tempi regolamentari sono favorevoli al Città di Roccalumera, i tempi supplementari sono di marca rossoblù dove adesso è il portiere roccalumerese Gianluca Trimarchi a salire in cattedra con due interventi prodigiosi su Caruso e Zarzaca.

L’equilibrio del  risultato manda le due formazioni che hanno dato il massimo per raggiungere l’obiettivo alla lotteria dei rigore……dove a fare festa  è il Milazzo che realizza con Torre, Piccolo e Stagno, sul fronte opposto Leo e Saccà.  Milazzo per la prima volta è in Prima Categoria.

Seguenza dei rigori:

Cannata (Città di Roccalumera) – parato: 0-0

Torre (Milazzo Academy) – gol: 0-1

Leo (Città di Roccalumerai) – gol:1-1

Piccolo (Milazzo Academy) – gol: 1-2

Saccà (Città di Roccalumera) –gol: 2-2

Caragliano (Milazzo Academy) – parato: 2-2

Ispoto (Città di Roccalumera) – fuori: 2-2

Zarzaca (Milazzo Academy) – palo: 2-2

Smiroldo (Città di Roccalumera) – parato: 2-2

Stagno (Milazzo Academy) – gol: 2-3

Città di Roccalumera  - Milazzo Academy S. Pietro 0-0, 2-3 dopo i tempi supplementari.

Città di Roccalumera: Trimarchi, Saccà, Leo, Smiroldo, Puglisi, Ispoto, Gaeta, Catania (73’ Di Bella), M. Campagna (96’ Cannata), Capiniti, Carnabuci. All: Carmelo Campailla

Milazzo Academy: Soldino, Patanè, Torre, Stanghellini (92’ Arena), Trimboli, Caragliano, De Mariano, Spadaro (86’ Zarzaca), Stagno, Piccolo, Garofalo (71’ Caruso). All: Nastasi

Arbitro: Arcidiacono di Acireale. Assistenti: Messina e Testaì di Catania

Ammoniti: Piccolo, Soldino, Patanè e Caragliano (Milazzo),  (MA), Leo  e Carnabuci (Città di Roccalumera).

 



Video - Primo Piano


UNA STAR PER I TUOI EVENTI.....

INFO: 3402522611

Trasmissione Sportiva

dirette-news su Inter, Juve, Napoli e Roma.

Top menu

Contattaci