Miglior Atleta e Primo posto per il savocese Nicolò Scaletti a Lecce nel Campionato Nazionale di Karate Kyokushinkai.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
May 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Judo-Karate Miglior Atleta e Primo posto per il savocese Nicolò Scaletti a Lecce nel Campionato Nazionale di Karate Kyokushinkai.

Miglior Atleta e Primo posto per il savocese Nicolò Scaletti a Lecce nel Campionato Nazionale di Karate Kyokushinkai.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Grande prova per il giovane savocese Nicolò Scaletti in terra pugliese che conquista il primo posto nella categoria 70 Kg oltre ad aessere premiato come "miglior atleta" della competizione.

Al Palazzetto dello sport “Giuseppe Cesari” di Cutrofiano (LE), lo scorso 2 Aprile 2017 si è svolto il Campionato Nazionale di Karate Kyokushinkai intitolato “ACSI CUP Kyokushinkai” diretto da Shihan Tommaso Schirinzi a cui hanno partecipato i  fratelli/atleti Andrea e Nicolò Scaletti, quest’ultimo meglio conosciuto come Nico e responsabile del Karate Kyokushinkai per la Regione Sicilia in seno alla CISCAM.

Alla kermesse sportiva, oltre agli atleti locali, hanno partecipato numerosi doji di altre regioni. La particolarità della gara è stata quella di essersi confrontati con atleti di altre Federazioni e stili. I due germani hanno disputato, nella mattinata, una gara di Kata interstile, classificandosi al 5° posto e lasciando il podio ad atleti altrettanto bravi.

Nel pomeriggio, però, il nostro fortissimo atleta Nicolò si è ripreso la meritata rivincita. Infatti, gareggia con due bravissimi atleti, sbaragliando il primo contendente con un netto “wazari” avendolo colpito con una potente ginocchiata al fianco sinistro. Il secondo incontro, che si svolgerà in tre round da due minuti, senza alcun recupero, vedrà la tecnica e l’esperienza del nostro atleta avere la meglio.

Infatti, quasi al termine del 3° round, Nicolò, dopo aver disorientato l’avversario, lo colpisce con un velocissimo mawashi-geri (calcio circolare) alla testa che mette fuori combattimento l’avversario. Solo per la prontezza dell’arbitro centrale Nico non colpisce successivamente al volto l’avversario. L’incontro si conclude con un IPPON (KO tecnico) in favore del nostro atleta che si aggiudica il primo posto sul podio Italiano nella categoria -70 kg serie A (senza alcuna protezione).

Al termine della competizione, oltre a essere premiato con il meritato primo posto, Nicolò Scaletti è stato ulteriormente gratificato con un riconoscimento molto ambito nell’ambito del Kyokushin: infatti è stato giudicato “Miglior Atleta” della competizione. Un gran bella soddisfazione per lui e per la nostra Comunità.


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci