Il Giudice Sportivo dà la vittoria per 3-0 al Valdinisi, per lo Sporting Club Messina multa di 500 Euro, squalifica del campo per una gara a "porte chiuse". Sei giornate a De Tommasi.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Sep 21st
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Il Giudice Sportivo dà la vittoria per 3-0 al Valdinisi, per lo Sporting Club Messina multa di 500 Euro, squalifica del campo per una gara a "porte chiuse". Sei giornate a De Tommasi.

Il Giudice Sportivo dà la vittoria per 3-0 al Valdinisi, per lo Sporting Club Messina multa di 500 Euro, squalifica del campo per una gara a "porte chiuse". Sei giornate a De Tommasi.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

E’ arrivata la decisione del Giudice Sportivo in merito alla gara Sporting Club Messina – Valdinisi  del campionato di Prima Categoria sospesa domenica scorsa sul punteggio di 2-2 al 41’ della ripresa: così si legge nel comunicato “ Di infliggere alla Società Sporting Club Messina la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3, l'ammenda di Euro 500,00 e la squalifica del campo per una gara, da disputare a porte chiuse”.

Ma cosa è successo al 41’ della ripresa dopo la convalida di una rete realizzata dalla Società Valdinisi Calcio, una persona, identificata come il custode dell'impianto, si avvicinava all'arbitro colpendolo violentemente con un pugno al petto provocando forte dolore e mancanza di respiro e tentando ulteriormente di colpirlo; tale atto di violenza determinava la sospensione definitiva della gara e la necessità di ricorrere a cure mediche;  Dopo la sospensione della gara l'arbitro subiva il contegno minaccioso ed offensivo del calciatore De Tommasi Antonino (capitano Società Sporting Club Messina) e le ripetute intemperanze da parte di sostenitori della stessa che si erano introdotti all'interno degli spogliatoi, spintonandolo e minacciandolo, in ciò facilitati dal mancato intervento del soggetto predisposto al servizio d'ordine sostitutivo

Per questi fatti riportati nel referto del direttore di gara è arrivata la decisione del Giudice Sportivo, inoltre è stata inflitta  la multa alla Società dello Sporting Club Messina di 50,00 euro “Per scarsa funzionalita' dello spogliatoio dell'arbitro”. Squalificato fino al 31 Maggio 2017 il dirigente Giovanni IeniNella qualita' di addetto al servizio d'ordine, non interveniva in soccorso dell'arbitro in occasione dell'aggressione da questi subita”.

Giocatori squalificati:

Sei giornate a Antonino De Tommasi “Per grave contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro, dopo la sospensione definitiva della gara. (Sanzione aggravata stante la funzione di capitano della squadra.)

Una giornata:  Marco Morabito

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci