Esulta l'Acquedolcese: 5-4 alla Ludica Lipari. Il San Filippo del Mela fermato in casa dalla Social Romettese. L'Atene doma il Comprensorio. Brutta sconfitta per il Real Taormina.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Friday
Nov 24th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio Femminile Esulta l'Acquedolcese: 5-4 alla Ludica Lipari. Il San Filippo del Mela fermato in casa dalla Social Romettese. L'Atene doma il Comprensorio. Brutta sconfitta per il Real Taormina.

Esulta l'Acquedolcese: 5-4 alla Ludica Lipari. Il San Filippo del Mela fermato in casa dalla Social Romettese. L'Atene doma il Comprensorio. Brutta sconfitta per il Real Taormina.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Che sorprese nella quarta giornata di ritorno del campionato di Serie D femminile del Comitato di Messina,  cade la Ludica Lipari ad Acquedolci (5-4) , pareggio interno del San Filippo del Mela fermato in casa (2-2) da una intraprendente Social Romettese. I verdetti maturati in questi due campi sono senz’altro favorevoli alla capolista Team Scaletta sempre più saldamente al primo posto (37 punti), anche se Luttino & compagne non sono scese in campo nell’ultimo turno sul campo del fanalino di coda Aics Messina (la gara non si è disputata per mancata presentazione dell'Aics Messina), avranno vinta a tavolino l'incontro da parte del giudice sportivo, quindi aumentano il proprio vantaggio sulle immediate inseguitrice + 9 sulla squadra eoliana e + 11  dal San Filippo del Mela …….a sette giornate dalla fine, salvo sorprese il campionato è nettamente in mano alle ragazze del Team Scaletta.

Il successo ottenuto dalla Pol. Acquedolcese oltre al prestigio, è importante per il campionato delle ragazze biancoverde, per la prima volta si portano al quarto posto in classifica con 18 punti, tre punti che hanno permesso di scavalcare di un punto l’Akron Savoca (17 punti) che a sua volta è stato raggiunto dal Città dello Stretto che ha dilagato (8-0) sul Real Taormina.  Al sesto posto troviamo la Social Romettese (14 punti) al suo terzo risultato utile consecutivo, sul campo della quotata San Filippo la prova di maturità di una squadra che cercherà di lottare per il quarto posto.

A quota sette punti rimane stabile il Comprensorio del Tirreno sconfitto (6-8) fra le mura amiche dall’Atene, per le tirreniche si tratta del terzo stop consecutivo. L’Atene, formazione fuori classifica è reduce da un filotto di risultati utili consecutivi (dal pareggio 2-2 della prima di ritorno, poi 4-2 all’Acquedolcese e 3-2 all’Aics Messina, ultimo quello contro il Comprensorio), in tutto ha conquistato ben 22 punti che equivale in classifica ad un solido quarto posto.

Non riesce a decollare il Real Taormina, dopo la brillante prestazione con il S. Filippo del Mela della settimana scorsa, crolla sul parquet perloritano (8-0) del Città dello Stretto, per i taorminesi 5 punti in classifica, penultimo posto con una gara da recuperare proprio contro il fanalino di coda dell’Aics Messina  a quota 3 punti.

Statistiche: Dopo 15 giornate l’unica squadra ancora imbattuta è la capolista Team Scaletta (12 vittorie e 1 pareggio).  Restando in tema di numeri l’Acquedolcese è l’unica formazione che non conosce il segno “X”, solo vittorie (7) e sconfitte (7). Sempre in tema di pareggi,  non hanno mai pareggiato in casa oltre all’Acquedolcese, la Ludica Lipari,  Social Romettese e Akron Savoca.

Fuori casa  mai segno “X” per il Team Scaletta, Atene, Aics Messina, Comprensorio del Tirreno, oltre naturalemente all’Acquedolcese. Mentre l’Aics Messina è l’unica formazione ha non aver nai vinto sul terreno amico

Bombers di giornata: Protagonisti della giornata con un poker di reti Alessandra Portelli (Ludica Lipari) e Martina Donato (Atene) . Restando in tema di reti, il miglior attacco è quello della Ludica Lipari con 90 reti, il peggior quello dell’Aics Messina solamente 26 gol.

L’attacco più prolifico casalingo è quello del San Filippo del Mela (50 reti), fuori casa il migliore è quello della Ludica Lipari (45).  Miglior reparto difensivo quello del Team Scaletta (21 reti), mentre miglior difesa casalinga quella della capolista Team Scaletta e Città dello Stretto (10 gol subiti), concede il bis anche come miglior difesa esterna il Team Scaletta (11).

Grande impresa dell’Acquedolcese con una grande prestazione fa lo sgambetto alla corazzata eoliana della Ludica lanciata all’inseguimento della capolista Team Scaletta, invece, scivola sul parquet di Acquedolci sotto i colpi di Elisa Lipari per ben due volte in rete, con la sempre presente nel tabellino delle marcature Catia Basile, oltre a Martina Viglianti e Samanta Barone. Una gara intensa, ricca di emozioni con le due squadre con determinazione hanno cercato di superarsi, il risultato sempre altalenante alla fine ad esultare sono state le ragazze di casa che dopo due sconfitte ritornano alla vittoria contro una “big” del torneo. Un brutto stop per la Ludica Lipari che in quel di Acquedolci ha ritrovato i gol della Portelli, in rete per ben quattro volte, non sufficienti per evitare la sconfitta.

La Social Romettese impone il prima pareggio casalingo al San Filippo del Mela in una gara intensa, ben giocata da entrambe le squadre con Ruggeri e compagne costretti subito a rincorrere il risultato:  al 2’  diagonale vincente di Anna Misseri in cui la Miriam Zullo nulla ha potuto. Sotto di un gol  la squadra di casa imprime un ritmo alto alla gara con  le ospite che si difendono con ordine chiudendo gli  spazi agli attaccanti di casa, pronte a ripartire. Il pareggio arriva al 20’ con un’azione personale di Roberta Cuciti con conclusione vincente con la sfera all’angolino.

Adesso il San Filippo cerca il gol del sorpasso che arriva con un preciso tiro dal limite di Benedetta Ruggeri. Passa un giro dell’orologio lungo lancio di Katia Di Dio per Linda Zodda al volo di piatto non perdona la Zullo per il 2-2 con cui si conclude la prima frazione di gara.

Nella ripresa le due squadre si danno battaglia,  ma non riescono a superarsi, occasioni da una parte e dall’altra dove i protagonisti in assoluto diventano i due portieri la Miriam Zullo per il S. Filippo del Mela e Clara Santospirito per la Social Romettese che blindano le rispettive porte per il 2-2 finale per un pari sostanzialmente giusto.

Continua il periodo positivo dell’Atene che espugna il  terreno del Comprensorio del Tirreno in una gara sempre in bilico con un’assoluta protagonista Martina Donato che sigla ben quattro reti per la compagine peloritana. La squadra di casa trova in Marina Vazzano, Mariangela Arcoraci e Aurora Sottile le frecce per colpire la porta avversaria con una doppietta a testa. Dove non arriva la Donato, ci pensa la Di Lorenzo con la sua doppietta ad allungare il punteggio, a consolidarlo ci pensano anche la Barrile e Forcina. Risultato finale di 8-6 per l’Atene.

Vince largamente il Città dello Stretto contro il Real Taormina in giornata storta per le ragazze di mister Cassarà, già sotto di cinque gol alla fine della prima frazione di gara. Gara sempre in mano alla formazione di casa in gol con una doppietta di Armato, poi esultano la Russo, Pepe, Vitale, Fragomeni, Borgherse e Tusa per un punteggio finale di 8-0.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci