Vince la capolista Paternese (+5) sull'Atl.Fiumefreddo fermato dalla Valdinisi. S. Alessio in caduta libera, continua la risalita dell'Atletico Francavilla. Perde la Robur.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Vince la capolista Paternese (+5) sull'Atl.Fiumefreddo fermato dalla Valdinisi. S. Alessio in caduta libera, continua la risalita dell'Atletico Francavilla. Perde la Robur.

Vince la capolista Paternese (+5) sull'Atl.Fiumefreddo fermato dalla Valdinisi. S. Alessio in caduta libera, continua la risalita dell'Atletico Francavilla. Perde la Robur.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Una  giornata importante quella disputata nell’ultimo turno del campionato di Prima Categoria – Girone D – valevole per l’ottava giornata di ritorno, sorprese sia in vetta che in coda……a cinque giornate dalla fine la capolista Paternese consolida il primato (50 punti), gli etnei passano sul campo del S. Alessio assetato di punti (13 punti) in lotta salvezza, grazie alla doppietta di Castelli ed al gol di Malvuccio, per i padroni di casa Davide Principato su rigore.

Gli etnei si portano a +5 dall’immediata inseguitrice l’Atletico Fiumefreddo (45) che impatta sul terreno amico con la Valdinisi (2-2), i ragazzi di mister Seby Perrone impongono  il primo pareggio casalingo alla squadra di Pennisi (9 vittorie e una sconfitta), per i biancorossi  si tratta del settimo pareggio esterno su 11 gare disputate.  A passare in vantaggio al 24' con una magistrale punizione di Cristian Cutroneo sono stati gli ospiti, il pareggio arriva su calcio di rigore trasformato da Mauro Patanè al 48',  il sorpasso di Dumitrascu al 89', in pieno recupero il gran gol di Pistone. Un pareggio che tiene ancora vivo la speranza di qualificazione play-off per la Valdinisi (quinto posto con 34 punti).  Diciamo con l’attuale classifica, Pistone & compagni pur quinti, non disputerebbero la semifinale play-off essendo a -11 dalla seconda posizione (Atletico Fiumefreddo) con gli etnei che si qualificherebbero per la finalissima.

Un turno che ha fatto registrare per la volata play-off la sconfitta della Libertas Aci Real (37 punti) sul campo di un combattivo Sporting Club Messina  (2-1), al Nicola Bonanno  i peloritani passano in vantaggio al 27’ con un diagonale di Lo Surdo su passaggio di Bonamonte. Il raddoppio al 60’ con un pallonetto spettacolare di De Tommasi, nel finale accorcia per gli ospiti Pennisi.  Per lo Sporting la classifica parla di 30 punti sesto posto   (salvezza ormai raggiunta da tempo…..minime speranze per entrare nei play-off). Per gli etnei della Libertas  agganciati in terza posizione dall’Atletico Messina che al Giovanni Celeste supera con il classico risultato di 2-0 il Piedimonte Etneo che perde il treno di rientrare in corsa play-off (sesto posto con 30 punti).  La gara si decide nella ripresa per l’Atletico che va in gol al 55’ con Calarco, il raddoppio quasi allo scadere di Pagliaro.

Sorride l’F24 Messina che supera 2-0 la Russo Calcio con i gol di Daniele Pantano e Piero Coppolino, inizia sotto i buoni auspici il dopo Beninato. Per la compagine del Presidente Coppola, un successo che apre alla matematica salvezza con 27 punti in classifica, stesso dicasi per la Russo Calcio con gli stessi punti dei peloritani, salvezza ormai raggiunta. La Robur sconfitta a Villafranca 2-0 rimane al centro classifica con 25 punti seguita dal Pompei (ottimo pareggio sul campo del Francavilla) con 22 punti ad un passo dalla matematica della salvezza.

Bagarre in coda, nelle ultime giornate si è aperta la corsa per evitare la retrocessione diretta, tre le squadre interessate Città di Villafranca (2-0) alla Robur,  in gol con D’Agostino e Bruno, l’Atletico Francavilla (1-1) con il Pompei (vantaggio dei padroni di casa con Vaccaro, il pareggio peloritano con Libro)  e S. Alessio sconfitto in casa (1-3) dalla Paternese. Per la prima volta, il S. Alessio è ultimo in classifica con 13 punti agganciato dall’Atletico Francavilla, per la prima volta il Città di Villafranca balza al 12^ posto con 14 punti con la possibilità con la classifica attuale di disputare lo spareggio play-out fra le mura amiche.

Città di Villafranca e Atletico Francavilla che super rimonta: La rimonta della squadra dell’Alcantara è iniziata alla quarta giornata di ritorno quando hanno rifilato un secco 3-0 al Piedimonte, il bis la settimana dopo con la vittoria sul campo della Valdinisi (4-3), il tris al Comunale 3-2 alla Russo Calcio, poi lo stop 3-0 sul campo della capolista Paternese, il pareggio di ieri (1-1) con il Pompei:  i ragazzi di Santoro nelle ultime cinque giornate hanno conquistato 10 punti (tre vittorie, un pareggio e una sconfitta) balzando dall’ultimo posto (tre punti) ad agganciare a quota 13 punti il S. Alessio.

Per quanto riguarda i tirrenici, possiamo dire un cammino similare iniziato con la prima gara del 2017 (4-1) sul campo dello Sporting Club Messina (8 gennaio 2017), poi tre pareggi di fila (Libertas Aci Real, Piedimonte Etneo e Valdinisi), due sconfitte (Russo e Paternese), nuovo pareggio la scorsa settimana in casa del Pompei (0-0), è la vittori di domenica contro la Robur, (quattro pareggi e un vittoria), sette punti conquistati che valgono il 11^ posto in classifica (14 punti) è sorpasso al S. Alessio.

S. Alessio in caduta libera: Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare, nell’intermezzo il pareggio casalingo alla quarta giornata di ritorno (29 gennaio) per 1-1 con la Libertas  Aci Real. Se allarghiamo l’orizzonte, su otto gare del girone di ritorno gli alessesi hanno perso per ben sei volte, due pareggi ( il secondo sul campo del Piedimonte 2-2)  e una vittoria (1-0) alla seconda giornata con l’Atletico Messina.  Solo cinque punti conquistati……….. dagli otto punti alla fine del girone di andata (12 posto in classifica con un vantaggio di +4 dal Città di Villafranca e +5 dall’Atletico Francavilla) si è passati a 13 punti subendo la rimonta delle rivali per evitare la retrocessione diretta ed giocarsi il tutto nei play-out.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci