Ottimo quarto posto per la Raccomandata Giardini alle Finali Nazionali di Cuneo. Premio per Matteo Ardito.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Sep 21st
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Hockey Ottimo quarto posto per la Raccomandata Giardini alle Finali Nazionali di Cuneo. Premio per Matteo Ardito.

Ottimo quarto posto per la Raccomandata Giardini alle Finali Nazionali di Cuneo. Premio per Matteo Ardito.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Si è conclusa con un ottimo quarto posto la partecipazione alle Finali Nazionali nella categoria Under 16 Indoor svoltasi a Bra in provincia di Cuneo.

La squadra G.S.Raccomandata Giardini è riuscita a  centrare la qualificazione per le semifinali dopo tre emozionanti partite , il primo incontro contro i padroni di casa ,la squadra piemontese gioca a ritmi elevati e si porta sul 2-0, nei minuti iniziali ,c'è  la reazione degli azzurri ma non si riesce a scardinare l' attenta difesa avversaria, si registrano due clamorose occasioni sviuppate ed anche un rigore viene purtroppo non finalizzato da Caruso. Sul finale di primo tempo alcune distrazioni in fase difensiva fanno si che la prima frazione si chiude sul 5-0 risultato pesante. Nel secondo tempo squadra più attenta il parziale è di 3-2 con reti di Andrea Caruso e Matteo Ardito,

Si torna in campo alle 15:30, contro la squadra del Città Tricolore Reggio Emilia ,che nella gara uno ha inflitto un 4-1 al Campagnano, la partita è vivace con azioni da entrambe le parti, la Raccomandata sblocca il risultato con una pregevole azione di  Oreste Brunetto, subito dopo arriva il raddoppio, con Francesco Bandieramonte, gli emiliani pareggiano in pochi minuti, prima di subire altre due reti entrambe da Caruso una su tiro di rigore, nella ripresa la squadra amministra bene il vantaggio difende bene e segna ancora quattro reti due con Caruso e due con  Ardito.

L'ultima partita del girone è Raccomandata -  Campagnano con Bra 9  punti Raccomandata e Tricolore 3, Campagnano 0, i giocatori laziali e siciliani danno vita ad una avvincente partita ricca di emozioni e molto combattuta il Campagnano infatti vincendo con più gol potrebbe accedere alle semifinali, ai giardinesi potrebbe bastare un pareggio, grinta e determinazione in ogni azione i laziali mettono in difficoltà la difesa in parecchie occasioni,  ottimi gli interventi del portiere Alessandro Di Stefano,sul finale di primo tempo però il Campagnano si porta in vantaggio.

Nella riprenda la squadra siciliana si sveglia ed inizia a creaare diverse occasioni i gol di susseguono in rapida successione, arrivavilngol dell1-1 poi 1-2, 2-2, 3-2, gara sempre sul filo dell'equilibrio, 3-3, 4-3 e 5-3.  La partita è spettacolare ad un minuto e trenta dalla fine la Raccomandata è in vantaggio per 5-3 con cinquina del talentuoso giocatore Matteo Ardito (prestito dalla TevereHC), poi però il Campagnano riesce a pareggiare eèstrappare una importante vittoria che gli consente di accedere alla final 5-6 posto.

Nonostante i ragazzi escono demoralizzati dalla faticosa partita c'è euforia per il raggiungimento delle semifinali per la migliore differenza reti, nella classifica avulsa, in semifinale la Raccomandata (come lo scorso anno in under14) si trova di fronte il Bondeno Hockey Club, primo per differenza reti nel girone B ,i ragazzi siciliani affrontano gli avversari a viso aperto ottime giocate da entrambe le parti, il Bondeno però segna di più e gioca con più attenzione,   il primo tempo si chiude sul 4-2 reti di Caruso e Ardito.

Nella ripresa i giocatori siciliani mettono grinta e determinazione ma subiscono altre 4 reti e ne segnano solo due con (Brunetto e Bandieramonte), i ragazzi lasciano il campo tra gli applausi del pubblico per la bella partita contro il forte Bondeno poi vincente in finale.

Ancora forti emozioni nella finalissima per terzo posto, avversario è il Savona HC, squadra che annovera tra le sue file alcuni giocatori che fanno parte nella rosa  in A2,  hanno pure gol all'attivo come gli attaccanti Gaibazzi e Vaglini. Il pronostico è dalla parte dei liguri,i giocatori della Raccomandata credono però nelle loro forze e giocano con il cuore e con determinazione e tanta concentrazione,la partita è bellissima con belle parate da entrambe le parti e delle pregevoli azioni.

Il primo tempo si chiude sul 4-2 ( Ardito -Caruso) Savona ma la squadra è viva e crede nella rimonta. Secondo tempo ricco di emozioni fra gli applausi del pubblico, segnano ancora Ardito (2), Brunetto ma ad ogni gol fatto si registra uno subìto, la squadra ligure vuole chiudere la partita manca ormai pochissimo,l a squadra tenta gli ultimi assalti e riesce a portarsi a meno uno con il gol di Caruso,  rimettere il risultato in parità è a tempo scaduto il capitano Brunetto che con un tocco di precisione su azione di corner corto sigla per la Raccomandata il gol del definitivo 7-7, esplosione di gioia in campo dei giocatori e tutto lo staff (presente anche il presidente Pancrazio Villari).

Si decide ai tiri di rigore: Il Savona nei primi tre ne segna due la Raccomandata zero e così si conclude un'altra  bella esperienza per la società giardinese, amarezza per il bronzo sfiorato e purtroppo lasciato, ma grande soddisfazione per la grande prova di carattere che la squadra ha saputo dare.

I ragazzi hanno ricevuto i complimenti sia dagli avversari e anche dal consigliere della F.I.H.Enrico Medda che si è avvicinato negli spogliatoi trovando anche qualche ragazzo in lacrime.  Premiato anche il giovanissimo talento Matteo Ardito che è stato capocannoniere del torneo con 11 reti a pari merito con JCarlos Del Città Tricolore.


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci