Carattere e determinazione il S. Alessio pareggia (1-1) con la Libertas Aci Real .

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Oct 23rd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 1^ Categoria Carattere e determinazione il S. Alessio pareggia (1-1) con la Libertas Aci Real .

Carattere e determinazione il S. Alessio pareggia (1-1) con la Libertas Aci Real .

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Alla vigilia la gara contro la terza forza del campionato, la Libertas Aci Real si presentava difficile per il S. Alessio terz’ultimo in classifica con un divario di 32 punti, alla fine è arrivata la divisione della posta che non accontenta nessuno, ma come si erano messe le cose può soddisfare entrambi i tecnici, anche se la squadra di mister Marchetti ha giocato per tutta la ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione di Donzuso.

Superiorità numerica che non è stata sfruttata a dovere dai padroni di casa che non sono riusciti a trovare la zampata giusta per portare a casa tre punti vitali per avvicinare il Pompei (17 punti) per la salvezza diretta.

La gara si mette subito in salita per Sturiale & Compagni, infatti al primo vero affondo gli etnei sbloccano il risultato con una corale azione di squadra finalizzata da un preciso traversone di Costanzo che pennella al centro per Donzuso che come una lince anticipa tutti è mette alle spalle di Miceli. Un brutto colpo gli alessesi, colpiti a freddo, ma la forza di volontà e la determinazione della squadra del Presidente Giovanni Rovito è più forte dello svantaggio.

La verve di Luca Crupi con il supporto del sempre presente Peppe Sterrantino e l’agilità del giovane Francesco Maimone e del bomber Davide Principato fanno capire che il S. Alessio è vivo è deciso a raggiungere gli avversari. Dopo alcuni tentativi di Crupi e Principato al 27’ arriva l’occasione di riacciuffare il pareggio: azione corale della squadra alessese con Luca Crupi trova un varco nella retroguardia acese, penetra in area ma viene messo giù per il direttore di gara non ci sono dubbi è calcio di rigore che viene trasformato dallo specialista Davide Principato.

Recuperato lo svantaggio, i padroni di casa credono alla vittoria che diventa possibile visto che prima dell’intervallo l’arbitro manda anzitempo negli spogliatoi l’autore del vantaggio acese Donzuso per simulazione.

La ripresa inizia, quindi con il S. Alessio con un uomo in più, arma da poter sfruttare per portarsi in vantaggio, la gara è vivace con rapidi capolvogimenti di fronte con il S. Alessio che ha l’opportunità di passare con Principato che fallisce di poco il 2-1, ma rischia anche gli attacchi della Libertas che pur in dieci si è dimostrata squadra che vale la posizione che occupata in classifica. Mister Mancuso tenta la carta di forze fresche dentro Mento e Thomas Maimone ma il risultato rimane invariato fino al triplice fischio dell’arbitro.

S. Alessio   1    Libertas Aci Real   1

Marcatori: 4’ Donzuso, 27’ Principato su rigore.

S. Alessio: Miceli, Lo Conti, Sgroi , Zanino, Sturiale , Crupi ,Sterranino ( dall’80’ T. Maimone), Principato, F. Maimone, Jervolino (dal 74’ Mento). All: Mancuso

Liberta Real Aci: Sangiorgio, Sciacca, Di Dio, Barbagallo ( 72’ Raciti), Capriglione ( 65’ Plarania), Ricca, Cannavò (46’ Scudieri), Napoli, Donzuso, Capongello, Costanzo. All. Marchetti

Arbitro: D’Aquino di Catania

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci