Andrea Pillera, Mariano Trifirò e Sofia Sfameni trionfano a Piacenza e Siracusa.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Thursday
Nov 23rd
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Tennistavolo Andrea Pillera, Mariano Trifirò e Sofia Sfameni trionfano a Piacenza e Siracusa.

Andrea Pillera, Mariano Trifirò e Sofia Sfameni trionfano a Piacenza e Siracusa.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Nell’ultima giornata di andata del campionato di A/1 maschile, giocata venerdì scorso, il T.T. Top Spin (Jia, Amato, Giardina) perde in casa 4-2 dal T.T. Lomellino. Non bastano le vittorie di Amato e Jia su Margarone per chiudere con un risultato utile che avrebbe allontanato ulteriormente la formazione del tecnico Wang dal fanalino di coda Norbello, staccato comunque di due punti.

Nello stesso fine settimana, i pongisti peloritani si fanno valere nelle prove individuali disputate a Cortemaggiore (PC), Canicattini Bagni (SR) e San Nicola La Strada (CE).

A Canicattini Bagni, appannaggio dei messinesi le gare allievi e juniores. Mariano Trifirò (T.T. Top Spin) si impone nettamente tra gli allievi superando in finale il campano Massimiliano Persico con il risultato di 3-1. Il singolare juniores si conclude con il primo posto di Andrea Pillera (T.T. Universitaria) che batte 3-0 in finale il pugliese Nicola Giove. Terzo posto per Gianluca Zaccone (T.T. Top Spin) fermato in semifinale da Pillera. Tra le pari età femminile, continua la striscia vincente di Sofia Sfameni (Astra Valdina) che, con il risultato di 3-1, si aggiudica il primo posto davanti alla campana Francesca Pia Fontanella e alla compagna di squadra Barbara Ruvolo. Ottimo secondo posto tra i ragazzi per Andrea Giannino (T.T. Top Spin), sconfitto in finale dal vincitore Alessandro Amato (Albatros Zafferana).

Risultati positivi anche da Cortemaggiore, dove i fratelli Cappuccio (T.T. Universitaria) conquistano il podio. Argento per Costantino che, nel singolo ragazzi, sfiora il successo. In vantaggio per 2-1, e 8-2 al quarto set, subisce la rimonta del torinese Andrea Giai che vince partita e gara. Marco, partito come testa di serie n. 5, si ferma al terzo posto, battuto in semifinale dal sardo John Oyebode.

Infine, ai veterani di San Nicola La Strada, secondo posto di Marcello Arcigli (T.T. Universitaria) che cede solo al vincitore del torneo, Salvatore De Rosa.

Nel prossimo week-end tornano i campionati i squadre, con la prima giornata del girone di ritorno.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci