Il Campione Italiano di Kumite Nicolò Scaletti premiato nella sua città con un "Attestato di Merito Sportivo 2016"

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Sep 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Judo-Karate Il Campione Italiano di Kumite Nicolò Scaletti premiato nella sua città con un "Attestato di Merito Sportivo 2016"

Il Campione Italiano di Kumite Nicolò Scaletti premiato nella sua città con un "Attestato di Merito Sportivo 2016"

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

L’Associazione Culturale Caffè d'Arte " Il Paese di Fronte al Mare" e il Comune di S. Teresa di Riva hanno conferito all’Atleta Nicolò Scaletti un Attestato di Merito Sportivo 2016 per il suo “Primo posto ai Campionati Nazionali serie A Kumite che si sono tenuti a S. Cataldo (CL) nel corso del 2016” nonché una targa ricordo attestante “l’impegno e la tenacia dimostrati nel conseguire autorevoli risultati nella disciplina d’elezione onorando lo Sport e il proprio Paese”. “Essere premiati in giro per l’Italia o all’estero è bello, ma essere festeggiati a casa propria e tutt’altra cosa. Non mi sembra vero – ha dichiarato un emozionato Nicolò Scaletti subito dopo la consegna dell’attestato di Merito.

Una serata bellissima quella del 30 Dicembre 2016 che certamente il giovane atleta jonico non dimenticherà facilmente, una serata  organizzata nei minimi particolari dall’Associazione Culturale Caffè d'Arte "Il Paese di Fronte al Mare" guidata dalla splendida e professionale Melina Patanè e con la partecipazione dell’Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo del Comune di S. Teresa di Riva Giovanni Bonfiglio. La serata ha dato visibilità a tanti talenti della nostra riviera ionica che hanno fatto dell’arte, della musica, della poesia e dello sport, la loro ragione di vita dando lustro al nostro territorio e non solo.

Tra questi, c’è stata la trepidante attesa presenza del Campione Italiano 2016 di Karate Kyokushinkai Nicolò Scaletti, reduce dall’Europeo ShinKyokushin che si è svolto a Sofia in Bulgaria lo scorso 26 novembre dove, il nostro atleta, è uscito agli ottavi di finale dopo un brillante incontro. “Nessun rimpianto, replica immediatamente il nostro fighter Nicolò, mi sto già preparando per la prossima gara, qualunque essa sia”.

Interessante è stato il suo excursus  sportivo ripercorso dalla magistrale Melina Patanè, supportato anche dall’attuale Allenatore di Nicolò, Luca Occhino, che non ha fatto altro che complimentarsi per la performance del giovanissimo atleta. Subito dopo Nicolò è stato raggiunto dal suo inseparabile compagno di allenamento ovvero il fratello Andrea. Quest’ultimo, in seno alla F.I.K.M. (Federazione Italiana Krav Maga) è il più giovane Istruttore di Krav Maga italiano e nell’occasione della sua presentazione ha ringraziato il Presidente Giuseppe Palma e il suo Istruttore nonché C.T.N. Salvatore Grasso per la grande fiducia accordatagli.

Ritornando a Nicolò, presentatosi alla manifestazione con il classico karategi, dopo aver fatto sfoggio di alcune tecniche di allenamento, supportato dall’Allenatore Occhino, ha spiegato quali e quanti sacrifici, oggi ben ripagati, ha dovuto affrontare per raggiungere i risultati di cui oggi beneficia. Infatti, lo scorso 11 dicembre 2016, in Roma, a coronamento di un certo percorso marziale ed alla presenza di diverse Autorità Sportive, è stato nominato, in seno alla C.I.S.C.A.M. (Confederazione Italiana Sport da Combattimento e Arti Marziali) dal Presidente Nazionale Giuseppe Palma, “Responsabile Regionale settore Karate Kyokushinkai Sicilia”. Un bel traguardo se si considera la giovane età di Nicolò.   Nella medesima occasione, insieme al fratello Andrea, riceve un “attestato di Benemerenza”.

Nico, così come tutti lo conoscono, al termine della serata ha ringraziato gli organizzatori della splendida serata, nella persona di Melina Patanè e tutto lo staff dall’Associazione Culturale Caffè d'Arte "Il Paese di Fronte al Mare", l’Assessore al Turismo, Sport e Spettacolo Giovanni Bonfiglio e l’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Cateno De Luca, che spera di conoscere personalmente, il suo Allenatore Luca Occhino, presente all’evento, il Master Santi Casale quale suo grande preparatore atletico, nonché il suo Responsabile Nazionale Sensei Aldo Raimondi, oltre, come è suo solito, tutti i ragazzi con cui sino ad oggi ha avuto la fortuna di allenarsi e presenti nel dojo Natural Gym Center a S. Teresa di Riva.

Ringraziamenti particolari a due tifosi d’eccezione: ringrazio i miei genitori per il supporto che mi hanno dato e che mi danno tutti i giorni. Grazie a loro sono riuscito a conseguire i traguardi più importanti della mia vita in molti settori e non solo nel karate. Grazie papi…grazie mamma per tutto quello che fate per me. Grazie papi per il costante starmi addosso tutti i giorni e per avermi dato sempre dei consigli “importati per la mia vita” e alla mamma che posso dire…piano piano ti sto facendo innamorare anche a te delle arti marziali e il tuo spavento per ogni volta che salgo sul tatami a combattere speriamo diminuisca. Mi auspico di raggiungere ulteriori traguardi e grazie al vostro supporto sono sicuro di riuscirci. Spero inoltre che questo 2017 sia migliore e che ci faccia stare più tranquilli vedendo il momento tremendo che abbiamo passato. Vi voglio un mondo di bene.


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci