CSEN: Conferme da Peloritana e Real Minissale. Incredibile 5-5 tra Accademia e Anymore

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Monday
Dec 11th
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio News CSEN: Conferme da Peloritana e Real Minissale. Incredibile 5-5 tra Accademia e Anymore

CSEN: Conferme da Peloritana e Real Minissale. Incredibile 5-5 tra Accademia e Anymore

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Pioggia di gol nella quarta giornata del Campionato Provinciale CSEN di calcio a 11. In apertura la vittoria per 2-1 della Zancle sulla Linea Emme Arredamenti. Bianconeri in vantaggio con il rigore procurato da Stello Borgia e trasformato da Christian Tripodo. Allo scadere della prima frazione la formazione di mister Tierno trova il pari con il colpo di testa di Giuseppe Galletta sugli sviluppi di un corner. Gol partita, a 10' dalla conclusione, di Antonio Morsicato grazie ad un magistrale calcio di punizione. Prima affermazione per la Zancle del duo Di Pietro-Parisi, mentre per la squadra del presidente Ruggeri si tratta della prima sconfitta stagionale.

L’ACR Peloritana guidata da Roberto Bagnato comanda la classifica con 9 punti. Il terzo successo è arrivato nella sfida con il Contesse, chiusa sul 3-1. Il vantaggio è firmato da Fabio Di Bella nel primo tempo. Momentaneo pari di Valerio Impollomeni in avvio di ripresa, perché a decidere il match sono i centri di Francesco Abatriatico e, su rigore, proprio allo scadere, di Vincenzo Stroncone, spegnendo le speranze dei ragazzi allenati da Romeo e Giamporcaro.

A due lunghezze di distacco, ma con una gara in meno, c’è il Real Minissale, vittorioso per 3-0 contro lo Sportiamo Villafranca. La squadra di mister Salvatore La Fauci ipoteca i tre punti già nel primo tempo, per effetto della splendida conclusione da fuori di Antonino Siracusa e dell’azione personale di Emanuele Aricò. Nella ripresa spazio per il tris di Luca Felis. Nulla da fare per la compagine del tecnico Nunzio Trischitta che aveva cercato di riaprire la sfida.

Incredibile 5-5 tra Accademia Messina e Anymore Onlus, con i viola capaci di compiere una grande rimonta. L’Anymore si era infatti portato sul 4-1, grazie alle reti di Faburama Ceesay (doppietta), Mohamed Sangara e Idris Mazou.

Per l’Accademia a segno Peppe Amante che poi si scatena e con altre tre reti consente ai suoi di portarsi sul 4-4. Omar Conteh per il nuovo vantaggio dell’Anymore, ma al 34’ una punizione dal limite di Amante fissa il risultato sul definitivo 5-5. Clamorosa cinquina per il capocannoniere del torneo, balzato in soli due incontri a quota 7 marcature.E’ il terzo pareggio di fila per Beccaria e compagni.

Gara ricca di capovolgimenti anche tra Modef e Peloro Annunziata. Dopo lo 0-0 del primo tempo accade tutto nella ripresa. Volta sblocca per la Peloro, il Modef rimedia con l’autorete di Quartuccio e va sul 2-1 con il gol di Giovanni Foti. Andrea Marsala trova però la parità su rigore e, a 3' dal termine, piazza la zampata decisiva che vale il 3-2, regalando la prima gioia alla squadra del duo Tomasello-Chillè.

I risultati della quarta giornata:

Accademia Messina-Anymore Onlus 5-5

Contesse-ACR Peloritana 1-3

Sportiamo Villafranca-Real Minissale 0-3

Zancle FC-Linea Emme Arredamenti 2-1

ASD Modef-Peloro Annunziata 2-3

Classifica: ACR Peloritana 9, Real Minissale 7, Anymore Onlus, Linea Emme Arredamenti, Contesse 5, Zancle FC, Peloro Annunziata 4, Accademia Messina 3, Sportiamo Villafranca, ASD Modef 0.

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci