Uisp Me: Sperone nuova capolista. Mandanici fermato in casa dal Riviera Nord. Intervista a Miduri.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Oct 21st
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio News Uisp Me: Sperone nuova capolista. Mandanici fermato in casa dal Riviera Nord. Intervista a Miduri.

Uisp Me: Sperone nuova capolista. Mandanici fermato in casa dal Riviera Nord. Intervista a Miduri.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Settima giornata del campionato UISP “Eccellenza” e classifica che si comincia a delineare, gongola infatti il Presidente Gianluca Castriciano che vede balzare in testa la propria compagine V.Z. Sperone che rompe  gli indugi, strapazzando il malcapitato Caimano/Global Services per 4-1 con le reti di Arena, Bille’, Scandurra e Panetta e gol della bandiera di Sturniolo S..

Ad una lunghezza rimane incollata la solita “solida” Polveriera ’92 plasmata sempre piu’ da Pasquale Spano’ , che sommerge a suon di gol il fanalino di coda Ass. Villari Cardile per 4-0 , reti di Polizzotto, Cerra, e doppietta del capocannoniere Nitoi. Ottimo pareggio a reti inviolate della Riviera Nord, che rivede il ritorno in panchina di Alessandro Denaro reduce da un lungo infortunio, nel fortino del Mandanici con le due compagini che si mantengono comunque nelle zone alte della classifica dove ci arriva pure la Peloro Annunziata di Carlo Tomasello (alla seconda vittoria di fila) che infligge alla Real Gescal del Presidente/Allenatore/Giocatore Lillo Sottosanti la prima sconfitta in questo campionato con un gol di Bonfiglio allo scadere 1-0. Ha riposato la Free Lions.

Il prossimo turno si preannuncia spettacolare con la capolista Sperone che riceve il Mandanici, il Caimano/Global Services, reduce da 2 sconfitte consecutive, in casa con il Real Gescal, turno interno pure per la Free Lions contro la Polveriera ’92 e Riviera Nord con la Peloro Annunziata. Capita a pennello il turno di riposo l’Ass. Villari Cardile di Pancrazio Puglia che avra’ modo di recuperare diversi infortunati.

La classifica: V.Z. Sperone 13, Polveriera’92  12, Caimano/Global Services e Riviera Nord 9, Real Gescal, Mandanici e Peloro Annunziata 7, Free Lions 5, Ass. Villari Cardile 1.

Il prossimo turno:

V.Z. Sperone – Mandanici (Sabato 03/12 ore 15:00 campo Sperone) ; Caimano/Global Services - Real Gescal (Domenica 04/12 ore 08:20 campo Bisconte) ; Free Lions - Polveriera’92 (Domenica 04/12 ore 09:30 campo S. Margherita) ; ASD Riviera Nord - Peloro Annunziata (Domenica 04/12 ore 10:30 campo Sperone)

Turno di riposo per la Ass. Villari Cardile.

Intervista settimanale all'allenatore Miduri dello Sperone primo in classifica.

Buongiorno Mister, ma allora quest’anno fate veramente sul serio, siete in testa al campionato ed avete allestito una compagine di tutto punto, molto competitiva e coperta in ogni reparto, cosa ci dice? .......ed inoltre, chi teme di piu’ per la vittoria finale? Salve a tutti, e’ vero, al momento siamo in testa alla classifica anche se abbiamo disputato una partita in piu’ rispetto alle dirette inseguitrici comunque devo dire che effettivamente quest’anno abbiamo un bel gruppo affiatato e compatto e questo mi permette di guardare al futuro con ottimismo. Non credo ci sia una squadra da temere piu’ delle altre per la vittoria finale perche’ quest’anno mi sembra che l’equilibrio la faccia da padrone nel senso che tutti possono prevalere su tutti e quindi diverse squadre potranno puntare alla vittoria finale e fra queste ci vogliamo essere pure noi.

Cosa ci dira’ secondo Lei per linee generali questo torneo che sta scalando “l’Everest” per cercare di ritornare dopo tanti anni il torneo piu’ Importante dopo quelli della FIGC attraverso comunicati cartacei e online, interviste, pubblicita’, filmati ed evidenze? Secondo me il fatto che questo torneo sara’ molto avvincente e combattuto sicuramente creera’ curiosita’ nelle persone che ne sentiranno parlare direttamente o attraverso i “media” e magari dal prossimo anno si vorranno avvicinare per far parte di questa realta’ sfruttando anche le numerose iniziative che a quanto pare il comitato di Messina abbia deciso di percorrere che danno maggior visibilita’ e trasparenza e questo sicuramente dara’ i suoi frutti anno dopo anno.

Infine una domanda che stiamo facendo un po’ a tutti, cosa si sente di dire a tutti gli uispini e non che leggeranno questo articolo? "A tutti gli uispini dico molto semplicemente di continuare con la stessa voglia ed entusiasmo che e’ stato dimostrato fino ad oggi perche’ lo sport amatoriale, UISP in particolare, continui ad essere una bella realta’ della nostra citta’  e tutti quindi dobbiamo dare il massimo per cercare di far avvicinare a questo “mondo” piu’ persone possibili, Un caro saluto e vinca il migliore"!

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

PAGINA CORRELATA

Top menu

Contattaci