Fasport Itala capolista solitaria. Prima vittoria del Casalvecchio. Kaggi vincente. Arci Grazia secondo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jan 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home 3^ Categoria Fasport Itala capolista solitaria. Prima vittoria del Casalvecchio. Kaggi vincente. Arci Grazia secondo.

Fasport Itala capolista solitaria. Prima vittoria del Casalvecchio. Kaggi vincente. Arci Grazia secondo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Con i risultati della quinta giornata del campionato di Terza Categoria della Delegazione di Messina, la nuova capolista  è il Fasport Itala che doma con il minimo risultato il Città di Antillo balza al comando solitario con 12 punti.

Cadono dal trono Ludica Lipari e Stromboli (sconfitte rispettivamente dall’Arci Grazia e Real Zancle), i biancorossi tirrenici si portano in seconda posizioni a soli due lunghezze dalla battistrada. Mentre la matricola Real Zancle grazie al successo netto sull’ex capolista Stromboli, aggancia gli avversari in terza posizione in coabitazione con la Ludica Lipari a quota nove.

Termina con il risultato ad occhiali il derby cittadino tra gli universitari del Cus Unime e la Sc Sicilia che falliscono la possibilità di agganciare la terza posizione. Sale dalle retrovie il Kaggi, alla sua seconda vittoria consecutiva, grazie alla vittoria sul campo del Cariddi con un super Mannino autore di una doppietta. Porta bene l’aria delle Isole Eolie al Casalvecchio che sul campo del Cariddi conquista la prima vittoria stagionale con un super ma sempre giovane Roberto Crisafulli autore di una tripletta.

I numeri della giornata: Una giornata in cui sono state segnate ben 22 gol di cui solo nove nella gara Cariddi-Kaggi. Un turno favorevole con tre vittorie alle squadre di casa (Arci Grazia, Fasport e Real Zancle), due vittorie esterne Casalvecchio e Kaggi, un solo pareggio ad rete inviolate. Il mattatore della giornata con tre reti Roberto Crisafulli su cui due su rigore (Casalvecchio) e quattro doppiette quelle di Basile (Malfa), Romano (Real Zancle), Vermiglio (Cariddi) e Mannino Kaggi).

Oltre a la vetta della graduatoria il Fasport è la miglior difesa del campionato (tre gol subiti), la peggior quella del Malfa (18), la squadra eoliana, invece tocca il primato del miglior attacco (14), il peggiore il Città di Antillo solo un gol all’attivo.

Con il primo successo del Casalvecchio tutte le squadre hanno “brindato” alla vittoria, come tutte hanno subito almeno una sconfitta. Invece la casella dei pareggi vede ben sette squadre che non conoscono il segno della X, si tratta della Fasport, Real Zancle, Ludica Lipari, Stromboli,  Kaggi, Malfa e Città di Antillo.

Le partite: Iniziamo dalla capolista Fasport Itala, la formazione di Geraci soffre più del dovuto il Città di Antillo, una formazione ostica molto sterile in attacco (un solo gol all’attivo), con una difesa arcigna solo  una prodezza su calcio di punizione di Freni poteva scalfire la retroguardia ospite. Un gol importante per i padroni di casa che li proiettano in vetta alla classifica.

Gli avversari della capolista cadono entrambe sul campo del Real Zancle la formazione eoliana Stromboli Scirocco che cede nettamente 3-0 grazie alla doppietta di Romano ed al gol di Peppe Calderone.

Perde anche la Ludica Lipari sul campo milazzese dell’Arci Grazia. I ragazzi di mister Italiano passano in vantaggio alla fine del primo tempo su calcio di rigore realizzato da Lo Presti. Mettono al sicuro il risultato con Stramandino.

Vittoria esterna per il Kaggi, seconda consecutiva sul campo del Cariddi, apre le marcature Mannino che mette a segno uno-due che porta la formazione della Valle dell’Alcantara sul doppio vantaggio. Prima del gol ospite, grande parata di Denaro che impedisce ai padroni di casa di portarsi in vantaggio. Accorcia le distanze Vermiglio, ci pensa Santi Gianporcaro a portare sul 3-1 il risultato. Ci pensa ancora Denaro a salvare la propria porta, subito dopo arriva il 4-1 di Simone Cortese. I locali non ci stanno si portano sul 4-2 ancora con Vermiglio e sul 4-3 riaprendo la gara con De Salvo. Il Kaggi interrompe subito le velleità di rimonta del Cariddi con Silvio Torrisi per il 5-3, nel finale arriva il gol di Tripi per il 5-4 finale.

Porta bene l’aria marina delle Isole Eolie alla compagine del Presidente Cosimo Cicala che espugna il comunale di Malfa con una grande prestazione, soprattutto con il sempre verde giocatore Roberto Crisafulli autore di una tripletta. Ad allungare sui locali ci pensano con un gol a testa Muscolino e Concetto Crisafulli. Per il Malfa doppietta del capocannoniere del torneo Basile.

 

 

 

 

 

 




Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci