Uisp Me: Colpo esterno del Mandanici sul campo dei "campioni " del Caimano. Sperone in testa. Intervista al Presidente Mario Carpo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Saturday
Oct 21st
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio News Uisp Me: Colpo esterno del Mandanici sul campo dei "campioni " del Caimano. Sperone in testa. Intervista al Presidente Mario Carpo.

Uisp Me: Colpo esterno del Mandanici sul campo dei "campioni " del Caimano. Sperone in testa. Intervista al Presidente Mario Carpo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

La sesta giornata del campionato UISP “Eccellenza” sara’ ricordata per la prima sconfitta, per di piu’ in casa, del Caimano/Global Services campione in carica ad opera di uno sfavillante Mandanici che dopo i primi incontri di assestamento in questo campionato ha rotto gli indugi dimostrandosi compagine matura con una propria ossatura, ben guidata da Mister Luca Bordonaro e decisa a dire la sua, risultato finale 1-2 con gol di Ciatto e Palmieri (Mandanici) e Cristian D’Angelo (Caimano/Global Services).

Finisce invece con un pari sacrosanto il big match tra ASD Riviera Nord e Polveriera ’92 con le due squadre guardinghe e timorose che poco hanno pensato ad offendere lasciando praticamente inoperosi i rispettivi pipelet 0-0.  Altro pari, legittimo, tra Free Lions e V.Z. Sperone con gli ospiti che hanno avuto una leggera supremazia territoriale ma che andavano in svantaggio per il gol di M.Vinciguerra e pareggiavano 5 minuti piu’ tardi con C. Panetta lesto a deviare in rete di testa una punizione calciata magistralmente dal solito T. Di Pietro 1-1.

Infine nuova sconfitta in casa a suon di gol per l’Ass.Villari Cardile fanalino di coda contro il Real Gescal alla prima vittoria in questo campionato, vanno in gol Licandro, Di Bella, Augliera, Alessandra e Murdaca per il Real Gescal e Freni e Rifici per L’ass. Villari Cardile. Turno di riposo per la Peloro Annunziata.

La classifica: V.Z. Sperone 10, Caimano/Global Services e Polveriera’92  9, Riviera Nord 8, Real Gescal 7, Mandanici 6, Free Lions 5, Peloro Annunziata e Ass. Villari Cardile 1.

Il prossimo turno:

V.Z. Sperone - Caimano/Global Services (Sabato 26 ore 15:00 campo Sperone) ;

Mandanici  - ASD Riviera Nord (Sabato 26 ore 15:00 campo Mandanici) ;

Peloro Annunziata – Real Gescal (Sabato 26 ore 16:30 campo Annunziata) ;

Polveriera’92 - Ass. Villari Cardile (Domenica 27 ore 08:20 campo Bisconte).

Turno di riposo per la Free Lions.

Come da consuetudine, dopo il commento all’ultima giornata di campionato le tre domande di rito per uno dei protagonisti di questo torneo sempre più entusiasmante, il Presidente del Mandanici – Mario Carpo.

Buongiorno Presidente, con quali ambizioni il suo gruppo e la sua squadra siete tornati a disputare un campionato UISP dopo un paio d’anni trascorsi in FIGC? “ Grazie intanto per l’intervista. La nostra grande ambizione ogni anno è quella di partecipare ad un campionato e far si che si parli di Mandanici, piccolo centro con una grande storia alle spalle. Il calcio serve a veicolare il nome di Mandanici. Dal punto di vista tecnico ogni volta è una scommessa, in qualsiasi caso. Abbiamo giocatori residenti in Mandanici ma anche tanti ragazzi che provengono dai paesi vicini. Cercheremo di fare bella figura”.

Grande exploit domenica scorsa, siete andati a vincere fuori casa contro la detentrice del titolo Caimano/Global Services facendo capire a tutti che ci siete e che sarete tra i protagonisti di questo torneo, abbiamo visto giusto o cosa…… ci dica la sua ? “ Speriamo, intanto i tre punti sono stati una grande boccata di ossigeno…..poi si vedrà”.

Quali sono i suoi piani per il futuro con questa squadra e cosa si sente di dire a tutti gli uispini e non che leggeranno questo articolo? “Il futuro per noi è il presente, piccoli passi grande fatica organizzativa che contraddistingue ovviamente tutte le squadre.  Colgo l’occasione per ringraziare il mio mister Luca Bordonaro ex grande calciatore che ha calcato categorie superiori, mio figlio Giuseppe che ha rinunciato ad offerte di vario tipo, il vicepresidente Sturiale  Alberto, gli amici dirigenti Mafale Domenico e Bertolini Marco, quest’ultimo dopo qualche problema di salute gli auguriamo una pronta guarigione. L’UISP è una grande famiglia, tutto è immediato e non distante. E questo è un valore”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

PAGINA CORRELATA

Top menu

Contattaci