S. Teresa si tinge di bianconero: Sabato 19 inaugurazione del Juventus Club Doc "Andrea Agnelli". Ospite d'onore Totò Schillaci.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Sunday
Jun 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Calcio News S. Teresa si tinge di bianconero: Sabato 19 inaugurazione del Juventus Club Doc "Andrea Agnelli". Ospite d'onore Totò Schillaci.

S. Teresa si tinge di bianconero: Sabato 19 inaugurazione del Juventus Club Doc "Andrea Agnelli". Ospite d'onore Totò Schillaci.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Un gruppo di amici, un gruppo di ragazzi amanti del calcio, diversi di loro lo hanno anche praticato, ma una cosa li accomuna  la “Vecchia Signora” del Calcio italiano, ovvero la Juventus, il loro cuore trepida, gioisce e palpita per i colori bianconeri e per i loro  beniamini che hanno scritto tantissime pagine di sport. La loro passione li ha portati anche allo  Juventus Stadium di Torino.

Ma tutto ciò non basta a Nino, Vincenzo, Sergio, Vittorio, Ernesto, Antonino, Giorgio, Massimo e Alfredo….ragazzi del comprensorio jonico messinese che hanno deciso di legarsi ulteriormente alla “Signora” attaverso  un Club. L’idea balenava nella loro testa da diverso tempo, adesso è diventata realtà: Sabato 19 Novembre 2016  alle ore 18.30 sarà inaugurato lo Juverntus Doc Club Andrea Agnelli con sede a S. Teresa di Riva (Messina), in Via Delle Colline, 42, vicino alla Scuola Media.

Gli juventini della riviera jonica sono in trepida attesa per tagliare il nastro dell’inaugurazione della sede del Club, con un’ospite d’eccezione: l’eroe delle Notti Magiche di Italia ’90, Totò Schillaci  che presenterà il suo libro “ il gol è tutto”  dove l’ex attaccante di Messina, Juventus e Inter racconta tutti i retroscena della sua carriera da calciatore.

Tutto è pronto per il grande evento, organizzato dai fondatori del Club che vede Nino Costa nella veste di Presidente, Vincenzo Iannace Vicepresidente, mentre Sergio Casablanca nella doppia veste di Tesoriere e Segretario, altri soci fondatori sono: Vittorio Tamà, Ernesto Sigillo, Antonio Sigillo, Antonino Lo Giudice, Giorgio Chillemi, Massimo Serri e Alfredo Rigano. La serata prevede la visione della partita Juventus - Pescara.

La carriera di Totò Schillaci: Nato e cresciuto nel quartiere popolare San Giovanni Apostolo, iniziò a giocare nelle giovanili dell'AMAT Palermo. Nel 1982 fu ingaggiato dal Messina, in serie C2.  Dal 1982-83 (campionato di Serie C/2)  al 1988-89 (Serie B)  ha vestito la maglia del Messina totalizzando 219 presenze e 61 reti realizzati: (3 in C2, 18 in C1, 39 in B). I suoi allenatori in riva allo Stretto: Franco Scoglio e  Zdeněk Zeman.

Nel 1989 venne ingaggiato dalla Juventus per 6 miliardi di lire, con la maglia bianconera disputa tre stagioni 90 presenze e 26 reti realizzate. Nella stagione 1994-95 da Torino si trasferisce a Milano, sponda nerazzurra, (il suo cartellino  8,5 miliardi di lire) con l’Inter gioca per due anni ( 30 presenze e 11 gol fatti). Nella stagione 1994 lascia l’Italia per approdare in Giappone con la maglia del Jubilo Iwata, quattro stagioni dove ha indossato la maglia per 78 volte con 56 gol.

Dopo aver appeso le scarpette al chiodo ritorna a giocare  dopo dieci anni nel campionato di Eccellenza con la Leonessa Altamura (2007-08) una sola presenza con un gol. In carriera ha totalizzato complessivamente 120 presenze e 37 reti in Serie A, e 105 presenze e 39 reti in Serie B.

Totò Schillaci in azzurro: Esordisce in Nazionale il 31 Marzo 1990  nell’amichevole vinta  dagli azzurri a Basilea con la Svizzera (0-1). Il suo primo gol con la maglia azzurra il 9 Giugno 1990 quando appena entrato al 75’ sigla il gol-vittoria contro l’Austria nel primo turno dei Mondiali , in tutto segna sei reti diventando l’eroe delle Notti Magiche di  Italia 90. Con la Nazionale gioca in tutto 16 partite (sette reti totali fatti). La sua ultima presenza nell’amchevole che l’Italia disputò il 25 Settembre 1991 a Sofia con la Bulgaria (2-1) per i padroni di casa.

Palmares di Totò Schillaci:

Con la maglia del Messina ha vinto il campionato di Serie C/2  (1982-83) e  di Serie C/1  (1985-1986).

Con la maglia della Juventus: Una Coppa Italia (1989-90) e una Coppa Uefa (1989-90).

Con la maglia dell’Inter: Una Coppa Uefa (1993-94).

In Giappone nel 1997 ha vinto il campionato.

Palmares a livello personale:

Il titolo di capocannoniere (sei gol) del campionato mondiale di calcio Italia ’90, il pallone d’oro,  la Scarpa d’oro Adidas e All-Stars Team sempre al campionato mondiale di calcio di Italia 90. Il titolo di capocannoniere del campionato di Serie B con il Messina (1998-89) con 23 gol.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci