La doppietta di Leotta decide il derby Giarre - Acireale: 2-0.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2016/17 La doppietta di Leotta decide il derby Giarre - Acireale: 2-0.

La doppietta di Leotta decide il derby Giarre - Acireale: 2-0.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Quarta vittoria su altrettante gare casalinghe per un Giarre inespugnabile tra le mura amiche che si aggiudica un derby molto sentito in città, quello con l’Acireale. Al Regionale finisce con un netto 2-0 a favore della compagine di mister Giancarlo Fichera un match spettacolare. Adesso i gialloblu si piazzano in piena zona playoff, a ridosso della capolista Città di S.Agata, scavalcando proprio i granata di un punto.

Primo Tempo: Il primo tempo è ampiamente di marca giarrese con occasioni non finalizzate dai padroni di casa. Al 25’ Villani conclude in diagonale da sinistra con palla respinta da Ferla su cui si avventa Monte che segna ma si trova in offside.

Poco dopo al minuto 29 Daniel Aleo spedisce alto un calcio da fermo dal limite. Al 33’ ci prova Patanè dalla lunetta dell’area, dopo un tocco di Aleo su punizione, con il pallone che sibila all’incrocio dei pali. Allo scadere ancora Aleo che serve sull’esterno di destra Villani, cross del terzino per Nirelli che al volo manda oltre la traversa.

Secondo Tempo: Nella ripresa il Giarre scende in campo molto più volitivo e lo dimostra subito Aleo con un tiro centrale dopo appena un giro di lancette. Al 10’ Villani cambia gioco dalla parte opposta per Monte che scambia con Aleo, colpo di tacco dell’attaccante verso il fondo ancora per Monte che vede la sua conclusione bloccata a terra da Ferla.

Le danze si aprono al 16’: punizione di Compagno, esce di pugni Ferla con palla a Nirelli che lascia partire una bordata respinta dalla difesa ma la sfera arriva a Mattia Leotta che esplode un sinistro nel sette dal cuore dell’area. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi per gli acesi che al 19’ lo stesso Leotta firma la sua doppietta personale. Nirelli vola sull’esterno e serve Aleo in mezzo con l’attaccante che resiste alla carica di un difensore e serve l’accorrente numero 11 che batte il portiere in uscita.

Accusato il colpo l’Acireale tenta di sfondare ma la difesa giarrese è impenetrabile. L’occasione di chiudere l’incontro ce l’ha il bomber Daniel Aleo che si procura un penalty al 39’ costringendo Ferla all’uscita spericolata. Dal dischetto, però, l’attaccante calcia a lato. Nonostante questo al triplice fischio esplode la festa per i tifosi sugli spalti.

Post-gara con mister Fichera (Giarre):Sono molto contento per un grande risultato – commenta mister Fichera – che abbiamo ampiamente meritato. Potevamo anche arrotondarlo ma va bene così. Il merito e i complimenti vanno ai ragazzi che hanno dato tutto come sempre.

Un riconoscimento particolare ad alcuni miei giocatori, su tutti Curcuruto e Villani, che nonostante ogni mattina vadano a lavorare, si presentano agli allenamenti il pomeriggio riuscendo a sopportare le mie ramanzine, le mie sfuriate e sudando per la maglia.

Restiamo con i piedi per terra, abbiamo vinto questo derby ma dobbiamo pensare di partita in partita. In trasferta ci siamo sempre comportati bene, abbiamo avuto molte palle gol ma gli episodi non ci hanno sorriso e finora non siamo riusciti a imporci, una cosa che dovremo migliorare nelle prossime gare”.

GIARRE    2            ACIREALE    0

Marcatori: 16’ e 19’ st Leotta

Giarre: Dovara, Curcuruto, Villani, Patti, Famà (25’ st Di Benedetto), Patanè, Monte, Compagno, Aleo, Nirelli (37’ st Napoli), Leotta (39’ st Dumitrascu). A disposizione: Nicotra, Santitto, Di Mauro, Privitera. All. Fichera

Acireale: Ferla, Godino (5’ st Fusciello), Spampinato, Parisi, Zappalà (17’ st Biondo), Pettinato, D’Agosta, Piyuka, Contino, Cocimano, Tosto. A disposizione: Arcoria, Bilotta, Floridia, Ambra, Dadone. All. Anastasi

Arbitro: Natilla di Molfetta; assistenti Parrinello e Chichi di Palermo

Espulso: al 44’ st Pettinato (A) per somma di ammonizioni;

Ammoniti: Patanè, Villani, Nirelli (G) e Contino, Parisi, Tosto (A); recupero 2’ e 7’

 


 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci