Nella ripresa arriva il successo del Giarre con doppietta di Aleo: (2-0) al Città di Rosolini.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2016/17 Nella ripresa arriva il successo del Giarre con doppietta di Aleo: (2-0) al Città di Rosolini.

Nella ripresa arriva il successo del Giarre con doppietta di Aleo: (2-0) al Città di Rosolini.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Seconda vittoria consecutiva per il Giarre che rifila un secco 2-0 al Rosolini. Per i gialloblu allenati da Giancarlo Fichera sono 9 adesso i punti in classifica che permettono a Nirelli e compagni di portarsi in piena zona playoff. A risolvere l’incontro la doppietta del bomber Daniel Aleo che si attesta anche come miglior marcatore della squadra.

Primo Tempo: Prima azione pericolosa per i padroni di casa al 5’ con Leotta, coadiuvato da Villani, che sforna dalla sinistra un tiro-cross che costringe Cantone a deviare la sfera sopra la traversa. Sul successivo corner ancora Leotta conclude di prima intenzione mandando alto. Al 19’ Di Benedetto chiude in scivolata su Germano smorzando il suo tiro che diviene facile preda di Dovara. Melluzzo ci prova, invece, al 26’ con un esterno da fuori area a lato.

Due minuti dopo l’estremo difensore giarrese blocca una punizione di Martines. Al 37’ su sventagliata dalla destra di Compagno il colpo di testa di Patti si spegne sul fondo. Ricca al 39’ ci prova ma il suo tiro finisce in corner. Sugli sviluppi dell’angolo battuto da Martines i difensori se la cavano liberando l’area dopo un tiro rasoterra di Implatini. Nel finale di tempo il tiro di Compagno non crea grattacapi al Rosolini che risponde subito dopo con una punizione di Melluzzo facilmente parata da Dovara.

Secondo Tempo: Nella ripresa sull’asse Villani-Curcuruto all’11’ quest’ultimo conclude fuori. Un minuto dopo Aleo, su lancio di Compagno, tira una rasoiata lontano dai pali. Poi è Leotta a pescare Patti che di testa costringe Cantone alla parata.

La gara si sblocca con un calcio di punizione di Aleo al 17’, deviato dalla barriera, che spiazza l’estremo difensore aretuseo. Tenta di sbloccarsi anche Leotta che tra il 27’ e il 30’ viene prima murato e poi non trova la porta. Il raddoppio per il Giarre arriva al 33’: lancio di Compagno dalla sinistra che innesca lo scatto in verticale del solito Aleo che con un pallonetto beffa il portiere vanificandone l’uscita e portando i suoi sul 2-0. Al 40’ Napoli innesca la corsa di Leotta ma Cantone esce tempestivamente dai pali spazzando con i piedi.

Post gara con l'allenatore Fichera (Giarre Calcio)Siamo davvero soddisfatti di questa splendida vittoria – commenta mister Fichera – ma non dobbiamo perdere la concentrazione. Dopo un primo tempo combattuto, nel secondo siamo usciti noi con un Daniel Aleo sublime. Abbiamo meritato la vittoria, col nostro giovane portiere che è rimasto quasi inoperoso. Un plauso va anche agli altri due under schierati dal primo minuto (Di Benedetto e Monte). Abbiamo ovviato molto bene alle assenze di Famà e Dumitrascu e conto sul loro ritorno per essere ancora più competitivi. Il fatto di subire gol col contagocce è merito della difesa ma anche degli altri reparti che corrono e coprono bene facendo le diagonali. Ora bisogna mettersi a macinare punti anche fuori casa. Una dimostrazione del nostro valore dovremo darla già alla prossima gara a Sant’Agata in cui, se riuscissimo a fare risultato, il nostro entusiasmo ne uscirebbe ulteriormente rafforzato.

GIARRE    2            CITTA’ DI ROSOLINI    0

Marcatori: 17’ st e 33’ st Aleo

Giarre: Dovara, Curcuruto, Villani, Patti, Di Benedetto, Patanè, Monte(16’ st Di Mauro), Compagno, Aleo(42’ st Cavallaro), Nirelli(24’ st Napoli), Leotta. A disposizione: Nicotra, Santitto, Privitera, La Rocca. All. Fichera

Rosolini: Cantone, Brancato, Novembre(35’ st Riela), Monaco, Ulma, Di Dio(19’ st Carbonaro), Implatini, Martines, Germano, Ricca, Melluzzo(19’ st Anania). A disposizione: Culuzza, Cavarra, Traofe, Presti. All. Trombatore

Arbitro: Saccà di Messina; assistenti Ciappa e Di Dio di Caltanissetta

Note: espulso Compagno (G) al 47’ st per gioco pericoloso; ammoniti Di Dio, Brancato (R) e Dovara (G)

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci