Lo Sporting Taormina punito a freddo da un calcio di rigore: 1-0 per il Real Avola.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Wednesday
Jun 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2016/17 Lo Sporting Taormina punito a freddo da un calcio di rigore: 1-0 per il Real Avola.

Lo Sporting Taormina punito a freddo da un calcio di rigore: 1-0 per il Real Avola.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

La quarta gara del campionato di Promozione, porta bene al Real Avola che conquista la prima vittoria stagionale fra le mura amiche, di contro lo Sporting Taormina alla prima sconfitta in trasferta, seconda consecutiva.

Che dire, una sconfitta immeritata per i ragazzi di mister Salvo Principato che vengono messi a tappetto da un calcio di rigore al 15’ decretato dal direttore di gara per fallo di Fabrizio Filistad su  Frittita che anticipa il difensore biancazzurro che non fa altro che metterlo giù. Rigore ed ammonizione per Filistad, dagli undici metri lo stesso attaccante realizza.

Frittita protagonista della gara: L’attaccante siracusano  nel bene e nel male caratterizza la sua prestazione: si procura il calcio di rigore che lo stesso trasforma, segna il suo primo gol stagionale,  poi si fa espellere al 57’ per proteste…..: è la prima espulsione in carriera per Frittita.

Gol a freddo per il Taormina che reagisce con tenacia: Subito il gol, i biancazzurri taorminesi reagiscono con veemenza, mettono alle corde i padroni di casa, però la gran mole di gioco non produce gli effetti desiderati. Inizia  la sagra delle conclusioni Giannula dopo due minuti, il suo rasoterra viene intercettato in scivolata da Raimondi sulla linea bianca. Alla mezz’ora Urso mette al centro per Battaglia gran tiro a volo sopra la traversa.  Sporting  che manovra a centrocampo con i locali ad attendere per tentare di sorprendere in contropiede.

Scarlata e Frittita punito il loro nervosismo: Nella ripresa la gara è più equilibrata, subito Real Avola con Rizza ma Puglia mette una pezza. Il livello della gara si alza dal punto di vista della tensione, il top al 57’ quando Scarlata commette fallo un po’ brusco su Ruiz, interviene Frittita nei confronti del giocatore ospite, momenti di nervosismo che viene punito dal direttore di gara con il cartellino rosso per Scarlata e Frittita.

Con le due squadre in dieci uomini, il tema tattico non cambia sempre Sporting a manovrare, ma rischia nelle ripartenze locale con i due neo entrati Sirugo e Carpinteri.  Il pericolo arriva però su calcio piazzato: al 73’ Ruiz calcia bene con Cirnigliano che ribatte, meno male che Sirugo sulla ribattuta manda fuori dello specchio della porta.  Lo Sporting continua il suo pressing, mister tenta la carta Maggioloti, è Enzo Battaglia a cercare con forza il pareggio che non arriva per il triplice fischio finale che sancisce il successo del Real Avola.

Real Avola  1   Sporting Taormina  0

Marcatore: 15’ Frittita su rigore.

Real Avola: Pizzolato, Roccella, Rizza, Di Peri (65’ Carpinteri), Zumbo, Raimondi, Mautone, Messina (55’ Sirugo), Frittita, Ruiz, Lo Coco. All: Giovanni De Leo.

Sporting Taormina: Cirnigliano, Scarlata, Urso, Puglia (88’ Nannini), Trovato, Filistad, Emanuele, Calcagno, Battaglia, Famà (81’ Maggioloti), Giannula (70’ Dadone). All: Salvo Principato.

Arbitro: Luca Naselli di Catania.

Ammoniti: Ruiz e Raimondi (Real Avola), Filistad, Battaglia e Urso (Sporting Taormina).

Espulsi: 57’ Frittita e Scarlata per reciproche scorrettezze.

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci