Grazie ad un guizzo vincente di Aleo, il Giarre piega (1-0) il Milazzo.

SportJonico.it

lo sport della riviera jonica messinese

Tuesday
Aug 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Eccellenza Archivio Eccellenza 2016/17 Grazie ad un guizzo vincente di Aleo, il Giarre piega (1-0) il Milazzo.

Grazie ad un guizzo vincente di Aleo, il Giarre piega (1-0) il Milazzo.

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Vittoria del cuore quella del Giarre di mister Giancarlo Fichera che supera di misura il più quotato Milazzo allenato da Giannicola Giunta. Al Regionale, nonostante la doppia inferiorità numerica, i gialloblu conquistano l’intera posta in palio. Decide il match una rete del bomber Daniel Aleo che alla mezzora della ripresa trova il guizzo giusto, con la complicità di Tricamo, per piegare i mamertini.

Primo Tempo: Prima azione pericolosa all’8’ minuto di gioco con la triangolazione Nirelli-Compagno-Aleo che restituisce palla al numero 10 la cui bordata si perde sul fondo. Al 10’, su lancio di D’Arrigo, Cannavò si incunea in area ma il suo diagonale termina di poco a lato. Rispondono i padroni di casa con un calcio di punizione di Compagno che mette in difficoltà Fagone che para in due tempi. Gli ospiti ci riprovano al 27’ con un corner battuto da D’Arrigo che Rasà da posizione favorevole manda sopra la traversa.

Alla mezzora Aleo spara di destro da fuori area ma Fagone è attento. Al 36’ ancora pericoloso Aleo che calcia fuori. Un minuto dopo espulso Roberto Famà per un fallo da ultimo uomo che lascia il Giarre in 10. Al 38’ tiro a giro di D’Arrigo che non inquadra lo specchio della porta difesa dal giovane Dovara. Nel finale di tempo, tra il 42’ e il 44’, due volte pericolosi i giarresi prima con Nirelli e poi con Curcuruto, entrambi sul fondo. Poco prima rasoiata di Cannavò fuori di un soffio.

Secondo Tempo: Nella ripresa al 15’ è il Milazzo a portarsi avanti con Cannavò che serve Genovese abile nel controllo ma senza trovare il secondo palo. Al 18’ Compagno su punizione imbecca Leotta la cui inzuccata di testa non va a segno. Al 24’ Curcuruto innesca lo scatto di Aleo che dalla destra prolunga la sfera al volo per Leotta la cui zampata viene sporcata da un difensore divenendo preda del portiere. Successivamente Leotta riesce a sradicare il pallone dai piedi di Raia e tira al volo sfiorando l’incrocio.

Al 31’ matura il gol vittoria. Aleo converge verso il centro della trequarti e calcia verso la porta ma il suo tiro viene intercettato da Tricamo con la sfera che s’impenna trasformandosi in un pallonetto che beffa Fagone.

Al 39’ la reazione ospite con D’Anna che sugli sviluppi di un corner prova una poderosa conclusione di sinistro che finisce fuori. Al 41’ Giarre in nove per l’espulsione di Dumitrascu poi Aleo da fuori area ma Fagone respinge con i pugni.

Post- gara con mister Giancarlo Fichera (Giarre):Questa vittoria  è merito della tenacia che hanno dimostrato i miei ragazzi. Prima in dieci e poi in nove per via delle espulsioni non hanno mai smesso di lottare correndo come dei forsennati e dando tutto quello che avevano. Contro una squadra attrezzata per vincere il campionato sono stati attenti e hanno difeso bene.

La salvezza con queste prestazioni  - continua mister Fichera - è ampiamente alla nostra portata, obiettivo che dobbiamo raggiungere il prima possibile. Menzione speciale per Daniel Aleo che con la rete di oggi si è sbloccato e segnando acquisterà ancora più fiducia in se stesso. Spiace per le assenze di Famà e Dumitrascu, che ci sarebbero serviti per la prossima sfida in casa contro il Rosolini, ma i ricambi saranno all’altezza”.

GIARRE    1            MILAZZO    0

Marcatori: 31’ st Aleo

Giarre: Dovara, Curcuruto, Villani, Patti, Famà, Patanè, Monte(3’ st Di Benedetto), Compagno, Aleo, Nirelli(25’ st Dumitrascu), Leotta(42’ st Napoli). A disposizione: Nicotra, Vecchio, Di Mauro, Cavallaro. All. Fichera

Milazzo: Fagone, Manzella(27’ st D’Anna), Fleri, D’Arrigo(21’ st Ancione), Cucinotta, Tricamo, Cannavò, Balastro, Rasà(1’ st Genovese), Bertino, Raia. A disposizione: Trovato, Mandanici, Casale, Porcino. All. Giunta

Arbitro: Iannello di Messina; assistenti Cardona e Ferlito di Catania

Note: espulsi al 37’ pt Famà (G) per fallo da ultimo uomo e al 41’ st Dumitrascu (G) per fallo di reazione; ammoniti Patti, Di Benedetto, Aleo (G) e Rasà (M)

 



Video - Primo Piano


Trasmissione Sportiva

Top menu

Contattaci